Susan Elizabeth Phillips: bibliografia

susan-15 (Custom)Che io ami alla follia questa autrice ormai è assodato e la cosa buffa è che, quando è uscito il primo libro della serie Chicago Stars, dopo un paio di capitoli l’avevo mollato perchè lo trovavo troppo lento e noioso. Fortuna che dopo qualche mese gli ho dato un’altra possibilità altrimenti mi sarei persa un’autrice fra le migliori nel panorama mondiale (è proprio vero che qualche volta è lo stato d’animo del momento ad influire sulla lettura di un libro). Qualche giorno fa la Leggereditore ha pubblicato in un unico volume in formato eBook tutti i setti libri della serie ad un prezzo pazzesco perciò, se non l’avete ancora provata, vi consiglio di non lasciarvela sfuggire. Da parte mia, visto che li ho tutti, ho iniziato a rileggerli così ho pensato di dedicare a Susan Elizabeth Phillips un post completo sulle sue due serie (nel prossimo toccherà ai titoli autoconclusivi). Enjoy

SERIE CHICAGO STARS

Il gioco della seduzione

susan-1 (Custom)Data pubblicazione: febbraio 2012
Titolo originale: It had to be you (1994)
Editore: Leggereditore
Genere: romance contemporaneo
Ambientazione: Chicago (Stati Uniti), oggi
Sensualità: warm
Lunghezza: 459 pagine
Formato: ebook o cartaceo
Prezzo: eBook € 4,99
Premi e riconoscimenti della critica: RITA Award by Romance Writers of America for Best Romance of 1994 (1995)
Protagonisti: Phoebe Somerville e Dan Calebow
Trama:
Quando gli opposti non solo si attraggono, ma diventano inseparabili… Chicago non è pronta per l’affascinante e capricciosa Phoebe Somerville, ma quando il padre le consegna le redini della squadra di football della famiglia,tutti, lei compresa, dovranno ricredersi. Nessuno pensa che Phoebe riuscirà a risollevare le sorti della squadra, né tantomeno a far capitolare Dan Calebow, il fascinoso allenatore… Ma si sa che spesso la prima impressione è quella che inganna. Lavorando fianco a fianco, i due comprenderanno che gli opposti si attraggono irresistibilmente. E che forse vale la pena cogliere le sorprese che l’amore ci riserva, anche se non si è pronti a riceverle…

Heaven, Texas. Un posto nel tuo cuore

susan-2 (Custom)Data pubblicazione: luglio 2012
Titolo originale: Heaven, Texas (1995)
Editore: Leggereditore
Genere: romance contemporaneo
Ambientazione: Texas (Stati Uniti), oggi
Sensualità: warm
Lunghezza: 426 pagine
Formato: ebook o cartaceo
Prezzo: cartaceo € 10,20 eBook € 6,99
Protagonisti: Bobby Tom Denton e Gracie Snow
Trama:
Gracie Snow decide di lasciarsi alle spalle un’intera vita e accetta un’offerta di lavoro a Hollywood come assistente di produzione. Subito però le viene affidato un incarico difficile: deve convincere Bobby Tom Denton, un affascinante ex giocatore di football, a presentarsi sul set per iniziare le riprese del suo primo film. Così Gracie entra in contatto con un mondo fatto di party selvaggi, donne mozzafiato, jet privati e alberghi lussuosi. Dopo qualche fraintendimento e un buffo spogliarello improvvisato, riesce a convincere Bobby a farsi accompagnare nella sua città natale, Telarosa, dove avranno luogo le riprese del film; ma lì tutti cercano in qualche modo di ottenere qualcosa da lui. Tra loro c’è Wayland Sawyer, ex cattivo ragazzo diventato uno degli uomini più ricchi della città, che minaccia di chiudere gli stabilimenti di un’importante azienda e trasformare Telarosa in una città fantasma… Un pericolo da scongiurare e un’occasione per Gracie di capire dove si trova il vero amore.

E se fosse lui quello giusto?

susan-3 (Custom)Data pubblicazione: febbraio 2013
Titolo originale: Nobody’s baby but mine (1997)
Editore: Leggereditore
Genere: romance contemporaneo
Ambientazione: Salvation, Carolina del Nord (Stati Uniti), oggi
Sensualità: warm
Lunghezza: 409 pagine
Formato: ebook o cartaceo
Prezzo: cartaceo € 10,20 eBook € 6,99
Protagonisti: Cal Bonner e Jane Darlington
Premi e riconoscimenti della critica: All About Romance (AAR) Annual Reader Poll for Favortie Romance of the Year & Favorite Funny (1997), TRR 5 Heart Keeper, RITA Award by Romance Writers of America for Best Contemporary Single Title & RWA’s Favorite Book of 1997 (1998), Romance Readers Anonymous (RRA) Award for Best Love & Laughter (1997)
Trama:
La geniale professoressa di Fisica Jane Darlington passa il suo trentaquattresimo compleanno in lacrime. Vorrebbe un figlio, ma non un marito; da sempre infatti la sua grande intelligenza spaventa gli uomini e trovare un candidato adatto al compito non è semplice. Cal Bonner, leggendario seduttore e giocatore di football dei Chicago Stars, non particolarmente acuto, le sembra la scelta perfetta. Jane allora entra in azione, ma rimarrà molto sorpresa: il generoso Cal non assomiglia per nulla all’individuo superficiale che si aspettava, e soprattutto non è affatto disposto a farsi usare e poi scaricare. Come potrà un determinato campione di football interferire nella vita e nei piani di una professoressa un po’ speciale che non si è mai, ma proprio mai, innamorata? Con un sacco di onestà, comprensione e molto, molto umorismo…

