Serie Verità Sul Duca di Caroline Linden

AUTRICE:

Dopo aver conseguito il diploma in matematica presso l’Harvard College, Caroline Linden ha iniziato a lavorare come programmatrice, prima di rendersi conto che scrivere romanzi era molto più interessante ed eccitante che scrivere codici. Così si è liberata dei suoi libri di matematica attuariale, ha scatenato tutta la sua sensualità e non si è più guardata indietro. Attualmente Caroline vive con la famiglia nel New England e scrive a tempo pieno. Potete visitare il suo sito internet all’indirizzo www.carolinelinden.com.

 

I LOVE THE EARL
Titolo inedito in italiano. Racconto breve che fa da prequel alla serie. Protagonista Margaret De Lacey (sorella del duca di Durham) e Rhys Corwen conte di Dowling. Sono gli zii dei tre fratelli De Lacey, protagonisti della serie e fanno una comparsa alla fine del libro “Quella notte a Londra…”
QUELLA NOTTE A LONDRA…
Data pubblicazione: Febbraio 2016
Titolo originale: One Night in London (2011)
Serie Verità Sul Duca Vol. 1
Collana I Romanzi Mondadori Passione n° 137
Genere: romance storico
Ambientazione: Inghilterra, 1810 (periodo regency)
Sensualità: hot
Lunghezza: 175 pagine
Prezzo: ebook € 3,99
Sinossi:
La rovina e lo scandalo minacciano lord Edward de Lacey: suo padre ha rivelato sul letto di morte di non aver mai divorziato da una misteriosa ragazza, sposata in gioventù. Solo il miglior avvocato di Londra può salvarlo, e Edward non esita ad assicurarsene i servigi a discapito della precedente cliente. Lady Francesca Gordon, però, non si arrende: ha bisogno di tutto l’aiuto possibile per ottenere la custodia della nipote, vittima di una matrigna crudele. Sensuale e affascinante, Francesca riesce a ottenere la collaborazione di Edward e… molto di più. Entrambi sanno che la passione non dovrebbe interferire con il loro accordo, ma com’è possibile arginare il fuoco, una volta acceso? 

