Libri Distopici per adulti: alcuni titoli

Non mi sono mai particolarmente interessata al genere distopico in quanto la maggior parte delle proposte letterarie sono young adult, che non leggo, così ho fatto una ricerca su Goodreads sui libri distopici per un pubblico più adulto e ho trovato alcuni titoli molto interessanti.
Attendo commenti e/o suggerimenti!

IL RACCONTO DELL’ANCELLA DI MARGARET ATWOOD

Titolo originale: The Handmaid’s Tale (1985)
Editore: Ponte alle Grazie
Lunghezza: 398 pagine
Prezzo: ebook € 6,99 cartaceo € 14,28

Sinossi:
In un mondo devastato dalle radiazioni atomiche, gli Stati Uniti sono divenuti uno Stato totalitario, basato sul controllo del corpo femminile. Difred, la donna che appartiene a Fred, ha solo un compito nella neonata Repubblica di Galaad: garantire una discendenza alla élite dominante. Il regime monoteocratico di questa società del futuro, infatti, è fondato sullo sfruttamento delle cosiddette ancelle, le uniche donne che dopo la catastrofe sono ancora in grado di procreare. Ma anche lo Stato più repressivo non riesce a schiacciare i desideri e da questo dipenderà la possibilità e, forse, il successo di una ribellione. Mito, metafora e storia si fondono per sferrare una satira energica contro i regimi totalitari. Ma non solo: c’è anche la volontà di colpire, con tagliente ironia, il cuore di una società meschinamente puritana che, dietro il paravento di tabù istituzionali, fonda la sua legge brutale sull’intreccio tra sessualità e politica. Quello che l’ancella racconta sta in un tempo di là da venire, ma interpella fortemente il presente. 

1984 DI GEORGE ORWELL

Titolo originale: 1984 (1949)
Editore: Mondadori
Lunghezza: 333 pagine
Prezzo: ebook € 7,99 cartaceo € 11,90

Sinossi:
L’azione si svolge in un futuro prossimo del mondo (l’anno 1984) in cui il potere si concentra in tre immensi superstati: Oceania, Eurasia ed Estasia. Al vertice del potere politico in Oceania c’è il Grande Fratello, onnisciente e infallibile, che nessuno ha visto di persona ma di cui ovunque sono visibili grandi manifesti. Il Ministero della Verità, nel quale lavora il personaggio principale, Smith, ha il compito di censurare libri e giornali non in linea con la politica ufficiale, di alterare la storia e di ridurre le possibilità espressive della lingua. Per quanto sia tenuto sotto controllo da telecamere, Smith comincia a condurre un’esistenza “sovversiva”. Scritto nel 1949, il libro è considerato una delle più lucide rappresentazioni del totalitarismo.

NON LASCIARMI DI KAZUO ISHIGURO

Titolo originale: Never let me go (2005)
Editore: Einaudi
Lunghezza: 298 pagine
Prezzo: ebook € 7,99 cartaceo € 11,05

Sinossi:
Kathy, Tommy e Ruth vivono in un collegio, Hailsham, immerso nella campagna inglese. Non hanno genitori, ma non sono neppure orfani, e crescono insieme ai compagni, accuditi da un gruppo di tutori, che si occupano della loro educazione. Fin dalla più tenera età nasce fra i tre bambini una grande amicizia. La loro vita, voluta e programmata da un’autorità superiore nascosta, sarà accompagnata dalla musica dei sentimenti, dall’intimità più calda al distacco più violento. Una delle responsabili del collegio, che i bambini chiamano semplicemente Madame, si comporta in modo strano con i piccoli. Anche gli altri tutori hanno talvolta reazioni eccessive quando i bambini pongono domande apparentemente semplici. Cosa ne sarà di loro in futuro? Che cosa significano le parole “donatore” e “assistente”? E perché i loro disegni e le loro poesie, raccolti da Madame in un luogo misterioso, sono così importanti? Non lasciarmi è prima di tutto una grande storia d’amore. È anche un romanzo politico e visionario, dove viene messa in scena un’utopia al rovescio che non vorremmo mai vedere realizzata. È uno di quei libri che agiscono sul lettore come lenti d’ingrandimento: facendogli percepire in modo intenso la fragilità e la finitezza di qualunque vita.