Un piccolo sogno

susan-4 (Custom)Data pubblicazione: agosto 2013
Titolo originale: Dream a little dream (1998)
Editore: Leggereditore
Genere: romance contemporaneo
Ambientazione: Salvation, Carolina del Nord (Stati Uniti), oggi
Sensualità: warm
Lunghezza: 464 pagine
Formato: ebook o cartaceo
Prezzo: cartaceo € 10,20 eBook € 6,99
Protagonisti: Rachel Stone e Gabe Bonner
Premi e riconoscimenti della critica: All About Romance (AAR) Annual Reader Poll for Favorite Contemporary Romance AND Most Tortured Hero AND Most Hanky Read (1999), RITA Award by Romance Writers of America for Best Contemporary Single Title (1999)
Trama:
Rachel Stone è appena arrivata a Salvation, una città che non ama e da cui è ricambiata con altrettanta cordiale ostilità. Ha la macchina in panne, il portafoglio vuoto e suo figlio di cinque anni che dorme sul sedile tra gli scatoloni del trasloco. Ma Rachel è una giovane vedova molto determinata, pronta a fare qualsiasi cosa pur di lasciarsi alle spalle un passato scandaloso. Qualsiasi cosa, tranne innamorarsi di nuovo. Eppure quando la sua vitalità invade i confini dello schivo Gabe Bonner, un uomo ostaggio dei suoi ricordi, la passione tra i due si accende contro ogni previsione, attirando le critiche dei soliti benpensanti. Benvenuti a Salvation, in Carolina del Nord, dove un uomo che ha smarrito la propria tenerezza incontra una donna con niente da perdere. Un luogo in cui i sogni potrebbero anche avverarsi.
N.B.: Il mio preferito in assoluto

Il lago dei desideri

susan-5 (Custom)Data pubblicazione: novembre 2013
Titolo originale: This heart of mine (2000)
Editore: Leggereditore
Genere: romance contemporaneo
Ambientazione: Chicago (Stati Uniti), oggi
Sensualità: warm
Lunghezza: 469 pagine
Formato: ebook o cartaceo
Prezzo: cartaceo € 10,20 eBook € 6,99
Protagonisti: Molly Somerville e Kevin Tucker
Premi e riconoscimenti della critica: TRR 5 Heart Keeper
Trama:
Molly Somerville ha una vita (quasi) perfetta: adora il suo barboncino, il suo lavoro di scrittrice per bambini, il suo minuscolo loft. L’unico neo è la sua cotta storica per un quarterback scavezzacollo, quel detestabile e superficiale e irritante e… meraviglioso Kevin Tucker, che finora non ha fatto altro che ignorarla. Il talento di Molly per ficcarsi nei guai la porterà proprio tra le sue braccia, a farsi spezzare il cuore in una sola notte. Eppure Kevin tornerà nella sua vita quasi perfetta per una vacanza sul lago, dove Molly sarà costretta a vedersela con artisti ipocondriaci, giovanissimi sposi e vecchie pantere hollywoodiane, ma prima di tutto con se stessa. Perché l’amore può far soffrire, sì, ma a volte può anche, a sorpresa, far bene come una risata.

Lady Cupido

susan-6 (Custom)Data pubblicazione: febbraio 2014
Titolo originale: Match me if you can (2005)
Editore: Leggereditore
Genere: romance contemporaneo
Ambientazione: Chicago (Stati Uniti), oggi
Sensualità: warm
Lunghezza: 382 pagine
Formato: ebook
Prezzo: eBook € 4,99
Protagonisti: Heath Champion e Annabelle Granger
Premi e riconoscimenti della critica: All About Romance (AAR) Annual Reader Poll for Favorite Funny & Best Contemporary (2006), DABWAHA Romance Tournament for Best Contemporary Romance (2006)
Trama:
Annabelle ha perso il lavoro, ha rotto col fidanzato e anche i suoi capelli sono fuori controllo. Perdente in una famiglia di vincenti, questa volta ha l’occasione di rifarsi: ha appena ereditato l’agenzia matrimoniale di sua nonna e ha la fortuna di avere come cliente un vero e proprio scapolo d’oro. L’agente delle star sportive, il ricchissimo, fascinoso e arrogante Heath Champion, non a caso soprannominato Python. Lui desidera solo il coronamento di una vita di successi, e cioè una moglie perfetta.
Ma l’impresa sembra impossibile, così impossibile da far sospettare che il rapporto di Annabelle col cliente stia diventando un po’ troppo stretto… Fino a quando Heath non incontrerà la donna dei suoi sogni: un successo professionale per Annabelle, ma cosa ne dirà il suo cuore?

