Titoli di Catherine Ryan Hyde in Italiano

AFFETTI STRAORDINARI
Data pubblicazione: Novembre 2015
Titolo originale: When I Found You (2009)
Serie: titolo autoconclusivo
Editore: AmazonCrossing
Genere: romance contemporaneo
Ambientazione: Stati Uniti, dal 1960 al 2000
Lunghezza: 450 pagine
Prezzo: ebook € 3,99 cartaceo € 9,99
Sinossi:
Nathan McCann è un uomo mite, senza figli, con un’esistenza lineare e monotona. Finché una mattina all’alba, durante una battuta di caccia, trova un neonato abbandonato. Il piccolo è avvolto in un maglione, indossa un cappellino lavorato a maglia e, incredibilmente, è ancora vivo. Di colpo nell’esistenza grigia di Nathan si accende una luce, il vuoto che da anni lo accompagna potrebbe forse colmarsi. La moglie non riesce a credere che Nathan voglia adottare questo piccolo sconosciuto, cerca di opporsi, ma non ce ne sarà bisogno: la nonna del neonato viene rintracciata e il sogno di Nathan si infrange. Dovrà limitarsi a seguire la crescita del piccolo Nat da lontano.
Quindici anni dopo, Nathan è rimasto vedovo. Un giorno davanti alla porta di casa si ritrova un Nat adolescente. Il ragazzo è diventato un piccolo teppista, aggressivo e arrogante, e la nonna non riesce più a gestirlo.
Inizia qui la storia di Nathan e Nat, una storia di scontri e incontri, di incomprensione e perdono, di bugie e illuminanti verità. La storia di una grande amicizia fra due uomini di generazioni diverse, un’amicizia più forte del più forte legame biologico. 

