«

»

Lug 15 2016

Letture Luglio 2016: prima parte

UN LIBERTINO DAL CUORE DI GHIACCIO DI LISA KLEYPAS
letture luglio 2016 1 (Custom)Data pubblicazione: 5 luglio 2016
Titolo originale: Cold-Hearted Rake (2015)
Serie: The Ravenels – Vol. 1
Editore: Mondadori – collana Oscar Bestsellers Emozioni
Genere: romance storico
Ambientazione: Inghilterra, 1875
Sensualità: warm
Lunghezza: 350 pagine
Prezzo: ebook € 6,99 cartaceo € 11,05
Titoli della serie:
1) Cold-Hearted Rake
2) Marrying Winterborne
3) Devil in spring (2017)
Sinossi:
Devon Ravenel, incallito donnaiolo, è lo scapolo più affascinante di Londra e ha appena ereditato una contea. II suo nuovo ruolo sociale gli impone però responsabilità inattese …. E anche qualche sorpresa: la sua nuova proprietà, infatti, è gravata dai debiti e per di più nella dimora ereditata vivono le tre sorelle del defunto conte e una giovane, bellissima vedova, Lady Kathleen Trenear. Presto tra i due scoppia la passione, ma la donna conosce bene i tipi come Devon. Riuscirà a non consegnare il proprio cuore all’uomo più pericoloso che abbia mai conosciuto? 

