Serie fighting for love di Gina L. Maxwell

serie-fighting-1Gina L. Maxwell si definisce una “drogata di romanzi rosa” e non ha nessuna intenzione di smettere. E’ nata a Madison negli Stati Uniti e fin da giovanissima sognava di aiutare le persone a fuggire dalla realtà con le sue capacità di recitazione … fino al college, quando si rese conto che non aveva nulla di cui parlare. Altri dieci anni passarono prima di scoprire un modo diverso per realizzare lo stesso sogno: scrivere storie d’amore e passione per i drogati di romanzi rosa, proprio come lei.. Il suo romanzo d’esordio “Amici Di Letto” in meno di un mese arrivò nella classifica dei bestsellers di USA Today e del New York Times. Ora divide il suo tempo tra la scrittura di altri libri e la qualifica di boss della prima organizzazione al mondo del romanticismo, la Maxwell Mob. Grazie al sostegno che riceve dalla sua incredibile famiglia, Gina è finalmente in grado di vivere il suo sogno di portare un po ‘di romanticismo nel mondo, un libro dopo l’altro. La serie Fighting for love è composta al momento da tre libri con altri due di prossima pubblicazione.
AMICI DI LETTO
serie-fighting-2Data Pubblicazione: 8 maggio 2013
Titolo originale: Seducing Cinderella (2012)
Serie: Fighting for love (primo della serie)
Editore: Fabbri (collana Fabbri Life)
Genere: romanzo rosa contemporaneo
Ambientazione: Nevada (Stati Uniti), oggi
Sensualità: hot
Numero pagine: 295
Prezzo: formato cartaceo € 12,90  e-book € 6,99
Trama:
Lezione numero uno:Mai farsi dare lezioni di seduzione.Soprattutto dal tuo migliore amico.Dopo un matrimonio fallito, Lucie è determinata a evitare relazioni passionali per mettersi alla ricerca dell’uomo giusto: bello, in carriera, desideroso di farsi una famiglia e caratterialmente compatibile. Stephan, il brillante medico con cui lavora, sarebbe il candidato ideale, se non fosse che non la degna nemmeno di uno sguardo. Ma all’improvviso arriva Reid, il migliore amico del fratello di Lucie, nonché sua cotta adolescenziale, un pugile professionista con un fisico da paura.Reid ha bisogno di fermarsi in città per un breve periodo e in cambio di un posto letto sul divano di Lucie è disposto a dispensarle consigli su come conquistare il dottore. A Lucie, perennemente insicura e abituata a nascondersi dentro maglioni sformati, serve prima di tutto un po’ di consapevolezza del proprio fascino.In pochi giorni, però, le “lezioni di seduzione” si trasformano in giochi erotici sempre più spinti e coinvolgenti. E quando c’è feeling tra le lenzuola, è difficile fermarsi… Ma Lucie e Reid sono solo appassionati amici di letto o può nascere qualcosa di più tra loro?
Cosa ne penso: libro perfetto per chi ama i romanzi rosa stile harmony, la trama è scontata, i dialoghi semplici e un po’ banali, le situazioni già viste decine di volte con lei che è una specie di Cenerentola che aspetta il principe azzurro e lo trova nel migliore amico del fratello. Il classico libro da vacanze sotto l’ombrellone.
NEMICI DI LETTO
serie-fighting-3Data Pubblicazione: 20 novembre 2013
Titolo originale: Rules for entanglement (2013)
Serie: Fighting for love (secondo della serie)
Editore: Fabbri (collana Fabbri Life)
Genere: romanzo rosa contemporaneo
Ambientazione: Hawaii (Stati Uniti), oggi
Sensualità: hot
Numero pagine: 285
Prezzo: formato cartaceo € 12,90  e-book € 6,99
Trama: 
Lucie e Reid hanno deciso di sposarsi alle Hawaii, dove da anni vive il fratello di lei, il pugile Jackson. Una settimana prima della cerimonia la migliore amica di Lucie, Vanessa, vola lì per aiutarla a organizzare le nozze. Un piccolo contrattempo però posticipa l’arrivo degli sposi, e così Vanessa si ritrova da sola con Jackson. Tra i due nasce subito una rivalità venata di attrazione: lei è una maniaca del controllo, che nella sua vita sentimentale segue una particolare e ferrea lista di “regole”, mentre lui non ha mai conosciuto una donna capace di tenergli testa. Per evitare complicazioni, Vanessa gli propone un accordo: un flirt della durata di tre giorni senza nessun seguito né legame sentimentale. Quando Jackson accetta, quello che sembrava semplice sesso senza impegno, diventa un gioco di seduzione sempre più spinto: riusciranno, alla fine dei tre giorni, a far finta che non sia mai successo nulla?
Cosa ne penso: stesso discorso fatto per “Amici di letto”, libro perfetto per chi ama il genere rosa e non vuole impegnarsi molto nella lettura. Cambia l’ambientazione rispetto al precedente, in questo libro siamo in uno splendido resort alle Hawaii con tutta l’atmosfera romantica e vacanziera collegata. Lei è una donna in carriera dura e sicura di sè ma che ha bisogno di qualcuno che la domini, lui è un pugile un po’ irriverente, che ama divertirsi senza impegno ma che sogna una donna abbastanza forte da contrastarlo e allo stesso tempo che si lasci dominare in camera da letto. Perfetti uno per l’altro, oltre che bellissimi ovviamente.
VICINI DI LETTO
serie-fighting-4Data pubblicazione: 29 Maggio 2015
Titolo originale: Fighting for Irish (2014)