Seduttore dalla nascita

susan-7 (Custom)Data pubblicazione: agosto 2014
Titolo originale: Natural Born Charmer (2007)
Editore: Leggereditore
Genere: romance contemporaneo
Ambientazione: Stati Uniti, oggi
Sensualità: warm
Lunghezza: 443 pagine
Formato: ebook e cartaceo
Prezzo: eBook € 6,99 cartaceo € 11,90
Protagonisti: Dean Robilland e Blue Bailey
Premi e riconoscimenti della critica: All About Romance (AAR) Annual Reader Poll for Favorite Funny & Best Contemporary (2008)
Trama:
Blue e Dean: possono esistere due persone più diverse? Lei è una pittrice nomade e svagata, che non cura troppo il suo aspetto, lui una stella del football, ricchissimo e aitante. Non potevano pensare a un momento peggiore per incontrarsi: lei è stata appena lasciata dal suo ex, che se l’è svignata portandole via tutti i soldi, lui si sta concedendo una vacanza per riprendersi dopo un infortunio che ha messo a serio rischio la sua carriera. Eppure, quando Dean si imbatte in Blue offrendole un passaggio in auto, non sa che sta facendo salire a bordo il suo destino. L’attrazione è da subito innegabile, e nonostante le perplessità Blue travolgerà la vita di Dean, mettendo allegramente sottosopra tutto il suo mondo. Ma la loro relazione saprà sopravvivere al fatto che l’unica cosa che hanno in comune è la diffidenza nei confronti dell’amore?

La prima stella della notte

Data pubblicazione: 9 febbraio 2017
Titolo originale: First star I see tonight (2016)
Editore: Leggereditore
Genere: romance contemporaneo
Ambientazione: Stati Uniti, oggi
Sensualità: warm
Lunghezza: 400 pagine
Prezzo: eBook € 4,99
Protagonisti: Piper Dove e Cooper Graham

Sinossi:
Piper Dove è una ragazza ambiziosa e determinata: il suo sogno è diventare la migliore detective di Chicago e riscattare un passato difficile e tormentato. Il suo primo incarico consiste nel pedinare Cooper Graham, celebre ex quarterback dei Chicago Stars, una vera e propria star in città. Peccato che venga scoperta quasi subito… Ora che rischia di perdere casa e agenzia, Piper non ha altra scelta che accettare il lavoro nel club alla moda di Cooper, lo Spiral, ma la vita dell’ex campione negli ultimi tempi è diventata piuttosto movimentata e rischia di coinvolgere la ragazza in affari ben più pericolosi di una crisi finanziaria. Qualcuno ce l’ha con Cooper e sta facendo di tutto per sabotare le sue attività e minarne la popolarità. Piper sa che ormai è troppo tardi per slegare il proprio destino da quello di un uomo che la attrae terribilmente e che sente poter essere quello giusto. Perché niente intriga di più lo spirito competitivo di uno sportivo che una sfida impossibile: conquistare una donna spaventata dai sentimenti.

SERIE WYNETTE, TEXAS

Un fiore nella polvere

susan-8 (Custom)Data pubblicazione: 1991
Titolo originale: Fancy pants (1989)
Editore: Sperling & Kupfer
Genere: romance contemporaneo
Ambientazione: Stati Uniti, 1976 – 1987
Sensualità: warm
Lunghezza: 391 pagine
Formato: cartaceo
Disponibilità: usato
Protagonisti: Francesca Day e Dallie Beaudine
Trama:
Francesca, un’affascinante e viziata ragazza inglese della buona società, alla morte della madre si ritrova sola e, inaspettatamente, senza un soldo. Per guadagnarsi da vivere tenta la carriera cinematografica negli States, ma la realtà si rivela ben più dura del previsto e a lei non resta che andarsene. L’incontro fortuito con Dallie Beaudine, campione di golf e rubacuori, ottimista e pragmatico, cambia radicalmente la sua esistenza…
Impressioni:
Bellissimo questo primo libro della serie Wynette, Texas. I due protagonisti son così ben approfonditi che sembra di conoscerli. Entrambi hanno dei limiti caratteriali che li rendono assolutamente reali, quando si conoscono Francesca ha 21 anni e Dallie 27, sono come l’acqua e l’olio, non hanno assolutamente nulla in comune ma l’attrazione che provano è irresistibile. Dallie ha un passato di sofferenza alle spalle che lo affligge anche nell’età adulta e non riesce a liberarsi dei suoi fantasmi personali che gli impediscono sia di essere veramente vincente nel golf sia di legarsi in modo profondo e consapevole ad una persona. Francesca è una ragazza viziata, una stella del jet-set internazionale, è bellissima come sua madre (altrettanto famosa e fashion), il padre era un bad boy avventuriero e giocatore d’azzardo ma altrettanto affascinante ed è morto come è vissuto cioè al massimo. Impossibile che una così si ritrovi ad un tratto senza soldi, senza amici, senza famiglia, eppure è proprio quello che succede e, dopo che anche Dallie l’ha profondamente ferita, trova una forza interiore che le permette non solo di sopravvivere ma di diventare in pochi anni una delle presentatrici televisive più amate e ricercate d’America. Francesca è una donna tosta, dura, sicura di sè, esattamente il genere di protagonista femminile che più amo e, dopo dieci anni dall’allontanamento da Dallie, afferra al volo una seconda opportunità per avere anche l’amore che merita. Dallie è fantastico e non c’è altro da dire su quest’uomo (i due insieme mi hanno ricordato la coppia de “Il gioco della seduzione”). E che dire di Teddy, il loro figlio così complicato e così adorabile? Teddy qui ha circa dieci anni e sarà il protagonista del sesto libro. Consigliatissimo! 