PLAYER ONE DI ERNEST CLINE

Titolo originale: Ready Player One (2011)
Editore: Isbn Edizioni
Lunghezza: 632 pagine
Prezzo: cartaceo € 19,90

Sinossi:
Il mondo è un brutto posto. Wade ha diciotto anni e trascorre le sue giornate in un universo virtuale chiamato OASIS, dove si fa amicizia, ci si innamora, si fa ciò che ormai è impossibile fare nel mondo reale, oppresso da guerre e carestie. Ma un giorno James Halliday, geniale creatore di OASIS, muore senza eredi. L’unico modo per salvare OASIS da una spietata multinazionale è metterlo in palio tra i suoi abitanti: a ereditarlo sarà il vincitore della più incredibile gara mai immaginata. Wade risolve quasi per caso il primo enigma, diventando di colpo, insieme ad alcuni amici, l’unica speranza dell’umanità. Sarà solo la prima di tante prove: recitare a memoria le battute di Wargames, penetrare nella Tyrell Corporation di Blade Runner, giocare la partita perfetta a Pac-Man, sfidare giganteschi robot giapponesi e così via, in una rassegna di missioni di ogni tipo, ambientate nell’immaginario pop degli anni ’80, a cui OASIS è ispirato.

I FIGLI DEGLI UOMINI DI P.D. JAMES

Titolo originale: The children of men (1992)
Editore: Mondadori
Lunghezza: 322 pagine
Prezzo: ebook € 7,99 cartaceo € 6,00

Sinossi:
Nel 2021 per l’umanità sembra non esserci futuro: gli uomini, infatti, hanno smesso di riprodursi. Forse però c’è ancora una speranza, come scopre Theo Faron, storico di Oxford, che vede la sua esistenza tranquilla cambiare radicalmente quando incontra una giovane ribelle che sfida le autorità.
Un romanzo insolito e sorprendente da una delle grandi signore del giallo inglese.

LA RAGAZZA MECCANICA DI PAOLO BACIGALUPI

Titolo originale: The windup girl (2009)
Editore: Multiplayer.it Edizioni
Lunghezza: 421 pagine
Prezzo: ebook € 7,99 cartaceo € 15,21

Sinossi:
Anderson Lake è l’uomo di punta della compagnia AgriGen Calorie in Thailandia.
In incognito come amministratore di un impianto, Anderson setaccia i mercati diBangkok alla ricerca di cibi considerati estinti, con la speranza di razziare il bottino delle calorie perdute della storia. Ed è qui che si imbatte in Emiko…
Emiko è la Ragazza Meccanica, una creatura strana e meravigliosa. È una Neo Persona, non è umana: è un essere costruito in laboratorio e programmato per servire e appagare gli appetiti di un uomo d’affari di Kyoto, ora abbandonata nelle strade di Bangkok.
Per alcuni creature senz’anima, per altri addirittura demoni, le Neo Persone sono schiavi, soldati e giocattoli per i ricchi, in un agghiacciante futuro prossimo in cui le aziende caloriche dominano un pianeta minacciato dagli oceani, l’età del petrolio è fi nita e gli effetti collaterali delle malattie portate dall’ingegneria genetica si diffondono ormai in tutto il mondo.

L’UOMO IN FUGA DI RICHARD BACHMAN (STEPHEN KING)

Titolo originale: The running man (1982)
Editore: Sperling & Kupfer
Lunghezza: 454 pagine
Prezzo: ebook € 7,99 cartaceo € 8,41

Sinossi:
In una cinica America futuribile, Ben Richards decide di partecipare alle selezioni per l’Uomo in fuga, un sadico, seguitissimo show dove il protagonista, braccato dai “Cacciatori” della Rete e da chiunque lo riconosca, intasca cento dollari per ogni ora di sopravvivenza e, se allo scadere dei trenta giorni concessigli è ancora vivo, un miliardo di dollari. Ben, che ha disperatamente bisogno di soldi per curare la figlioletta malata, viene giudicato idoneo e per lui comincia un incubo che si dileguerà soltanto nel colpo di scena finale.