Serie: Fighting for love (terzo della serie)
Editore: Fabbri Editori

Genere: romanzo rosa contemporaneo
Ambientazione: Stati Uniti, oggi
Sensualità: hot
Lunghezza: 219 pagine

Formato: eBook
Prezzo: € 4,99
Trama: 
Aiden, dopo un lungo viaggio in sella alla sua moto, arriva ad Alabaster, una cittadina sperduta e bruciata dal sole nel Sud degli Stati Uniti. Da quando ha abbandonato il ring, in seguito a un episodio che lo ha sconvolto nel profondo, sente di non aver più niente da perdere né legami che lo trattengano a Boston. Così ha accettato di spingersi fin laggiù per tenere d’occhio una ragazza e restituire in questo modo un favore a un caro amico.
Nessuno però l’ha avvertito che Kat è bella da mozzare fiato. E oltretutto nei guai fino al collo. Mentre Aiden comincia a provare ogni giorno di più il desiderio di proteggerla e di stringerla a sé, nemmeno Kat è immune al fascino oscuro di lui e non può continuare a ignorare la passione che la consuma quando è al sicuro tra le sue braccia.
Tuttavia Aiden sa che con lei deve andarci piano, perché Kat ha bisogno di tempo per abbandonarsi completamente e riuscire a superare i traumi della sua adolescenza e una minaccia incombente, che potrebbe costarle la vita. L’unico modo per salvarla è che Aiden salga di nuovo sul ring, anche se ciò per lui significa affrontare i fantasmi e gli incubi di quel passato che aveva giurato di non volere rivivere mai più. Ma questo è l’incontro da cui dipende il loro destino. Sottrarsi è impossibile, perché l’amore è troppo potente per lasciare posto alla paura.
Impressioni:
Per la prima parte il libro mi era piaciuto, ci sono le solite ovvietà, lei che ha bisogno di essere protetta e salvata dai cattivi, lui che ha difficoltà a tenere sotto controllo il suo temperamento un po’ aggressivo e protettivo nei confronti di Kat, entrambi che non si fidano di nessuno e pensano di non meritare la felicità ecc. però il tutto era ben strutturato e insieme formavano una gran bella coppia. Poi l’autrice si è avventurata nel suspense e la qualità è crollata, sono saltati fuori i mafiosi con i loro atteggiamenti presi direttamente dal “Padrino”, gli incontri di box truccati, le minacce e i pestaggi di contorno, le scelte dei due protagonisti completamente illogiche (tipo quella di scappare dai cattivi e, invece di rivolgersi alla polizia o all’FBI, nascondersi in un hotel extra lusso e darsi alla pazza gioia) insomma delle situazioni così banali e stereotipate che ho iniziato a saltare pagine per arrivare il più velocemente possibile alla fine. E che dire dei sensi di colpa illogici di lui per la morte della sorella del suo migliore amico e di lei perchè non si è ribellata alle violenze del patrigno così si è allontanata dall’unica persona che le voleva bene cioè la sorella (protagonista del libro precedente) e ha pensato di vivere per ben dieci anni per strada con uno sbandato, giocatore d’azzardo e spacciatore. Capisco il voler pescare sempre nel torbido e nel drammatico per ispirare simpatia nel lettore ma a queste donne bisognerebbe dare anche un po’ di credito, renderle un po’ più intelligenti e più cazzute se mi permettete il termine non molto ortodosso. Insomma “Vicini di letto” parte bene ma poi si perde per strada solo perchè l’autrice ha voluto strafare con la drammaticità. 

 

Last updated by at .

Se l'articolo ti piace condividilo

Lascia un commento

Your email address will not be published.