Lady be good

susan-9 (Custom)Inedito in italiano
Anno pubblicazione: 1999
Genere: romance contemporaneo
Ambientazione: Stati Uniti, 1999
Sensualità: warm
Lunghezza: 384 pagine
Premi e riconoscimenti della critica: All About Romance (AAR) Annual Reader Poll for Favorite Contemporary Romance AND Favorite Funny Romance AND Feistiest Heroine (2000)
Protagonisti: Emma Wells-Finch (30 anni) e Kenny Traveler (32 anni)
Trama:
Lady Emma Wells-Finch, preside dalla England’s St. Gertrude scuola per ragazze, è una donna con una missione, ha due settimane per perdere la sua reputazione. Arrivata in Texas con una gonna svolazzante sa che solo una cosa la salverà dal perdere tutto ciò che ha di più caro: la completa e totale disgrazia.
Il famoso playboy e atleta Kenny Traveler ha scatenato i tacchi dei suoi stivali una volta di troppo e adesso è stato sospeso dallo sport che adora. Solo una cosa può ristabilire la sua carriera: la completa e totale rispettabilità. Sfortunatamente viene ricattato dalla prepotente Lady Emma che è decisa ad andare ai concerti, nei saloni di tatuaggi e peggio…molto peggio. Quando uno splendido uomo che non può essere coinvolto in un’altro scandalo incontra una caparbia donna determinata a causarne uno, tutto può succedere. Ma l’amore. Oh cari. Questo è impossibile. Oltraggioso. Questo è…inevitabile!
Impressioni:
Secondo, splendido libro di questa serie e, purtroppo, non disponibile in italiano. Intanto torna una delle mie coppie preferite della Phillips cioè Francesca e Dallie che qui hanno rispettivamente 44 e 50 anni. Anche Teddy ha una buona presenza, ha 22 anni e si riesce a conoscere meglio sia lui che della cittadina di Wynette, Texas (in previsione del suo libro che dovrebbe essere letto dopo questo come minimo). Emma è una donna decisa, un po’ prepotente, è il dirigente scolastico della St. Gert school (la preside per intenderci) ed è abituata a comandare sia gli alunni che tutti quelli che le girano attorno. Kenny invece è un campione di golf, all’apparenza pigro e menefreghista ma il suo è un atteggiamento difensivo e se lo leggerete capirete perchè. Di contorno ci sono gli abitanti di Wynette, i parenti di Kenny, la famiglia Beaudine e alla fine sembra quasi di conoscerli tanto sono simpatici e ficcanaso. La storia parallela è quella tra Tori, la pazza sorella di Kenny e Dex, un nerd che il padre di lei vorrebbe farle sposare per unire le due aziende di famiglia. Ci sono molti episodi divertenti, romantici, esplosivi e anche commoventi. Emma vuole rovinare la sua reputazione per evitare un matrimonio imposto mentre Kenny deve salvare in qualche modo la sua per essere riammesso nel campionato di golf dopo la sospensione ad opera di Dallie. È tutto un tira e molla di emozioni e mi sono ritrovata così coinvolta che alla fine sono andata a rileggermi la storia di Francesca e Dallie. Un vero peccato che abbiano deciso di pubblicare in italiano il sesto della serie prima di questo, adesso che l’ho letto riesco a capire molto meglio le vicende di Ted e Meg, si comprende il perchè i cittadini di Wynette sono così ficcanaso e protettivi, è parte del loro modo di essere e sono unici ed irresistibili proprio per quello. Insomma, è sempre un grosso errore saltare i libri di una serie o invertire l’ordine di pubblicazione, alla fine chi ne risente è come sempre il lettore.

Glitter baby

susan-10 (Custom)Inedito in italiano
Anno pubblicazione: 1987
Genere: romance contemporaneo
Ambientazione: Stati Uniti + Parigi, 1955 – 1982
Sensualità: warm
Lunghezza: 429 pagine
Protagonisti: Fleur Savagar (26 anni) e Jake Koranda (35 anni)
Note: il collegamento con la serie Wynette è che la figlia della coppia, Meg (si conosce solo alla fine e ha un anno circa) è la protagonista del sesto libro.