IL CONDOMINIO DI J.G. BALLARD

Titolo originale: High-rise (1975)
Editore: Feltrinelli
Lunghezza: 189 pagine
Prezzo: ebook € 6,99 cartaceo € 7,65

Sinossi:
Un elegante condominio in una zona residenziale, costruito secondo le più avanzate tecnologie, è in grado di garantire l’isolamento ai suoi residenti ma si dimostrerà incapace di difenderli. Il grattacielo londinese di vetro e cemento, alto quaranta piani e dotato di mille appartamenti, è il teatro della generale ricaduta nella barbarie di un’intera classe sociale emergente. Viene a mancare l’elettricità ed è la fine della civiltà, la metamorfosi da paradiso a inferno, la nascita di clan rivali, il via libera a massacri e violenza. Il condominio, con i piani inferiori destinati alle classi inferiori, e dove via via che si sale in altezza si sale di gerarchia sociale, si trasforma in una prigione per i condomini che, costretti a lottare per sopravvivere, danno libero sfogo a un’incontenibile e primordiale ferocia. “Era trascorso qualche tempo e, seduto sul balcone a mangiare il cane, il dottor Robert Laing rifletteva sui singolari avvenimenti verificatisi in quell’immenso condominio, nei tre mesi precedenti. Ora che tutto era tornato alla normalità, si rendeva conto con sorpresa che non c’era stato un inizio evidente, un momento al di là del quale le loro vite erano entrate in una dimensione chiaramente più sinistra. Con i suoi quaranta piani e le migliaia di appartamenti, il supermarket e le piscine, la banca e la scuola materna – ora in stato di abbandono, per la verità – il grattacielo poteva offrire occasioni di scontro e violenza in abbondanza.”

RAGAZZE ELETTRICHE DI NAOMI ALDERMAN

Titolo originale: The power (2016)
Editore: Nottetempo
Lunghezza: 446 pagine
Prezzo: ebook € 5,99 cartaceo € 17,00

Sinossi:
In questo romanzo visionario dai toni fantascientifici, Naomi Alderman costruisce una perturbante distopia che è anche una parabola sul potere e sulle sue perversioni. In un tempo imprecisato ma molto vicino al nostro presente, nel mondo comincia all’improvviso a verificarsi uno strano fenomeno: prima le ragazze, e poi le donne in generale, sviluppano la capacità di infliggere dolore e morte tramite scariche elettriche emanate dalle loro mani e attivate da una misteriosa “matassa” collocata sulle clavicole. Si innesca cosi un’inedita gerarchia di potere – in cui gli uomini sono ridotti in schiavitù, seviziati e uccisi – che è anche un’imprevista evoluzione dei rapporti tra i sessi e l’impulso a un nuovo ordine globale, con esiti inarrestabili e catastrofici. “Ragazze elettriche” scompagina il racconto del futuro prossimo e penetra nelle vene della crudeltà che abita ineludibilmente, come uno stigma, la conquista e l’esercizio del potere.

V FOR VENDETTA DI ALAN MOORE

Titolo originale: V for vendetta (1990)
Editore: Lion
Lunghezza: 286 pagine
Prezzo: ebook € 5,99 cartaceo € 17,00

Sinossi:
Sullo sfondo di un’Inghilterra dell’immediato futuro che ha ceduto al fascismo si svolge una storia sulla perdita di libertà e di identità in un mondo totalitario che cattura perfettamente sia la soffocante natura della vita in un autoritario stato di polizia, che la potente redenzione dello spirito umano che vi si ribella contro.

LA PARABOLA DEL SEMINATORE DI OCTAVIA E. BUTLER

Titolo originale: Parable of the sower (1993)
Editore: Fanucci
Lunghezza: 344 pagine
Prezzo: cartaceo € 13,00

Sinossi:
Il romanzo porta in un futuro molto prossimo e drammaticamente credibile, un mondo di orrore e disperazione, di comunità che vivono segregate e nel terrore di malattie e devastazioni. Lauren Olamina è una diciottenne “iperempatica”, è in grado cioè di provare il dolore delle persone che la circondano. Rinchiusa in una enclave della California assieme a pochi parenti, Lauren vive isolata dal mondo esterno violento e brutale, in cui la distanza tra ricchi e poveri si è fatta ormai abissale, e solo i più cinici sono in grado di sopravvivere.

STORIA D’AMORE VERA E SUPERTRISTE DI GARY SHTEYNGART

Titolo originale: Super sad true love story (2010)
Editore: Guanda
Lunghezza: 384 pagine
Prezzo: cartaceo € 15,30

