«

»

Dic 04 2015

Saga Vanir di Lena Valenti

saga vanir 1Oggi voglio parlarvi dell’ennesima serie interrotta da una delle varie CE italiane cioè la Saga Vanir di Lena Valenti pubblicata da Fanucci. Ammetto che mi era sfuggita quando è uscito il primo libro però, con questi tempi di vacche magre, mi sto rifacendo andando a pescare nel passato ed è stata una piacevole sorpresa. È un vero peccato che sia stata interrotta perchè volevo assolutamente sapere come andavano le cose per Daanna e Menw, per suo fratello Cahal, per Gabriel e per Noah ed invece, visto che non so lo spagnolo, mi resterà per sempre la curiosità e la cosa mi fa veramente arrabbiare. Comunque ho deciso di fare un post scaramantico, chissà che non venga notato da qualcuno e che non succeda il miracolo (accetto anche spoiler da chi conosce lo spagnolo e ha letto i libri successivi). Voglio più paranormal, sono in astinenza, non è possibile che sia praticamente scomparso in Italia!
Autrice:
Lena Valenti è un autentico fenomeno in Spagna. Ha iniziato come libraia di una delle maggiori catene spagnole, per poi diventare la principale autrice di paranormal romance del suo Paese. La saga dei Vanir, di cui Il libro di Jade è il primo romanzo, ha conquistato le classifiche spagnole.
IL LIBRO DI JADE
saga vanir 2Data pubblicazione: giugno 2012
Titolo originale: El libro de Jade (2010)
Editore: Fanucci
Genere: paranormal romance
Sensualità: hot
Ambientazione: Spagna + Inghilterra
Prezzo: cartaceo € 5,30 ebook € 4,99
Trama:
Caleb è un uomo tormentato. Un Vanir, un essere immortale creato dagli dèi per proteggere gli umani da qualsiasi minaccia e dagli esseri accecati di sangue e potere. Ora è a Barcellona, con lo scopo di smascherare l’organizzazione che da anni perseguita e uccide quelli della sua stirpe. Ma è anche in cerca di vendetta, e il suo obiettivo principale è rapire Aileen, la figlia dello scienziato che sta usando i corpi della sua gente per esperimenti dolorosi e mortali. E lei dovrà dargli le risposte che cerca se vorrà sopravvivere. Ma Caleb non ha fatto i conti con il destino. Non può immaginare che la ragazza diventerà la sua più grande fonte di sensuale perdizione… Aileen ha una vita normale, senza grandi scosse; ma quando viene rapita dall’affascinante e terribile Caleb, viene trascinata in un mondo del quale non sospetta l’esistenza: un mondo fatto di magia e rituali sacri, di legami scritti nel destino e di una sensualità che va oltre ogni umana immaginazione. Lasciarsi andare non è mai stato così facile… 

