«

»

gen 10 2014

L’uragano di un batter d’ali di Sara Tessa

luragano-in-un-batter-daliData Pubblicazione: Gennaio 2014
Editore: Newton Compton Editori
Genere: erotico contemporaneo
Ambientazione: New York (Stati Uniti), oggi
Livello di sensualità: alto
Numero pagine: 347
Prezzo: cartonato € 9,90   e-book € 4,99
Note: L’uragano di un batter d’ali era stato autopubblicato da Sara Tessa all’inizio del 2013 e, grazie al passaparola delle lettrici entusiaste, la Newton Compton ha deciso di pubblicarlo a Gennaio di quest’anno con il suo marchio dando così alla bravissima autrice il riconoscimento che merita. Io sono fra quelle che hanno letto la prima pubblicazione e che ha amato follemente questo libro e i suoi protagonisti. L’Uragano non ha un seguito però Sara Tessa ha pubblicato “La Versione di Adam” cioè i fatti raccontati dal punto di vista di lui (L’Uragano è scritto in prima persona dal punto di vista di Sophie). La Versione di Adam non si trova più su Amazon in quanto il libro è stato ritirato (credo che i diritti siano stati acquisiti anche in questo caso dalla Newton Compton). La Versione di Adam a mio avviso è da leggere in quanto si riesce a conoscere e comprendere meglio un personaggio così complicato e psicologicamente deviato come appunto Adam. Sara Tessa ha anche pubblicato con la Sperling & Kupfer un racconto breve nella collana Sperling Privè dal titolo “La Seduzione dell’Amore” che ho trovato bellissimo e che consiglio. 
Autrice: Sara Tessa è nata a Milano dove vive tutt’ora. Ha una filosofia di vita che cerca ogni giorno di seguire: «Se smetti di sognare, allora stai dormendo»
Trama:
Quando torna a New York, dopo aver lasciato il Nevada, Sophie ha alle spalle una relazione fallita e tanta disillusione. Nella Grande Mela spera però di ricostruirsi una vita e di dare un taglio a certi rapporti che l’hanno segnata, ferita, umiliata. Ma l’incontro con l’affascinante e ricco Adam Scott, stimola come non mai la sensualità di Sophie, suscitando in lei emozioni contrastanti a cui vorrebbe opporsi.
Perché Adam è un uomo ambiguo, riluttante a qualsiasi legame sentimentale e abituato a sfogare i suoi più estremi istinti sessuali cambiando donna in continuazione. E Sophie ne è certa: sarà l’ennesima storia sbagliata. Eppure la sua volontà si piega, fino a cedere di fronte ai tentativi di seduzione di Adam. E tra i due si scatena una passione folle e senza limiti, fatta di amabili tormenti, conflitti aperti, brusche separazioni, crudeli vendette e dolcissimi ricongiungimenti… Lentamente e con tenacia, come una luce che penetra il buio, Sophie invade la solitudine di Adam, rendendolo vulnerabile dopo tanto tempo, ma finalmente vivo. Perché solo un amore tanto potente può costringere anche il più disincantato e cinico degli uomini a superare i propri limiti…
Recensione:
Questa è la recensione che ho fatto su Amazon il 14 Febbraio 2013 quando ho letto il libro; l’ho modificata perchè, dopo averlo letto non so più quante volte, sono riuscita a comprenderne meglio alcune sfumature che, travolta dalle emozioni più immediate, non ero riuscita a cogliere. 
Dire che questo libro mi è piaciuto molto è troppo riduttivo, è un libro che ti cattura dall’inizio alla fine, l’ho letto d’un fiato senza riuscire a staccarmi, è destabilizzante, ti travolge con un mare di emozioni forti, amore, passione, odio, disperazione, disgusto, euforia, rabbia, insomma non è una lettura semplice e chi lo acquista è avvisato però lo consiglio perchè, dopo decine di libri sul BDSM e la dominazione, finalmente uno che ne parla non come un qualcosa di romantico ma come una deviazione.
Adam è il solito protagonista super ricco e super bello, di lei mi piace che non sia la solita verginella che in due secondi diventa una porno star che fa di tutto e di più.
Sophie è una donna piena di contraddizioni, ha il suo bagaglio di esperienze molte delle quali estremamente negative per questo motivo è “danneggiata”; mi ha fatto tenerezza anche se non capivo il suo voler trovare a tutti i costi delle scuse per i comportamenti di lui, soprattutto visto ciò che aveva sofferto in precedenza con i suoi precedenti compagni. E’ affetta dalla cosiddetta “Sindrome da Crocerossina” una patologia che colpisce molte donne che credono di riuscire a salvare l’oggetto del loro amore sacrificandosi, rinunciando a tutto e dedicandosi completamente alla persona amata. Adam è un uomo oscuro, a tratti malvagio e sadico, usa le donne per il suo piacere e le cambia come si cambia un fazzoletto. Il suo comportamento è dettato da un trauma profondo causato dal tradimento della moglie e del suo migliore amico così riversa la sua rabbia sulle donne dominandole. Devo dire che in varie occasioni ho provato un vero e proprio odio nei suoi confronti ma, dopo avere letto “La Versione Di Adam” sono riuscita a fare in un certo modo “pace” con lui. Il libro è una continua altalena di emozioni, a volte belle quando i due protagonisti si amano, perchè di amore si tratta, altre dolorose quando il tutto viene scombinato dalle loro insicurezze e dalle loro debolezze mentali facendoli precipitare in un vortice di violenza e depravazione. Alla fine entrambi dovranno andare per la loro strada per riuscire poi a ritrovarsi questa volta con le giuste motivazioni e il giusto equilibrio.

 

Last updated by at .