Sinossi:
Benvenuti nel futuro prossimo. Benvenuti negli Stati (non troppo) Uniti, cinesizzati e militarizzati, sull’orlo del collasso economico e culturale. Il trentanovenne Lenny Abramov, figlio di immigrati ebrei russi, è decisamente un uomo di un altro secolo: mentre l’analfabetismo dilaga e si comunica ormai attraverso schermi digitali detti apparati, lui ancora si ostina a leggere quegli oggetti curiosi e maleodoranti di carta stampata che tiene nel suo Muro dei Libri. Intanto cerca di fare carriera nei Servizi Post-Umani vendendo a una clientela selezionata “proroghe vita a tempo indeterminato” e a dispetto del colesterolo alto (ereditato dai genitori, insieme alla bruttezza) sogna di non morire mai, perché “la vita eterna è l’unica vita che conta”. E crede nell’amore. Almeno da quando, alla fine di un anno sabbatico trascorso a Roma, ha conosciuto la giovanissima ed enigmatica Eunice Park, figlia di un podologo coreano, che dopo una notte di bagordi e passione gli insegna a lavarsi i denti correttamente e lo chiama con affetto “faccia da sfigato”. Rientrato a New York, mentre il lavoro e il conto in banca gli danno più di una preoccupazione, Lenny si aggrappa al pensiero di Eunice e non resiste alla tentazione di tenere diligentemente un diario, forse l’ultimo sulla faccia della Terra, per raccontare la loro storia, che sfiderà il declino dell’impero mercificato, come se l’amore ancora potesse salvare il mondo.

IL MONDO NUOVO – RITORNO AL MONDO NUOVO DI ALDOUS HUXLEY

Titolo originale: Brave new world (1932)
Editore: Mondadori
Lunghezza: 359 pagine
Prezzo: cartaceo € 11,90

Sinossi:
Scritto nel 1932, “Il mondo nuovo” è un romanzo dall’inesausta forza profetica ambientato in un immaginario stato totalitario del futuro, nel quale ogni aspetto della vita viene pianificato in nome del razionalismo produttivistico e tutto è sacrificabile a un malinteso mito del progresso. I cittadini di questa società non sono oppressi da fame, guerra, malattie e possono accedere liberamente a ogni piacere materiale. In cambio del benessere fisico, però, devono rinunciare a ogni emozione, a ogni sentimento, a ogni manifestazione della propria individualità. Al romanzo seguono la prefazione all’edizione 1946 del “Mondo nuovo” e la raccolta di saggi “Ritorno al mondo nuovo” (1958), nelle quali Huxley tornò a esaminare le proprie intuizioni alla luce degli avvenimenti dei decenni centrali del novecento. Con una nota di Alessandro Maurini.

FAHRENHEIT 451 DI RAY BRADBURY

Titolo originale: Fahrenheit 451 (1954)
Editore: Mondadori
Lunghezza: 177 pagine
Prezzo: cartaceo € 10,20 ebook € 7,99

Sinossi:
Montag fa il pompiere in un mondo in cui ai pompieri non è richiesto di spegnere gli incendi, ma di accenderli: armati di lanciafiamme, fanno irruzione nelle case dei sovversivi che conservano libri e li bruciano. Così vuole fa legge. Montag però non è felice della sua esistenza alienata, fra giganteschi schermi televisivi, una moglie che gli è indifferente e un lavoro di routine. Finché, dall’incontro con una ragazza sconosciuta, inizia per lui la scoperta di un sentimento e di una vita diversa, un mondo di luce non ancora offuscato dalle tenebre della imperante società tecnologica.

ARANCIA MECCANICA DI ANTONY BURGESS

Titolo originale: A clockwork orange (1962)
Editore: Einaudi
Lunghezza: 240 pagine
Prezzo: cartaceo € 10,20 

Sinossi:
Alex è un eroe dei nostri tempi: un teppista sempre pronto a tirar fuori il coltello, capo di una banda di duri che ogni sera, sui marciapiedi dei sobborghi, ripete il gioco della violenza: rapine, stupri, scassi, assalti ai negozi, scontri con altre bande. Finché Alex, che si interessa solo a Beethoven, viene tradito dai suoi amici durante una delle tante sue imprese. Le terapie di rieducazione, non meno violente, lo ridurranno a un’arancia meccanica, in balia delle sue antiche vittime, in una girandola di situazioni grottesche e paradossali.