Impressioni:
Una nuova serie della Kleypas è sempre una festa per quanto mi riguarda soprattutto perché le letture di livello medio/alto sono praticamente sparite dal panorama italiano perciò quando esce un suo libro nuovo o della Stuart, della Balogh, della Dare, della Quinn ecc non me lo lascio certo scappare. Come al solito è scritto benissimo, è coinvolgente, emozionante, divertente ed appassionante e potrei andare avanti ancora a lungo con gli aggettivi entusiastici. Anche come ambientazione storica ha fatto centro, mi piace che i protagonisti viaggino in treno, mandino telegrammi, che ci siano i grandi magazzini ecc. me li sento più congeniali, più vicini per così dire. Come primo libro di una nuova serie è piuttosto corale perché vengono gettate le basi per le storie future e ne risente il rapporto tra Devon e Kathleen che non è molto approfondito, si perde un po’ in mezzo a tutto il resto però la Kleypas riesce sempre a donarci dei personaggi maschili di primo livello. Kathleen invece non mi ha ispirato molta simpatia, è una puritana bacchettona, interessata solamente a rispettare il periodo di lutto, alle convenzioni aristocratiche, a ciò che è sconveniente o che potrebbe generare uno scandalo anche se poi di cose sconvenienti ne fa e molto volentieri. Niente a che vedere con lui, anche se non ha questo gran cuore di ghiaccio, all’inizio è proprio un simpatico farabutto, un ragazzino mai cresciuto che non vuole obblighi o impegni ma poi diventa un uomo vero, affidabile e deciso. Tornando alla serie, i prossimi libri avranno per protagonisti le tre sorelle Ravenel e spero anche West, il fratello minore di Devon. Per prima tocca a Helen Ravenel e Rhys (il libro è già uscito in inglese), a febbraio 2017 sarà la volta di Pandora con il figlio del mio adorato Sebastian e di Evie di “Peccati d’inverno” (serie Audaci Zitelle), poi immagino toccherà a Cassandra (con Severin?) e per ultimo dovrebbe essere West (ovviamente quello che leggerei anche oggi se fosse già uscito). Così le serie Ravenel e Wallflowers si incroceranno, speriamo l’autrice faccia lo stesso con la Hathaway…magari West con la figlia di Leo e Catherine, Emmaline…ammetto senza vergogna che leggerei le vicissitudini dei protagonisti di queste tre bellissime serie tutti i giorni! Ovviamente straconsigliato.
L’ARTE DEL PECCATO DI SHARON PAGE
letture luglio 2016 2 (Custom)Data pubblicazione: luglio 2016
Titolo originale: Sin (2006)
Serie: Rodesson’s Daughters – Vol. 1
Collana: I Romanzi Mondadori Extra Passion n° 68
Genere: romance storico erotico
Ambientazione: Inghilterra, 1818 ( periodo regency )
Sensualità: hot
Lunghezza: 221 pagine
Prezzo: ebook € 3,99
Titoli della serie:
1) Sin
2) Black Silk
3) Hot Silk
Sinossi:
Nonostante la lussuria esibita con perizia nei quadretti erotici da lei dipinti, basta un bacio profondo e appassionato per far capire a Marcus Wyndham, conte di Trent, che la giovane Venetia Hamilton, figlia di un celebre artista e libertino nonché incallito giocatore, è in realtà ancora vergine. Il tocco esperto dell’uomo potente, che tiene segretamente in mano la vita della ragazza e quella delle sue sorelle, è soltanto la miccia che fa esplodere una passione carnale travolgente: un noviziato durante il quale Venetia scopre piaceri mai immaginati, sperimentando qualcosa di ben più pericoloso della sottomissione…
Impressioni:
Più che un romance storico erotico questo libro è la trama di un pessimo film porno. Le scene di sesso sono continue e di tutti i generi, m/f, m/m, m/m/f,  f/f/f/f , bondage, sadomaso, orge varie e così via. La storia raccontata è inconsistente, la protagonista femminile è un’oca senza cervello che sa solo urlare a squarciagola durante l’estasi e, quando non si dà da fare tra le lenzuola, fa disastri e si fa trascinare dagli eventi (a parte in un’occasione) però l’autrice vorrebbe farla passare per una donna moderna e anticonformista fallendo miseramente. Marcus è un gigione che gioca a fare il conte debosciato e tenebroso ma fa solamente ridere, non ha il minimo spessore. La parte gialla è ridicola e nel complesso hanno tutti una patologica dipendenza sessuale. Il romanticismo non esiste, l’approfondimento caratteriale dei protagonisti nemmeno, la capacità narrativa dell’autrice è scarsa, il coinvolgimento inesistente, insomma personalmente non ci ho trovato nulla di positivo anzi, dopo un po’ è di una noia mortale. Sconsigliato
LA COLPA E IL DESIDERIO DI SARAH MACLEAN
letture luglio 2016 3 (Custom)Data pubblicazione: luglio 2016
Titolo originale: One Good Earl Deserves a Lover (2013)
Serie: Rules of Scoundrels – Vol. 2
Collana: I Romanzi Mondadori Classic n° 1131
Genere: romance storico 
Ambientazione: Inghilterra, 1831 
Sensualità: warm
Lunghezza: 270 pagine
Prezzo: ebook € 3,99
Titoli della serie:
1) Un irresistibile furfante
2) La colpa e il desiderio
3) No good duke goes unpunished
4) Never judge a Lady by her cover
Sinossi:
Bionda, occhialuta, bizzarra, la giovane lady Philippa Marbury ama i libri e le scienze, rifuggendo qualunque altro tipo di passione. La sua vita sembra aver trovato il giusto equilibrio: sta per sposare un normalissimo fidanzato e insieme a lui vivrà dedicandosi ai suoi cani e ai suoi studi. Prima di compiere il grande passo, però, Philippa ha deciso che vuole sperimentare ciò che non ha mai provato: per far questo ha bisogno di qualcuno che la guidi per i vicoli più oscuri di Londra… Una canaglia come Cross, insomma, scaltro proprietario di una famigerata sala da gioco. Sotto i panni del fiero libertino, però, palpita un sentimento diverso e incontrollabile…
Impressioni:
Nella prima parte il libro mi piaceva, la storia che si andava sviluppando era accattivante e coinvolgente, Pippa risultava una giovane lady simpatica, concreta, scientifica nelle sue osservazioni e nelle sue ricerche mentre Cross era ombroso, chiuso in se stesso, senza nessuna intenzione di collaborare con la ragazza per rispondere alle sue domande sul lato fisico di una relazione e i loro scambi verbali erano convincenti ma poi pian piano diventa sempre più lento, legnoso, si butta tutto troppo sul drammatico, è tutto un “non sono all’altezza, non sono degno di te, meriti di meglio” e via dicendo fino ad arrivare al solito ricatto e a lui che decide di sacrificarsi per salvare l’amata. Insomma, mi si è trasformato in un polpettone privo di ironia e soprattutto troppo scontato, si sapeva già prima di leggere un passaggio cosa avrebbe detto lui, cosa avrebbe risposto lei e come si sarebbe sviluppata la trama proprio perché fin troppo simile a tante altre storie. Peccato, un’occasione persa, non so se continuerò a leggere la serie visto che i futuri protagonisti non mi ispirano un gran che.
IMPERDONABILE DI ANNE CALHOUN
letture luglio 2016 4 (Custom)Data pubblicazione: luglio 2016
Titolo originale: Unforgiven (2013)
Serie: Walkers Ford – Vol. 1
Collana: I Romanzi Mondadori Extra Passion n° 67
Genere: romance contemporaneo
Ambientazione: Sud Dakota, Stati Uniti, oggi 
Sensualità: medio/alto
Lunghezza: 207 pagine
Prezzo: ebook € 3,99
Titoli della serie:
1) Unforgiven
2) Jaded
Sinossi:
Cresciuto da una madre single, Adam Collins ha capito che non potrà mai dividere la sua vita con una donna. Per quanto difficile, ha sempre resistito alla violenta passione nei confronti di Marissa Brooks. La morte di un compagno di liceo, inoltre, ha segnato irrimediabilmente la vita dei due giovani. Adam si è arruolato nei marine, e per dodici anni ha viaggiato in missione in giro per il mondo. Ma ora è giunto il momento di tornare. Testimone al matrimonio del suo migliore amico, Adam riscopre l’attrazione verso Marissa, a sua volta preda di una difficile situazione familiare. Insieme Marissa e Adam accetteranno di affrontare i fantasmi e le incognite della loro vita, cercando una strada per chiudere definitivamente i conti con il passato.
Impressioni:
Questo è il secondo libro che leggo di Anne Calhoun e posso tranquillamente affermare di essere diventata una sua fans. La sua capacità di scavare a fondo nell’intimo dei suoi personaggi tirandone fuori pregi e difetti rendendoli assolutamente reali è spiazzante. Mi sono trovata così coinvolta nelle dinamiche della storia che ho avuto difficoltà a staccarmene tanto forte era il bisogno di conoscere, di capire. Il processo per arrivare a chiudere il cerchio e comprendere il perché delle scelte fatte dai protagonisti del libro è affrontato lentamente, i fatti vengono svelati poco a poco e la fine è vista come una liberazione dai rancori, dalle falsità, dai tradimenti per andare verso un nuovo inizio completamente liberi di essere felici. Tutto ha inizio nel passato, in un fatto drammatico successo dodici anni prima che ha cambiato per sempre le vite di Adam e di Marissa. Lui è fuggito da tutto e tutti distrutto dal rimorso e, da ragazzo ribelle ed inaffidabile è diventato un uomo controllato, rigido, un marine tutto d’un pezzo che osserva la vita passargli davanti senza viverla veramente, senza mettere in campo le emozioni. Marissa invece, dopo essere stata abbandonata senza una parola dall’amore della sua vita, è diventata ancora più ribelle, ha fatto scelte discutibili, ha frequentato troppi uomini nell’inutile ricerca di ciò che aveva perduto e con il bisogno di essere vista, toccata, amata. Entrambi sono nell’abisso della disperazione ma un po’ alla volta riescono a liberarsi della zavorra degli errori, dei rancori, dei tradimenti, dei pettegolezzi maligni di una cittadina di provincia per arrivare all’unica cosa importante e cioè che per lei c’è stato sempre e solo lui e che per lui è lo stesso. Le scene di sesso ci sono ma mai volgari anzi piuttosto soft vista la collana in cui è pubblicato il libro e rendono il rapporto tra Adam e Marissa ancora più vero, più reale. Che altro dire, leggendolo mi sono emozionata, mi sono commossa e ho provato una forte empatia per entrambi i protagonisti. Lo consiglio.

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblr

Last updated by at .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>