Impressioni:
Libro con molti aspetti positivi e qualcuno negativo. In primo luogo mi è piaciuta molto la parte relativa alla mitologia nordica, alle origini dei Vanir e dei Berserker, a tutti gli dei e le dee che giocano con il destino degli uomini e con la fine del mondo e l’autrice propone il tutto in modo molto semplice perciò non si rimane in stato confusionale come mi è successo in molti libri che, per spiegare l’origine di determinate specie di immortali, pescano nella mitologia. Il libro è scritto in modo scorrevole e appassionante, riesce a coinvolgere il lettore, ci sono momenti dark, altri hot, ci sono battaglie, momenti allegri, quotidianità, romanticismo ecc. perciò chi legge raramente si annoia. Mi è piaciuto anche che la protagonista sia diversa dal solito, è una vera spagnola caliente, orgogliosa, diretta anche aggressiva e cocciuta, si capisce che chi scrive non è inglese o americano perchè c’è quel calore e quella spontaneità che alle autrici nordiche manca. Anche i personaggi secondari sono interessanti e Caleb è il classico bello e dannato, un immortale votato alla sua missione cioè salvare la sua specie e gli umani da Loki (il nostro Satana per intenderci), che non ci pensa due volte a vendicarsi di chi crede sia altrettanto malvagio cioè Aileen. Insomma, nonostante ci siano alcune similitudini con altre serie tipo la BDB di JR Ward o quella degli Immortali di Kresley Cole, io l’ho trovato veramente valido. Ciò che non mi ha convinta è la lunghezza, poteva essere decisamente abbreviato e le descrizioni a volte troppo ripetute di come si sentono intimamente i due protagonisti, di quanto soffrono, di quanto si sono sbagliati, di quanto vogliano vendicarsi ecc. Aileen alle volte si comporta come una bambina viziata, è aggressiva nei confronti di Caleb, che se lo merita per ciò che le ha fatto ma, dopo avere ripetuto per dieci volte le solite cose, uno si stanca di leggerle e si innervosisce. Allo stesso tempo Caleb mi diventa un po’ troppo mollaccione, da bastardo violento si riduce a sottomesso che si cosparge in continuazione il capo di cenere e la cosa dopo un po’ diventa irritante. Comunque, difettucci a parte, nel complesso mi è proprio piaciuto.
EL LIBRO DEL LEDER
Racconto lungo inedito in italiano
Protagonisti As Landin, nonno di Aileen, e Maria, la donna che si prende cura della nipote nella sua casa di Londra. Maria è anche una sacerdotessa della Dea mentre As è rimasto vedovo alcuni anni prima durante uno scontro con i vampiri e i lupoidi. Nel libro successivo viene raccontato il loro matrimonio.
IL LIBRO DI RUTH
saga vanir 3Data pubblicazione: agosto 2013
Titolo originale: El libro de la sacerdotisa (2010)
Editore: Fanucci
Genere: paranormal romance
Sensualità: hot
Ambientazione: Inghilterra
Prezzo: cartaceo € 6,63 ebook € 4,99
Trama:
Arrivata a Londra per fare visita alla sua migliore amica Aileen, Ruth non avrebbe mai immaginato di ritrovarsi coinvolta in una guerra fra esseri immortali creati dagli dèi vani e asi. I traumi e le voci del passato tornano a tormentarla, ma Ruth non sa che il suo più grande timore può trasformarsi in un’opportunità per ritrovare sé stessa e scoprire chi è veramente: la Cacciatrice, la più potente fra le sacerdotesse della dea Nerthus, colei che può condurre le anime perdute al riposo eterno. Ma il destino la mette nelle mani di Adam, un Berserker moro e taciturno che non crede a quanto lei rappresenta e, anzi, ossessionato da visioni oscure e sanguinarie, la ritiene pericolosa per il suo clan. In un gioco di volontà, resistenza e desiderio, Ruth e Adam dovranno cedere all’attrazione l’una per l’altro e superare rancori e pregiudizi per affrontare uniti, come la Cacciatrice e il Signore degli Animali, la minaccia del Ragnarök, la fine dei tempi che si sta avvicinando.
Impressioni:
Questo secondo titolo della serie Vanir l’ho trovato migliore del primo. Ci sono i soliti difettucci, è un po’ troppo lungo e dispersivo, i due protagonisti si perdono continuamente nei meandri dei loro pensieri con ripetute informazioni sui loro stati d’animo (sempre gli stessi), ci sono anche troppi litigi sempre sullo stesso argomento però l’alchimia che li unisce, la storia che viene raccontata, i personaggi secondari che rimandano ai libri successivi, la passione che viene trasmessa, il sottofondo dark e anche le battaglie all’ultimo sangue sono così ben raccontate e intrecciate in modo fluido che l’ho divorato, non vedevo l’ora di sapere come sarebbero andate le cose per Ruth e Adam. Entrambi i protagonisti li abbiamo incontrati nel libro precedente, Ruth è la migliore amica di Aileen, è un’umana che si scopre essere predestinata a far passare le anime dei defunti da questa dimensione alla successiva. Adam è un Berserker ed uno sciamano, prevede il futuro, è serioso e feroce allo stesso tempo ed è molto protettivo con i figli della sorella morta prima di darli alla luce e dei quali si occupa dalla nascita. Ruth è una persona solare, gentile, sincera e diretta, ha sofferto molto a causa dei genitori, estremisti religiosi e convinti che fosse posseduta dal demonio in quanto udiva le voci dei defunti perciò vuole solamente vivere una vita serena ed essere amata. Adam invece non crede nell’amore da quando la madre ha abbandonato il padre, vuole una compagna affidabile che si prenda cura dei bambini e detesta Ruth perchè, in una sua premonizione, l’ha vista che lo uccideva con delle frecce. Da lì parte tutta la storia che si intreccia con leggende mitologiche, tradimenti, indagini, assassini, battaglie e momenti molto hot fra i due protagonisti. Intriganti gli indizi che l’autrice dà su Daanna e Menw, protagonisti del libro successivo che purtroppo non portò leggere visto che la mia conoscenza dello spagnolo è pari a zero.
EL LIBRO DE LA ELEGIDA
saga vanir 4Inedito in italiano

Protagonisti Daanna McKenna e Menw McCloud
A quanto ho capito dal libro precedente e grazie al traduttore di Google, Daanna è l’eletta, quella che, grazie ad una profezia, determinerà le sorti del Ragnarök cioè l’apocalisse perciò è super protetta dal clan dei Vanir. La chiave del suo potere però è nelle mani dell’uomo che le ha spezzato il cuore e che è sul punto di cedere alle tenebre cioè Menw. Menw è un guaritore e la sua compagna predestinata è da sempre Daanna però, a causa di un errore fatto 2000 anni prima, lei non lo ha mai perdonato e continua a rifiutarlo. Adesso sta per cadere in un baratro di sangue ed oscurità ma il destino ha in serbo una sorpresa finale, proprio Daanna. Loki sta tentando di conquistare la Terra, la Newscientist è in guerra con i clan, gli dei muovono le fila perciò vanir e berserker devo essere più uniti che mai per vincere la guerra. Le ombre del passato si scagliano contro due anime distrutte che cercano di guarire dalle loro ferite. Daanna dovrà combattere per salvare Menw dalle tenebre e nel mentre perdere l’orgoglio che da 2000 anni la sostiene. 
EL LIBRO DE GABRIEL
Inedito in italiano