LA SVASTICA SUL SOLE DI PHILIP K. DICK

Titolo originale: The man in the high castle (1962)
Editore: Fanucci
Lunghezza: 318 pagine
Prezzo: cartaceo € 8,41 ebook € 5,99

Sinossi:
Le forze dell’Asse hanno vinto la seconda guerra mondiale e l’America è divisa in due parti, l’una asservita al Reich, l’altra ai Giapponesi. Sul resto del mondo incombe una realtà da incubo: il credo della superiorità razziale ariana è dilagato a tal punto da togliere ogni volontà o possibilità di riscatto. L’Africa è ridotta a un deserto, vittima di una soluzione radicale di sterminio, mentre in Europa l’Italia ha preso le briciole e i Nazisti dalle loro rampe di lancio si preparano a inviare razzi su Marte e bombe atomiche sul Giappone. Sulla costa occidentale degli Stati Uniti i Giapponesi sono ossessionati dagli oggetti del folklore e della cultura americana, e tutto sembra ruotare intorno a due libri: il millenario I Ching, l’oracolo della saggezza cinese, e il bestseller del momento, vietato in tutti i Paesi del Reich, un testo secondo il quale l’Asse sarebbe stato in realtà sconfitto dagli Alleati. Introduzione di Carlo Pagetti. Postfazione di Luigi Bruti Liberati.

IL SIGNORE DELLE MOSCHE DI WILLIAM GOLDING

Titolo originale: Lord of the flies (1954)
Editore: Mondadori
Lunghezza: 293 pagine
Prezzo: cartaceo € 10,20

Sinossi:
Il libro è ambientato nel mezzo di una non specificata guerra nucleare: vi viene descritta passo a passo la discesa nella barbarie di un gruppo di studenti ordinari e dei membri di un coro musicale, abbandonati a se stessi in un luogo paradisiaco totalmente separato dalla moderna civiltà. I ragazzini, inizialmente ben educati, cominciano un po’ alla volta a regredire ad uno stato umano sempre più primitivo. Un aereo precipita in mare, unica salvezza è l’isola disabitata che si trova nei pressi. Gli unici sopravvissuti al disastro sono un gruppo di ragazzi inglesi, tutti di buona famiglia borghese nell’età della preadolescenza, assieme ad altri molto più piccoli; insieme si mettono subito all’opera nel tentativo di auto-organizzarsi e governarsi con regole precise pur essendo senza alcun aiuto né controllo da parte di un’autorità adulta. Ben presto, la loro vita si trasforma in un incubo infernale: qualcosa comincia a non funzionare come dovrebbe, emergono difatti paure ancestrali del tutto irrazionali e comportamenti antisociali, da cui si sviluppa una vicenda che metterà a nudo gli aspetti più selvaggi e bestiali della natura umana.

SOTTOMISSIONE DI MICHEL HOUELLEBECQ

Titolo originale: Soumission (2015)
Editore: Bompiani
Lunghezza: 252 pagine
Prezzo: cartaceo €11,05 ebook € 6,99

Sinossi:
A Parigi, in un indeterminato ma prossimo futuro, vive François, studioso di Huysmans, che ha scelto di dedicarsi alla carriera universitaria. Perso ormai qualsiasi entusiasmo verso l’insegnamento, la sua vita procede diligente, tranquilla e impermeabile ai grandi drammi della storia, infiammata solo da fugaci avventure con alcune studentesse, che hanno sovente la durata di un corso di studi. Ma qualcosa sta cambiando. La Francia è in piena campagna elettorale, le presidenziali vivono il loro momento cruciale. I tradizionali equilibri mutano. Nuove forze entrano in gioco, spaccano il sistema consolidato e lo fanno crollare. È un’implosione improvvisa ma senza scosse, che cresce e si sviluppa come un incubo che travolge anche François. “Sottomissione” è il romanzo più visionario e insieme realista di Michel Houellebecq, capace di trascinare su un terreno ambiguo e sfuggente il lettore che, come il protagonista, François, vedrà il mondo intorno a sé, improvvisamente e inesorabilmente, stravolgersi.

FIORI PER ALGERNON DI DANIEL KEYES

Titolo originale: Flowers for Algernon (1959)
Editore: TEA
Lunghezza: 314 pagine
Prezzo: cartaceo € 9,35

Sinossi:
Algernon è un topo, ma non è un topo qualunque. Con un’audace operazione, uno scienziato ha triplicato il suo IQ, rendendolo forse più intelligente di alcuni esseri umani. Di certo più di Charlie Gordon che, fino all’età di trentadue anni, ha vissuto nella dolorosa consapevolezza di non essere molto… sveglio. Ma cosa succede quando quella stessa operazione viene effettuata su Charlie? Il diario di un uomo che “voleva soltanto essere come gli altri”.