Impressioni:
Non ero convinta del libro ed inizialmente ho fatto fatica a progredire con la lettura ma ad un certo punto mi sono appassionata e sono andata avanti spedita fino alla fine constatando che spesso nelle storie più semplici si può trovare qualcosa di straordinario. Nathan è un uomo solido, di poche parole, una persona affidabile, che non perde mai la calma, che prima di esprimere un suo parere, ci pensa a lungo. E’ un uomo sfortunato per quanto riguarda gli affetti, con il primo matrimonio le cose non sono andate per niente bene (dormivano perfino in stanze separate) e con la seconda moglie non è andata meglio, si è ritrovato con una donna gretta, egoista, priva di empatia verso gli altri e gelosa del rapporto che lo lega a Nat. Nat è il bambino che Nathan e il suo cane Sadie hanno trovato abbandonato nel bosco e per tutta la vita l’uomo si sente responsabile di lui. Il libro racconta il loro rapporto spesso conflittuale che non è quello tra padre e figlio e nemmeno tra nonno e nipote ma tra due persone totalmente diverse che insieme si completano. Non ci sono passaggi melodrammatici, di quelli che strappano lacrime a fiumi, non ci sono sdolcinatezze inutili, c’è la storia di due vite normali, in un contesto medio borghese, dove talvolta ci si vergogna di mostrare i propri sentimenti ma questo non vuol dire che non ci siano. Ci sono i vari passaggi della vita affrontati con dignità e una narrazione che arriva diritta al cuore di chi legge. Non posso che consigliarlo.
IN VIAGGIO CON AUGUST
Data pubblicazione: Luglio 2016
Titolo originale: Take me with you (2014)
Serie: titolo autoconclusivo
Editore: AmazonCrossing
Genere: romance contemporaneo
Ambientazione: Stati Uniti, oggi
Lunghezza: 398 pagine
Prezzo: ebook € 4,99 cartaceo € 9,99
Sinossi:
August Schroeder è un insegnante delle superiori stanco, deluso e provato dalla vita. Dalla morte del figlio le sue giornate trascorrono lente e vuote, con un solo obiettivo, che arrivi l’estate per intraprendere un lungo viaggio in camper con la sola compagnia del suo cane Woody. Meta: il Parco di Yellowstone.
Eppure, già a poche ore dalla partenza, sembra che i piani di August debbano essere rivisti. Il camper si ferma infatti nel mezzo del deserto e il costo della riparazione minaccia di intaccare il budget già risicato destinato al viaggio.
Poi, a sorpresa, il meccanico gli fa una strana proposta: se August porterà i suoi due figli con sé per tutta l’estate, gli abbuonerà il conto della riparazione. August è combattuto. Lui deve andare a Yellowstone, l’ha promesso a Phillip, è il viaggio che avrebbero dovuto fare lui e il figlio e che non hanno mai fatto. D’altro canto, come accollarsi la responsabilità di due ragazzini di dodici e sette anni senza sapere nulla di loro?
Quello che né August né tanto meno i piccoli Seth e Henry possono prevedere è che quel viaggio cambierà il destino di ciascuno di loro.
In viaggio con August è uno struggente romanzo “on the road”, tra panorami incontaminati e incontri inconsueti.
Impressioni:
Splendida storia “on the road”, capacità narrativa eccellente e approfondimento perfetto per un libro assolutamente da leggere. August è un insegnante di scienze che ha perso il figlio diciannovenne in un incidente automobilistico e che ha visto il suo matrimonio naufragare a causa di questo. Ogni anno in estate prende il suo camper e gira per i parchi americani quando, a causa di un guasto, la sua strada incrocia quella di due bambini, Seth e Henry, abbandonati dalla madre e con un padre alcolizzato che entra ed esce dal carcere per guida in stato di ebrezza. August è un ex alcolizzato e capisce molto bene le dinamiche famigliari quando in casa ci sono questi problemi, così, visto che il padre dei bambini dovrà scontare un periodo in carcere e non sa dove piazzarli, se li porta con sé in viaggio (non senza molte titubanze). Quell’estate sarà una scoperta per tutti e tre, August riuscirà a tollerare maggiormente il dolore per la perdita del figlio e si affezionerà veramente ai bambini mentre loro riusciranno ad acquisire maggiore fiducia, scenderanno a patti con la paura di essere abbandonati ma soprattutto conosceranno e ameranno un uomo veramente affidabile, come un padre dovrebbe essere. Alla fine dell’estate le loro strade si divideranno (a causa della gelosia del padre dei bambini) per poi riunirsi dopo otto anni per un’altra estate sulle strade d’America, con August che soffre di una malattia degenerativa perciò i ruoli si scambiano rispetto al primo viaggio dove i bambini contavano solamente su di lui mentre adesso è l’uomo che ha bisogno del loro aiuto. Non c’è nulla di melodrammatico o sdolcinato, ciò che non andava non si risolve miracolosamente, il padre dei bambini era e rimane un alcolizzato, la madre non ricompare all’improvviso, August non ricucirà i rapporti con la ex moglie e non si rifà una vita, insomma avviene tutto come nella realtà, non ci sono miracoli ma ciò che veramente conta è l’affetto che unisce queste tre persone che va al di là dei legami di sangue. La parte che più mi ha colpita è quando, parlando della paura di August nei confronti dello sport di Seth (è uno scalatore), ragionano sul fatto che finchè nella vita di una persona non succede niente di brutto, nessuna disgrazia o nessun lutto si pensa sempre di essere esentati da certe cose ma quando arriva la tragedia ci si aspetta sempre che ne arrivi un’altra e per questo si vive nella paura. August è così, il trauma della morte del figlio lo ha segnato in modo indelebile e si aspetta sempre che succeda qualcos’altro ma i ragazzi gli fanno capire che non si può rinunciare a vivere a causa di questo. Insomma, è un libro che fa pensare, che non trasmette tristezza o altri sentimenti negativi ma che spinge chi legge a ragionare sulla vita e sulla morte (o almeno per me è stato così).