Trama:
Fleur è la più bella donna del mondo…per tutti a parte se stessa. Con le sue mani fuori misura e i piedi grandi come pedalò, i suoi biondi capelli striati e i suoi allegri occhi verdi, vive una vita piena di segreti iniziati prima della sua nascita. È successo quando la sua incantevole madre lasciò la sua casa per trovare James Dean e incontrare Errol Flynn. Adesso Fleur deve crescere velocemente e la vita non glielo renderà semplice. Jake Koranda è il miglior drammaturgo di New York e il più bollente attore di Hollywood. Difficile, talentuoso e tormentato non ha pazienza per le ragazze glamour, nemmeno per quelle con un corpo bellissimo e la lingua lunga. Ma c’è qualcosa di più in una ragazza scintillante come Fleur che si dimostra più resistente di quanto pensasse. Anche con le stranezze di cui viene accusata, lei è fieramente determinata a scoprire la donna che è destinata ad essere. Un brutto anatroccolo che non crede di diventare un cigno…una dura star del cinema dal passato tormentato…in una terra dove i sogni si infrangono, posso due improbabili amanti fidarsi dei loro cuori?
Impressioni:
Tipico libro anni ’80 dove la storia raccontata richiama alla mente i telefilm “Dallas” o “Dinasty” e dove l’antagonista è subdolo, perfido e agisce sempre e solo per danneggiare o vendicarsi del buono della situazione che in questo caso è Fleur. La ragazza ha la sfortuna di avere per genitori due persone mentalmente disturbate e nello specifico una madre ambiziosa, materialista ed infantile che si adatta ad un matrimonio senza amore e sfrutta la figlia per la sua bellezza facendola diventare una baby modella e attrice solamente per soddisfare il suo immenso ego e il suo desiderio di celebrità. Il padre, o meglio l’uomo fatto passare per tale in quanto quello vero è un certo Errol Flynn (la cosa mi ha un po’ stupita perchè di solito non si utilizzano persone realmente esistite nei libri di fantasia come questo), è potente, manipolatore, viscido come un serpente e perfido. La narrazione si sviluppa in un periodo di tempo piuttosto lungo, inizia nel 1955 quando Belinda, la madre di Fleur, rincorre il successo ad Hollywood senza avere nessun talento, l’unica cosa che sa fare è andare a letto con chiunque le possa garantire un ritorno ed è così che instaura una relazione con Errol e, quando l’uomo salpa verso nuovi lidi, ripiega su Alexi, un francese ricchissimo che si è invaghito di lei. Dopo il matrimonio l’uomo scopre che la Belinda è incinta di Errol e da lì le cose precipitano. Tutti gli anni e le decisioni a venire vengono influenzati da questo fatto e Fleur si ritrova vittima di un destino avverso e di decisioni sbagliate fatte da persone egoiste e malvage. Devo dirvi la verità, nonostante manchi quella vena ironica che adoro nella Phillips mi sono ritrovata irrimediabilmente coinvolta nelle vicissitudini di Fleur, nella sua ricerca della felicità, nei tanti errori in cui incorre e nel meritato riscatto. È una storia complessa, con molti personaggi che si susseguono, è il percorso di una giovane ragazza piena di sogni, insicura e spaventata verso la consapevolezza del suo valore e delle sue qualità. Jake, l’uomo del suo destino, è altrettanto complesso ed affascinante, avrei solo voluto che fosse più presente ma, come detto all’inizio, in quegli anni il modus operandi di questo genere di libri era esattamente così (chi ha letto Sidney Sheldon sa di cosa parlo…). Adesso capisco perchè Meg, protagonista del sesto libro, viene lasciata a se stessa dai genitori (Fleur e Jake) visto che loro si sono fatti da soli. Era una lezione che aveva bisogno di imparare. Anche questo straconsigliato.    

First lady

susan-11 (Custom)Inedito in italiano
Anno pubblicazione: 2000
Genere: romance contemporaneo
Ambientazione: Stati Uniti, 1992 – 2000
Sensualità: warm
Lunghezza: 384
Premi e riconoscimenti della critica: pagineTRR 5 Heart Keeper (2000), RITA Award by Romance Writers of America for Best Contemporary Single Title (2001)
Protagonisti: Cornelia “Nealy” Litchfield Case (31 anni) e Mat Jorik (34 anni)
Trama:
La bellissima giovane vedova del presidente degli Stati Uniti pensava di essersi liberata della Casa Bianca ma alcune circostanze l’hanno forzata a ritornare nel ruolo di First Lady. Non per molto comunque perchè ha ideato un piano per scappare, anche solo per pochi giorni, così da poter vivere la vita come una persona comune. Ciò di cui ha bisogno è un travestimento…e lo ha appena trovato. Mentre un’intera nazione la sta cercando, la First Lady si allea con un irritante, riservato e seducente straniero e due adorabili piccole orfane che hanno bisogno di una famiglia. Tutti insieme iniziano un viaggio nel cuore dell’America alla ricerca del sogno americano. Un viaggio avventuroso, selvaggio e una gloriosa rinascita.
Impressioni:
Questa è la Phillips che amo di più, nel libro ci sono tutti i miei ingredienti preferiti, ironia, romanticismo, passione, buoni sentimenti e dei protagonisti di prim’ordine. Nealy è la giovane vedova del presidente degli Stati Uniti, educata fin dalla nascita a frequentare l’ambiente politico di Washington, ad essere la moglie di una figura di spicco del Congresso, a rendere orgoglioso il padre, senatore degli Stati Uniti ed ex vice presidente, perciò è una donna perfettamente inquadrata nel suo ruolo, consapevole del suo destino e incapace di decidere per la sua vita. Peccato che il matrimonio si sia rivelato una farsa in quanto il marito ha continuato la sua relazione con l’amante concedendo alla moglie solo un’amicizia platonica e, quando muore ucciso da uno squilibrato, Nealy si ritrova a dover continuare con il ruolo di First Lady per il vicepresidente vedovo. Quando la situazione si fa sempre più insostenibile per la sua sanità mentale, scappa e inizia un viaggio attraverso l’America che la porta ad incontrare Mat (un giornalista in incognito), Lucy, una quattrodicenne molto arrabbiata e la sua sorellina di un anno, Button. Le due sono rimaste orfane e, a causa della madre alcolista molto fuori di testa, hanno entrambe il cognome di Mat nonostante non sia il loro padre (aveva divorziato dalla donna svariati anni prima). Mat sta cercando di liberarsi di loro portandole dalla nonna e viaggiano con una specie di camper attraverso vari stati visto che Lucy ha paura dell’aereo…Mat è cresciuto con sette sorelle più giovani che ha dovuto praticamente allevare e ne ha avuto talmente le scatole piene che non vuole complicazioni famigliari ma soprattutto non vuole impegni che lo coinvolgano con adolescenti, neonate e donne che si vogliono accasare. Nealy invece è ingenua come una ragazzina riguardo la vita reale e il sesso, vuole godersi i pochi giorni di libertà che riesce a rubare a tutti quelli dei servizi segreti che la stanno cercando ovunque e per la prima volta entra in contatto con la vera America fatta di tanti problemi ma anche di tante cose belle. Questi quattro insieme sono così mal accoppiati che ne può uscire solo qualcosa di buono ed è esattamente questo che riesce a fare la Phillips, tirare fuori il meglio da una situazione complicata e da persone con un background che dire vario è un eufemismo. Ho trovato tutto perfetto a parte l’eccessivo buonismo dimostrato da Nealy nei confronti del marito che l’ha usata e trattata come un oggetto. L’avrei apprezzata di più se avesse ammesso che lui aveva fatto una carognata e che lei si era adattata alla situazione perchè sotto sotto era una persona ambiziosa e le piaceva essere la moglie del Presidente degli Stati Uniti, cosa assolutamente umana visto anche il modo in cui era stata allevata. Insomma, il suo atteggiamento eccessivamente da santa martire non mi ha convinta. Per il resto ho adorato tutto ma soprattutto Mat e Button, Lucy un po’ meno (forse perchè sono stata influenzata dalla lettura di “Una scelta impossibile”; vediamo se nel suo libro riesce a riscattarsi…)