Impressioni:
Il libro non mi ha regalato particolari emozioni, non succede niente di eclatante, i due protagonisti dal punto di vista caratteriale sono abbastanza scontati e, nonostante sia scorrevole, a tratti mi sono annoiata. Premetto che non amo gli storici con protagoniste femminili delle vedove troppo disinibite, preferisco le debuttanti o le zitelle mentre Francesca è fin troppo moderna nei suoi comportamenti, ha un carattere irruento e focoso ma, nonostante io ami le donne forti, l’ho trovata irritante. Anche il fatto che seduca Edward, che lui passi le notti a casa sua senza nascondersi e che lei non si curi di eventuali scandali mi è sembrato eccessivo per l’epoca visto che è una lady, sembra quasi un romance contemporaneo capitato per caso nell’800. Da questo punto di vista non si capisce se è un regency o un vittoriano, non ci sono riferimenti descrittivi sulla moda, sui passatempi giornalieri, niente ricevimenti o visite nelle case degli amici, insomma ha poco di storico (non si capisce nemmeno che età abbiano i due). Francesca è figlia di un gentiluomo inglese e di una cantante lirica italiana; anche qui il solito luogo comune, sembra che le italiane di quell’epoca siano state tutte cantanti e le loro figliole tutte sensuali, sfrontate e focose. E’ vedova di un baronetto ma non c’è nessun accenno a come si siano conosciuti, per quanti anni siano stati sposati, se erano felici e, per quanto riguarda la dipartita dell’uomo, c’è un accenno ad un incidente oscuro avvenuto durante un duello dove lui faceva da secondo. Pensavo che ci fosse un mistero sotto visto che il migliore amico dell’uomo è innamorato di Francesca e prova in tutti i modi a conquistarla ed invece niente, il poveretto risulta una brava persona, ha assistito il marito di Francesca negli attimi prima di morire, è stato vicino alla donna nel periodo di vedovanza e, alla fine, si fa da parte per lasciarla ad Edward. Quest’ultimo è un po’ più interessante rispetto a Francesca, è il secondogenito di un Duca, gestisce le proprietà, è un gentiluomo responsabile e piuttosto rigido, reprime le sue emozioni in quanto tutto poggia sulle sue spalle ma la donna riesce a tirarlo fuori dal suo bozzolo e lo rende un uomo pieno di fascino. Lo scandalo che colpisce la famiglia di Edward rimane quasi sempre sullo sfondo e lo stesso si dica per la volontà di Francesca di ottenere la custodia della nipote, alla fin fine i due sono fin troppo impegnati a saltarsi addosso reciprocamente. Insomma, nel complesso l’ho trovato poco soddisfacente.
IL DILEMMA DI DURHAM
Data pubblicazione: Agosto 2016
Titolo originale: Blame It on Bath (2012)
Serie Verità Sul Duca Vol. 2
Collana I Romanzi Mondadori Passione n° 143
Genere: romance storico
Ambientazione: Inghilterra, 1810 (periodo regency)
Sensualità: hot
Lunghezza: 198 pagine
Prezzo: ebook € 3,99
Sinossi:
Gerard de Lacey non può permettere che il buon nome dei Durham e la loro eredità vengano minacciati da uno sconosciuto ricattatore intenzionato a rivelare la presunta bigamia del padre. Così decide di partire per Bath alla ricerca dell’uomo misterioso. Prima di lasciare Londra, però, riceve una richiesta del tutto inaspettata: Katherine Howe, vedova di cui mai aveva sentito parlare in passato, gli chiede di sposarla, offrendogli in cambio il suo denaro. Ma una volta raggiunta Bath, il loro matrimonio di convenienza rischia di trasformarsi in qualcosa di davvero imprevisto…
Impressioni:
Storia per quanto mi riguarda migliore della precedente ma in ogni caso niente di eccezionale. L’indagine per trovare il ricattatore dei De Lacey viene tirata avanti all’inverosimile visto che l’autrice ha deciso di concluderla nel terzo volume e sinceramente la cosa sta diventando noiosa. Gerard è un bel personaggio maschile, un uomo abituato a comandare, a risolvere le cose in fretta nel bene e nel male, è un impulsivo e ha un carattere solare oltre ad essere un bel esemplare di maschio. Il punto debole del libro è Katherine, una vedova di trent’anni (più vecchia di lui di due anni), ricca, non bella e incapace di prendere in mano le redini della sua vita. Capisco che è cresciuta con il costante biasimo della madre che non l’ha mai ritenuta all’altezza sia dal punto di vista caratteriale che estetico, capisco che il primo marito l’ha umiliata o ignorata per dieci anni, capisco che non ha fiducia in se stessa, che si vede come una perdente, senza fascino e anche poco intelligente ma non riuscire a farsi valere in nessuna occasione, chinare sempre la testa ed evitare di parlare per paura è veramente troppo, una così pavida e senza spina dorsale è eccessivo. In pratica è esattamente il contrario della protagonista del libro precedente, due poli opposti ma ugualmente irritanti. L’espediente per farsi sposare da Gerard è abbastanza improbabile però la parte del libro dedicata a loro due, al loro conoscersi e all’attrazione che provano uno per l’altra è coinvolgente peccato che poi si viri verso il melodrammatico con le solite incomprensioni, gelosie e fughe che hanno abbassato notevolmente il mio gradimento. Speriamo che nell’ultimo la protagonista femminile sia finalmente all’altezza della situazione.   
DUCA PER SEMPRE
Data pubblicazione: Giugno 2017
Titolo originale: The Way to a Duke’s Heart (2012)
Serie Verità Sul Duca Vol. 3
Collana I Romanzi Mondadori Passione n° 153
Genere: romance storico
Ambientazione: Inghilterra, 1810 (periodo regency)
Sensualità: hot
Lunghezza: 299 pagine
Prezzo: ebook € 3,99
Sinossi:
Londra, 1810. Destinato a diventare duca, Charles de Lacey si è abbandonato a una vita di piaceri dissoluti, dopo aver lasciato la casa paterna a causa di un violento litigio col genitore. Quando però il vecchio duca di Durham muore, i figli hanno un’amara sorpresa: il titolo e il patrimonio spetterebbero a Charlie, ma ben presto si scopre che il duca aveva un segreto che mette a rischio l’intera eredità. Intenzionato a scovare l’autore delle misteriose lettere ricattatorie al padre, Charlie conosce Tessa Neville, una donna bella e intelligente che si offre di aiutarlo nell’impresa…
Impressioni:
Nei tre libri che compongono questa serie non c’è stata una protagonista femminile che abbia suscitato la mia simpatia. Nel primo Francesca era troppo estroversa e moderna, nel secondo Kate troppo paurosa e insicura e in questo Tessa è eccessivamente diretta tanto da sfiorare molto spesso la maleducazione. La parte gialla relativa alla ricerca del ricattatore si risolve senza particolari colpi di scena e pensare che ci sono voluti ben tre libri per arrivare al colpevole che alla fine si è rivelato più interessante di tutti gli altri personaggi messi insieme, peccato non ci sia un libro su di lui e sulla moglie, l’intrigante Maria. La storia tra Charlie e Tessa è poco approfondita, lei ha una istintiva antipatia verso di lui ma all’improvviso sente l’esigenza di saltargli addosso… Relativamente al passato della donna si sa che è una finta vedova, che è stata coinvolta in uno scandalo con un cacciatore di dote e che non si fida degli uomini. E’ famosa per essere una donna con i piedi ben piantati per terra e con un sesto senso per gli affari ma, quando si fa infinocchiare da uno che aveva proposto un investimento “sicuro”, si infuria invece di ringraziare Charlie che l’ha avvisata. Sinceramente l’ho trovata poco affascinante e un po’ arida. Charlie è un uomo che evita ogni tipo di responsabilità, ha un passato da libertino e sfaccendato, caratterialmente non è portato a perdonare infatti lascia che il padre muoia senza presentarsi al suo capezzale e ammetto di averlo trovato poco affascinante. Dopo avere passato la notte insieme a Tessa si scopre innamorato cotto però la loro conoscenza è minima e anche successivamente non è che il loro rapporto abbia una qualche evoluzione. Nel complesso ho trovato il libro piuttosto banale e poco coinvolgente e la parte finale, con le solite paturnie mentali della protagonista femminile che non si sente all’altezza di un duca, alquanto irritanti. Insomma, niente di che.   
ALTRI TITOLI DI CAROLINE LINDEN
Serie Reece
Pubblicata interamente dai Romanzi Mondadori.
1) Una moglie in arrivo
2) Un amore malandrino
3) Guida alla seduzione
Serie Agenti di Bow Street
1) Non solo un bacio ( I Romanzi Mondadori)
2) For your arms only (inedito in italiano)
2,5) Deeper than desire (inedito in italiano)
3) You only love once (inedito in italiano)
Serie Scandalous
Pubblicata interamente da HarperCollins Italia (a parte i racconti brevi), disponibile anche in ebook.
1) Amore, scandali e merletti
2) Scandali, inganni e verità
3) Passione, scandali e segreti
4) Passato, scandali e fiori d’arancio
Titoli autoconclusivi:
Al volere della lady (pubblicato dai Romanzi Mondadori nel 2008)

 

Last updated by at .

Se l'articolo ti piace condividilo

Lascia un commento

Your email address will not be published.