IL CAMMINO VERSO CASA
Data pubblicazione: Luglio 2017
Titolo originale: Walk me home (2013)
Serie: titolo autoconclusivo
Editore: AmazonCrossing
Genere: romance contemporaneo
Ambientazione: Stati Uniti, oggi
Lunghezza: 374 pagine
Prezzo: ebook € 4,99
Sinossi:
Carly e Jen camminano. Camminano perché su di loro si è abbattuta una tragedia. Camminano perché hanno solo sedici e dodici anni e in tasca non hanno che pochi dollari. Camminano per non rischiare che qualche adulto le noti, chiami i servizi sociali e le divida. Camminano perché Carly vuole provare a tornare dall’unica persona di cui si fida, Teddy, il loro patrigno, e Jen vuole dimenticare l’orribile segreto che non riesce a condividere con nessuno.
Inizia così il viaggio di Carly e Jen, centinaia di chilometri nel deserto e sotto il sole, tra animali selvatici e umani inaffidabili. Le due sorelle si imbatteranno in minacce e pericoli ma anche nella gentilezza inaspettata di alcuni sconosciuti.
Ambientato nel West americano, dal New Mexico al territorio dei nativi in Arizona, fino in California, Il cammino verso casa è un inno alle nuove possibilità e al ritorno alla vita.
LA FORMULA DEL CUORE
Data pubblicazione: 2000
Titolo originale: Pay It Forward (1999)
Serie: titolo autoconclusivo
Editore: Piemme
Genere: romance contemporaneo
Ambientazione: Stati Uniti, oggi
Lunghezza: 311 pagine
Prezzo: cartaceo € 4,90
Note: da questo libro è stato tratto il film “Un sogno per domani” con Kevin Spacey.
Sinossi:
È possibile cambiare il mondo a partire da tre semplici, piccole, buone azioni? Si. Almeno è così che la pensa Trevor McKinney, 12 anni, ingenuo e geniale inventore della “formula del cuore”. Se una persona qualunque, riflette Trevor, decidesse di aiutare tre persone in difficoltà e in cambio chiedesse loro di imitarlo, “trasferendo” il favore ad altre tre persone, e avanti così all’infinito, la moltiplicazione della bontà avrebbe come risultato un mondo migliore! Trevor non perde tempo, basta guardarsi intorno per vedere persone bisognose d’aiuto. Le azioni di Trevor finiranno per toccare le vite – e i cuori – di persone diversissime tra loro, con conseguenze di portata straordinaria.
NON LASCIARMI ANDARE
Data pubblicazione: 12 Ottobre 2017
Titolo originale: Don’t let me go (2011)
Serie: titolo autoconclusivo
Editore: Leggereditore
Genere: romance contemporaneo
Ambientazione: Stati Uniti, oggi
Lunghezza: 208 pagine
Prezzo: cartaceo € 16,00 ebook € 4,99
Sinossi:
Grace, dieci anni, vive nella periferia degradata di Los Angeles con una madre tossicodipendente che la trascura e il rischio di essere affidata ai servizi sociali. C’è solo una persona che può aiutarla a uscire fuori da questa situazione e donarle una nuova speranza: Billy Shine, il suo vicino di casa. Un tempo ballerino di Broadway, Billy è ora un uomo solitario, in preda a continui attacchi di panico, spaventato dalla gente e dal mondo fuori le quattro mura della sua casa. Le sue giornate scorrono silenziose, perfettamente orchestrate da una routine da cui raramente riesce a fuggire. Tutto cambia, però, quando nella sua vita irrompe la piccola Grace, proponendogli un piano audace e coraggioso per aiutare la madre a disintossicarsi. Billy si mostrerà per lei un fidato alleato, pronto a farsi in quattro. L’impresa, d’altra parte, è di quelle che ridanno senso all’esistenza e nuova fede nell’amore puro e incondizionato. Ma non è affatto facile, perché per aiutare la madre di Grace sarà necessario privarla della cosa di cui ha più bisogno: sua figlia.
Emozioni, coraggio e sfide da affrontare per una storia intensa che vi farà commuovere.
AUTRICE:
Catherine Ryan Hyde è autrice di numerosi romanzi e raccolte di racconti che nel corso degli anni hanno sempre conquistato il favore dei lettori americani ed europei e ricevuto i massimi riconoscimenti della critica e delle giurie dei premi letterari. Appassionata viaggiatrice ed escursionista, fotografa di talento, il suo romanzo più celebre, La formula del cuore (Piemme 2000), è stato tradotto in più di 23 lingue e da esso è stato tratto un film con Kevin Spacey (Un sogno per domani). Il talento letterario e la sensibilità psicologica di Catherine Ryan Hyde si esprimono spesso attraverso uno sguardo partecipe e affettuoso verso il mondo degli adolescenti.

 

Last updated by at .

Se l'articolo ti piace condividilo

Lascia un commento

Your email address will not be published.