Cosa ho fatto per amore

Data pubblicazione: 31 Agosto 2017
Titolo originale: What I did for love (2009)
Serie: Wynette, Texas – Vol. 5
Editore: Leggereditore
Genere: romance contemporaneo
Ambientazione: Los Angeles, Stati Uniti, oggi
Livello di sensualità: warm
Lunghezza: 349 pagine
Prezzo: ebook € 4,99 cartaceo € 12,67
Sinossi:
Per Georgie York, un tempo la protagonista di una delle sitcom preferite dagli americani, è proprio un periodo no. La sua carriera cinematografica è in stallo e dover badare a suo padre la sta facendo letteralmente impazzire. Per di più, suo marito l’ha appena lasciata… Un bel danno d’immagine per una delle attrici più amate dal grande pubblico. In un momento del genere, andare a Las Vegas e imbattersi nel suo ex collega, il detestabile ma fascinoso Bramwell Shepard, sarebbe stata per chiunque la peggiore delle soluzioni. Ma Georgie non è una donna come le altre, la sua vita è uno straordinario e inestricabile groviglio di guai. Quando ai suoi però si aggiungono quelli di Bramwell Shepard, la situazione diventa a dir poco esplosiva, perché i destini dei due ex rivali sono più legati di quanto loro stessi avessero mai sospettato.
Impressioni:
prima di parlare del libro è d’obbligo una premessa: negli anni ’90 il telefilm più seguito era sicuramente Friends, io lo adoravo, conosco praticamente a memoria tutte le puntate, la coppia Rachel / Ross è senza dubbio quella che più mi ha fatto sognare (e penare) per non parlare del matrimonio tra Jennifer Aniston e Brad Pitt sul quale ho sognato e sospirato un bel po’, sembrava una favola diventata realtà fino all’arrivo dell’odiata Angelina Jolie che ha fatto saltare tutto rubando il marito alla Aniston e guadagnandosi il mio odio eterno (ebbene sì, sempre e comunque team Aniston anche dopo tanti anni…). Cosa centra tutto questo con il libro? Beh, leggendolo è evidente da dove la Phillips ha preso spunto e dove vanno le sue simpatie (team Aniston anche lei ovviamente). Georgie era la co-protagonista della più famosa sit-com americana insieme a Bram fino a quando il ragazzo, con uno scandalo a luci rosse, ha fatto saltare tutto facendola chiudere anticipatamente. Da allora la sua carriera non ha fatto passi da gigante anzi inoltre è stata sposata con l’uomo dei suoi sogni (e dei sogni di milioni di donne visto che anche lui è un famoso attore) fino a quando una delle attrici più talentuose di Hollywood glielo ha portato via (stavano girando un film insieme…) lasciandola annichilita dal dolore. Che fare per tornare sulla cresta dell’onda, far vedere a tutti che non sta soffrendo come un cane e trovare finalmente una parte che la soddisfi? Trovare un altro marito ovviamente e fingere perchè siamo nella mecca del cinema e tutti fingono, tutti sfuggono ai paparazzi quando fa loro comodo, tutti pensano alla loro immagine prima che al resto e tutti non aspettano altro che un nuovo scandalo. Peccato che l’uomo con cui si ritrova sposata sia l’odiato Bram, quello che ha fatto chiudere la sit-com, quello che l’ha fatta impazzire per otto anni o giù di lì, il suo primo amore e quello che l’ha ferita più di chiunque altro. Ritrovarsi a dover fingere di amarsi è difficile, c’è molto in gioco, le loro carriere, il loro futuro e la loro sanità mentale ma il viaggio alla ricerca della felicità raccontato dalla Phillips è entusiasmante, intrigante e fa sognare ancora una volta. Ritroviamo inoltre personaggi amati che abbiamo conosciuto in altri libri come April Robillard e Jack Patriot (Seduttore dalla nascita), Fleur, Jake e Meg Koranda, che qui ha 26 anni (Glitter Baby). Per tutte le amanti di Ross e Rachel di Friends questo è un libro da non perdere.