saga vanir 5
Protagonista Gabriel, un umano e il migliore amico di Aileen e Ruth, morto in battaglia alla fine del “Libro di Ruth” e salito al cielo durante la cerimonia funebre in quanto prelevato letteralmente da una valkyria. Gabriel ha preso il suo posto nell’Asgard ed è diventato un guerriero immortale di Odino. Trascorre il suo tempo nel Valhalla preparandosi al Ragnarök ed imparando ogni tipo di cura dalle Valkyrie. Adesso il tempo è giunto e Gabriel sarà il leader così tutti i clan vengono avvertiti di riunirsi per combattere e salvare la razza umana. Ritornando sulla terra però, oltre agli amici più cari incontrerà anche Daanna, la donna di cui era innamorato prima di morire. Ma questa ossessione può impedirgli di riconoscere la donna a lui destinata. Non è facile essere una Valkyria come Gúnnr, lei è diversa dalle altre, non ha nè la competenza nè la rabbia nè il carattere che caratterizza la loro specie, tutti la vedono come la dolce e innocua Gúnnr. Lei si prende cura di Gabriel nel Valhalla, Odino e Freyja li vogliono uniti e insieme devono scendere sulla Terra per recuperare il martello di Thor. Gùnnr combatte al fianco di Gabriel nella più grande battaglia di tutte.
EL LIBRO DE MIYA
Inedito in italiano

Protagonista Rota, conosciuta nel Valhall come “la valchiria che vede tutto” e Miya, un samurai Vanir del clan di Chicago.
EL LIBRO DE LA ALQUIMISTA
saga vanir 6Inedito in italiano

Protagonista Cahal McCloud, fratello di Menw, rapito da Mizar nel secondo libro. Mizar lavora per la Newscientist e Cahal viene torturato a lungo ma poi le carte in tavola cambiano e Miz, la sua anima gemella, diventa la prigioniera.
EL LIBRO DE ARDAN
Inedito in italiano

Protagonista Ardan delle Highlands, un guerriero di Odino e Bryn, una valkyria.
EL LIBRO DE NOAH
Inedito in italiano

Protagonista Noah, berserker e il migliore amico di Adam e Nanna, la valkyria che ha portato Gabriel nel Valhalla dopo la sua morte (fine secondo libro) e della quale Noah era rimasto incredibilmente affascinato.
EL LIBRO DE LOS BARDOS
Inedito in italiano

Protagonisti Daimhin, una Vanir e Steven un berserker.
 
Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblr

Last updated by at .

6 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. Carla

    E’ veramente un peccato! Ho letto (diverso tempo fa, ormai) i due libri e sinceramente mi erano piaciuti parecchio.
    Aspettavo proprio che la Leggereditore traducesse gli episodi successivi che erano stati pubblicati, oltre che naturalmente in Spagna, anche in altri Paesi europei.
    Mi sarebbe piaciuto conoscere le storie di personaggi “minori” e il seguito di certe situazioni che si erano mano a mano create.
    Qualche altra casa editrice avrà il coraggio di continuare la serie?
    …speriamo…

    1. Alessandra

      Ho poca fiducia nelle CE, spero magari nell’autopubblicazione, Colleen Gleason ha intrapreso questa strada in italiano e sto leggendo il quarto della serie I diari delle tenebre (interrotta dalla Newton Compton), magari altre autrici straniere seguiranno il suo esempio.
      Incrociamo le dita
      🙂

  2. Stefano Selvi

    Peccato che Fanucci editore abbia interrotto la serie, che non abbia ricevuto il riscontro economico che si aspettava? che non sia un editore serio lasciando i lettori appena all’ inizio di una serie? ai posteri l’ ardua sentenza , però rimane l’ amaro in bocca.

    1. Alessandra

      Hai ragione però ho notato che un po’ tutte le CE italiane hanno tagliato drasticamente le uscite, soprattutto quelle di qualità, non si pubblica più paranormal romance, urban fantasy, romantic suspence (in pratica i miei generi preferiti) ma soprattutto non si pubblicano più gli autori che sanno scrivere, preferiscono prendere dei perfetti sconosciuti dalle autopubblicazioni e spacciarli per grandi scrittori. A mio avviso si stanno tirando la zappa sui piedi, il genere New Adult un po’ alla volta stancherà, rimarrà lo young adult per i ragazzini e per gli adulti? Boh!

  3. Stefano Selvi

    Dopo aver letto i primi 2 libri della saga ( unici pubblicati in italiano ) spero che un altro editore più serio di Fanucci , di cui non comprerò mai più un libro, pubblichi il seguito. Saga affascinante e ben scritta

    1. Alessandra

      Trovo che di editori seri in Italia ce ne siano davvero pochi…lo spero anch’io ma finchè va di moda il New Adult e lo Young Adult resta poco spazio per altri generi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>