THE STORE DI JAMES PATTERSON

Titolo originale:The store (2017)
Editore: Longanesi
Lunghezza: 305 pagine
Prezzo: cartaceo € 13,94 ebook € 6,99

Sinossi:
E se il mondo immaginato da George Orwell fosse più vicino di quanto pensiamo? Jacob e Megan Brandeis stanno per perdere tutto. A New York non sembra esserci più un posto per chi, come loro, vive della propria scrittura. È un mondo che li respinge, costringendoli a una scelta difficile: lasciare ogni cosa e trasferirsi con la famiglia in un villaggio del Nebraska, per intraprendere un nuovo lavoro. Ma non è un posto qualsiasi, né un lavoro qualsiasi. Jacob e Megan diventano parte integrante dell’immenso organismo di The Store. The Store non è solo «un» negozio on line. È «il» negozio on line, dominatore assoluto del mercato… The Store ha tutto e può consegnare tutto, grazie all’utilizzo di droni. The Store riesce addirittura ad anticipare le esigenze dei consumatori. Li conosce bene, anzi troppo bene. The Store è un forziere pieno di desiderabili oggetti, e di terribili segreti… E per tenerli celati The Store è disposto a tutto. Un romanzo pieno di colpi di scena che disegna una società in cui la supremazia del marketing e i grandi monopoli tecnologici sono a un passo dall’avverare l’incubo del Grande Fratello. Una realtà sempre più inquietante, e sempre più vicina…

 

Last updated by at .

Se l'articolo ti piace condividilo

3 comments

    • Raffaele on 12/04/2018 at 20:16
    • Reply

    Alcuni dei libri riportati non li ritengo distopici, ad esempio Fiori per Algernon , La ragazza meccanica, Il signore delle mosche. Di seguito altri suggerimenti per chi è interessato all’argomento distopia adulta. Certo non sono titoli che mettono di buon umore e che finiscono con un matrimonio, però fanno riflettere… e molto.

    “Codice 4 GH”, “Il gregge alza la testa” e “Tutti a Zanzibar” di John Brunner
    Affrontano vari problemi quali inquinamento, sovrapopolazione ecc ecc

    I Mercanti dello Spazio – Frederik Pohl e Cyril M. Kornbluth
    http://www.bibliotecagalattica.com/romanzi/mercanti_dello_spazio.html

    Gli antimercanti dello spazio – Frederik Pohl
    http://www.bibliotecagalattica.com/romanzi/antimercanti_dello_spazio.html
    e se la pubblicità governasse il mondo 🙂

    Gladiatore in legge – Frederik Pohl e Cyril M. Kornbluth
    http://www.bibliotecagalattica.com/romanzi/gladiatore_in_legge.html

    Business – Richard K. Morgan
    https://alessandrogirola.me/2013/05/10/business-di-richard-k-morgan/
    Una visione grottesca e ipercompetitiva della City londinese

    Visto che hai inserito “La svastica sul sole” in tal caso bisognerebbe considerare anche
    Fatherland di Robert Harris
    https://it.wikipedia.org/wiki/Fatherland_(romanzo)

    Nel genere potrebbe rientrare la trilogia di Eclipse di John Shirley
    http://www.mondourania.com/urania/u1241-1260/urania1255.htm
    http://www.mondourania.com/urania/u1261-1280/urania1276.htm
    http://www.mondourania.com/urania/u1281-1300/urania1290.htm

    La lunga marcia – Richard Backman (Stephen King)
    https://it.wikipedia.org/wiki/La_lunga_marcia_%28romanzo%29

    e poi Battle Royale, sia come libro, che manga, che film.
    https://it.wikipedia.org/wiki/Battle_Royale_%28romanzo%29
    https://it.wikipedia.org/wiki/Battle_Royale_(manga)
    https://it.wikipedia.org/wiki/Battle_Royale_(film)
    Queste ultime sono le opere a cui molti, forse tutti, i romanzi YA distopici, si sono ispirati ma di cui sono solo pallide imitazioni.

    1. Grazie Raffaele ma per quanto riguarda l’essere distopico o meno ho preso spunto da Goodreads e da altri siti sia italiani che stranieri i quali segnalavano questi titoli. Per me non fa una grande differenza se un titolo è distopico, post apocalittico e fantascientifico, non sono generi che mi ispirano particolarmente ma a chi legge magari la cosa interessa. Devo dire che alcuni titoli li davano sia come distopici che post apocalittici però, avendo già segnalato i titoli nel post fatto in precedenza, ho dato la priorità a libri che non avevo mai nominato.

    2. Il libro di Harris l’ho letto quando è uscito e avevo pensato di inserirlo però a me è sembrato più un thriller nonostante l’ambientazione alternativa dal punto di vista storico.

Lascia un commento

Your email address will not be published.