Una scelta impossibile

susan (Custom)Data pubblicazione: 18 febbraio 2015
Titolo originale: Call me irresistible (2011)
Editore: Leggereditore
Genere: romance contemporaneo
Ambientazione: Texas, Stati Uniti, 2009 
Sensualità: warm
Lunghezza: 352
Prezzo: ebook € 4,99

Premi e riconoscimenti della critica: All About Romance (AAR) Annual Reader Poll for Funniest Romance (tie) (2012), Library Journal: Librarian’s Best Romance Books of the Year for Best Ebook Romance Books of the Year (2011)
Protagonisti: Meg Koranda e Ted Beaudine
Note: in questo libro Francesca ha 54 anni, Dallie ne ha 60, Ted ne ha 32 mentre Meg 31. Nel libro c’è un errore in quanto si dice che Lady Emma ha quasi cinque anni meno di Francesca mentre in realtà sono 14 (chi ha letto Lady be good lo sa) e Kenny, il migliore amico di Ted, ne ha 42. È anche sbagliato che Dallie e Francesca hanno vissuto lontani dal figlio per i primi 9 anni della sua vita, solo Dallie lo ha fatto perchè non sapeva della sua esistenza. La traduzione andrebbe rivista da cima a fondo…

Trama:
Il più selvaggio matrimonio dell’anno
Lucy Jorik è la figlia dell’ex presidente degli Stati Uniti.
Meg Koranda è la figlia di due leggende.
Una di loro sposerà Mr. Irresistibile, Ted Beaudine, il figlio preferito di Wynette, Texas. L’altra non è felice di questo ed è determinata a salvare l’amica da un futuro di tristezza. Ma anche se Meg sa che rompere il matrimonio della sua migliore amica è la cosa migliore da fare, nessun altro sembra essere d’accordo. In un attimo Meg diventa la donna più odiata della città, una città dove è bloccata a causa della sua auto che ha deciso di mollarla, un portafoglio vuoto e uno sposo molto arrabbiato. Abbandonata senza i suoi famosi genitori di spalla Meg è sicura di poter sopravvivere grazie al suo umorismo. Cosa può succedere di peggio? Perdere il suo cuore per il solo e unico Mr. Irresistibile? Non è possibile! Non è assolutamente possibile.
Impressioni:
Mi trovo un po’ in difficoltà nel fare questa recensione perchè, durante la lettura, è come se mi mancasse sempre qualcosa, che mi sfuggissero dei particolari importanti e alla fine ho capito il problema: leggere il sesto libro di una serie senza prima avere letto i precedenti (visto che la Leggereditore ha pensato bene di saltarli a piè pari) è uno sbaglio colossale. I bellissimi ed intriganti personaggi secondari sono i protagonisti dei primi cinque libri e, avendo letto solo il primo (l’unico tradotto tanti anni fa in italiano), mi trovavo spesso a brancolare nel buio, era come se avessi dovuto conoscere dei particolari che mi mancavano completamente per avere il quadro completo della situazione. La traduzione poi non aiuta, l’ho trovata mediocre, a parte l’articolo gli riferito ai sostantivi femminili spesso le frasi erano così contorte che dovevo rileggerle per capirci qualcosa. Per questi motivi non sono riuscita ad apprezzare completamente la storia, non sono riuscita a calarmici completamente come invece mi succede con i libri della Phillips. Ted Beaudine poi è talmente perfetto da risultare odioso per la maggior parte del libro e non aiuta il fatto che solo alla fine si possa leggere il suo punto di vista, avrei preferito che gli fosse dato più spazio, che fosse più approfondito a livello psicologico ed invece si conosce benissimo Meg, visto che il libro è raccontato per il 99% dal suo punto di vista. Lei mi è piaciuta molto anche se ho trovato un po’ assurdo che tutti le diano la colpa per il mancato matrimonio e per tutte le disgrazie che succedono (un altro po’ e la incolpavano pure dei cambiamenti climatici) senza che reagisca con un po’ più di forza mandando il paese e tutti i suoi antipatici ficcanaso al diavolo. Anche la parte più romantica e passionale è un po’ carente, la storia si sofferma soprattutto sui problemi economici di Wynette, sul golf, sulle congetture per attirare un finanziatore che dovrebbe aprire un resort, su vandalismi e altri fatti di secondaria importanza, a mio avviso, che rubano un po’ la scena alla storia d’amore tra Ted e Meg. Comunque è in ogni caso una bella lettura, soprattutto nella parte finale ritrovo la mia Phillips con la sua genialità nel farti assaporare un lieto fine con i fiocchi. Lo rileggerò sicuramente dopo avere letto i precedenti, sono sicura che con una seconda lettura saprò apprezzarlo come merita.      

La grande fuga

susan-14 (Custom)Data pubblicazione: 27 ottobre 2016
Titolo originale: The great escape (2012)
Genere: romance contemporaneo
Ambientazione: Stati Uniti, oggi
Sensualità: warm
Lunghezza: 407
Prezzo: ebook € 6,99 cartaceo € 12,67

Premi e riconoscimenti della critica: Library Journal: Librarian’s Best Romance Books of the Year for Best Romance Books (2012)
Protagonisti: Lucy Jorik e Panda
Trama:
La madre di Lucy Jorik è tra le donne più famose al mondo. Per questo Lucy è abituata a tenere un comportamento che non metta mai in imbarazzo la sua famiglia… Almeno fino al giorno in cui la combina davvero grossa. Invece di dire “sì” all’uomo più perfetto che abbia mai conosciuto, fugge dall’altare e salta in sella a una moto sgangherata guidata da uno sconosciuto dall’aspetto rude che non potrebbe essere più estraneo alla sua esistenza privilegiata. Nella casa di lui, su un’isola dei Grandi Laghi lontana anni luce dagli agi della sua vita precedente, Lucy spera di trovare una nuova direzione e di scoprire i segreti di quell’uomo che non rivela niente di sé ma che, ne è certa, nasconde qualcosa di profondo e doloroso. Quello che sicuramente scoprirà, mentre le calde giornate estive si susseguono fra brezze profumate e tempeste improvvise, sarà una passione che potrebbe cambiare la sua vita per sempre… Una giovane donna in cerca del proprio destino e un uomo ferito, che vuole imparare di nuovo a credere nelle seconde possibilità. Un racconto divertente, commovente, incantevole.
Impressioni:
L’unico difetto di questo libro è la presenza di Lucy, la protagonista femminile. Raramente mi è capitato di leggere di una donna così antipatica, vanesia, senza carattere e viziata. Mi fermo perchè la lista di aggettivi non propriamente carini sarebbe lunga ma non ne vale la pena. Lucy non mi aveva convinta in “First Lady” ma era un’adolescente di 14 anni perciò ho dato la colpa a quello, in genere gli adolescenti non sono quasi mai piacevoli. In “Una scelta impossibile” la mia antipatia era cresciuta ma effettivamente come si fa a trovare simpatica una che scappa davanti all’altare, lascia la sua migliore amica nei guai (Dio ci scampi da certe amicizie…), un fidanzato che si può non amare ma che merita un po’ di rispetto e dei genitori che ti hanno dato tutto e che meritavano una spiegazione? Comunque avevo deciso di darle l’ultima possibilità in questo libro ma arrivata a metà ho capito che non c’era speranza di redenzione e alla fine non me la sono presa più di tanto, scema era all’inizio e scema è rimasta fino alla fine. Direte che sono troppo dura con il mio giudizio ma se la Phillips pensava che potessi trovare simpatica una che scopre improvvisamente che le mancano tutte quelle esperienze adolescenziali che non ha potuto fare perchè troppo impegnata a rendere orgogliosi i suoi genitori adottivi perciò decide di recuperare il tempo perduto a 31 anni, beh il risultato è stato sicuramente negativo per quanto mi riguarda. Non ci ho trovato niente di ironico in una che non sa far altro che scappare, eludere i problemi, evitare i chiarimenti, rimandare a domani ciò che si può fare oggi, che si veste e si trucca come una dark, che si mette piercin e tatuaggi finti e che decide di fare sesso senza legami perchè vuole dimostrare di essere una tosta facendosi perfino chiamare Viper. Fortuna che ci sono due storie secondarie che sono molto più interessante degli inesistenti problemi di Lucy peccato che non abbiano avuto più spazio. Una è di una coppia lesbica e una di una donna che si è ritrovata sola, senza soldi, con la tutela di un ragazzino afroamericano un po’ problematico e un agente immobiliare un po’ tamarro innamorato di lei. Ecco, tutti loro hanno alzato il mio gradimento per il libro insieme a Panda (eh sì, il soprannome del protagonista maschile e uguale a quello di una macchina…mi domando cosa faranno se pubblicheranno il libro in italiano). Panda o Patrick è un ex soldato che ha combattuto in Irak e in Afganistan, è un ex poliziotto e adesso si occupa di sicurezza privata. È un uomo buono, non eccessivamente complicato, che soffre di disturbo post traumatico da stress e che per questo motivo evita i legami troppo intimi con chiunque perchè ha paura di fare del male alle persone che ama. Lucy per tutto il libro è così concentrata su se stessa che non capisce niente di quest’uomo non solo, lo vuole colpevolizzare perchè l’ha fatta innamorare di lui e non ha il coraggio di amarla a sua volta, è arrabbiata perchè Panda scappa dal loro legame quando lei non fa altro per tutto il libro e alla fine lui si umilia e la rincorre mentre dovrebbe essere il contrario, se la Phillips si fosse impegnata un po’ di più avrebbe capito che doveva essere Lucy quella che tornava sui suoi passi con la coda tra le gambe dopo quello che aveva fatto a Ted (legge del contrappasso…). Insomma, non mi è piaciuto per niente come l’autrice ha concluso la storia, in definitiva lei rimane una ragazzetta viziata che oltretutto l’ha vinta su Panda, sui suoi genitori, sui suoi amici che alla fin fine aveva tradito ma tutto le viene perdonato e dimenticato senza una vera spiegazione, senza che Lucy venga messa di fronte alle sue responsabilità. L’epilogo ambientato tre anni dopo nel giorno che sarebbe dovuto essere il suo anniversario di nozze con Ted non fa altro che rendere evidente che ci ha guadagnato lui ad averla evitata e ad aver trovato Meg, senza ombra di dubbio. Insomma, una conclusione di una serie stupenda non all’altezza delle mie aspettative.

 

Last updated by at .

Se l'articolo ti piace condividilo

Lascia un commento

Your email address will not be published.