JULIA QUINN BIBLIOGRAFIA

Oggi voglio parlarvi di Julia Quinn, una delle mie autrici preferite del genere romance storico.
Sembra che Julia Quinn abbia imparato prima a leggere e poi a parlare e nella sua famiglia si stiano ancora domandando se sia questa la spiegazione del perchè lei sappia leggere così veloce o di perchè parli così tanto o entrambe le cose. Oltre a scrivere romanzi, Julia pratica lo yoga, coltiva zucchine dalle dimensioni gigantesche e cerca in continuazione di scovare ottime ragioni che dimostrino quanto sono dannosi alla salute i lavori domestici. Vive in Colorado con la famiglia e due conigli.
Questi sono tutti i libri che ha pubblicato fino ad oggi a partire dalla più famosa serie Bridgertons. Li ho letti quasi tutti e di alcuni, cliccando sul titolo, troverete il post dedicato con la recensione. Buon divertimento.

SERIE BRIDGERTONS

il duca e ioIL DUCA E IO

Titolo originale: THE DUKE AND I (2000)
Pubblicato in Italia nella collana “I Romanzi Mondadori” nel 2006 e nel volume antologico “Le vie dell’amore” nel 2012
Trama:
Implacabilmente perseguitato dalle madri della buona società indaffarate a combinare matrimoni per la loro prole, Simon Bassett, il bel duca di Hastings, è stanco di essere cacciato. E altrettanto stanca è anche Daphne Bridgerton, la cui madre è assolutamente decisa a trovare alla figlia il marito perfetto. Né Simon né Daphne sono felici di questa sgradevole situazione, ed entrambi darebbero qualunque cosa per un po’ di pace e di tranquillità. Il loro desiderio di prendersi una tregua dal mercato matrimoniale del ton li porta a fingere di fidanzarsi – ma il loro piano è minacciato dal sospettoso fratello maggiore di Daphne, che guarda caso sa molto bene quanto Simon ci sappia fare con le donne. I due non hanno però previsto che l’attrazione reciproca li porterà proprio a quello che avevano deciso di evitare – e cioè al matrimonio. Ma Simon teme che il suo doloroso passato possa impedirgli di riuscire ad amare davvero. E Daphne, benché lo ami profondamente, è decisa a non accettare niente di meno del suo cuore…

il visconte che mi amavaIL VISCONTE CHE MI AMAVA

Titolo originale: The viscount who loved me (2000)Pubblicato in Italia nella collana “I Romanzi Mondadori” nel 2006 e nel volume antologico “Le vie dell’amore” nel 2012
Trama:
Kate Sheffield, ormai ventenne, è decisa a trovare un buon marito almeno per sua sorella minore Edwina. A farsi avanti è il visconte Anthony Bridgerton, ma Kate si oppone: non è il tipo di uomo che stava cercando. Stranamente ansioso di assicurare un erede al proprio titolo, Anthony sembra nascondere più di un segreto. Ma il destino, maestro di giochi, farà incontrare le anime di Kate e Anthony in modo del tutto inaspettato…

lapropostadiungentiluomoLA PROPOSTA DI UN GENTILUOMO

Titolo originale: An offer from a Gentleman (2001)
Pubblicato in Italia nella collana “I Romanzi Mondadori” nel 2004 e nel volume antologico “Le vie dell’amore” nel 2012
Trama:
Sophie Beckett non avrebbe mai immaginato che dopo la morte del padre la sua vita sarebbe cambiata così tanto. Lei, figlia di un conte, costretta a far da cameriera alla matrigna e alle due sorellastre. Ma una sera, durante un ballo, conosce l’ammirato e ricco Benedict Bridgerton, ed è amore a prima vista. Ma come Cenerentola, di cui condivide lo sciagurato destino, allo scoccare della mezzanotte Sophie deve lasciare la festa, abbandonando il suo corteggiatore e… un guanto, l’unico indizio che Benedict ha per ritrovare la sua misteriosa dama.

unuomodaconquistareUN UOMO DA CONQUISTARE

Titolo originale: Romancing Mr. Bridgerton (2000)
Pubblicato in Italia nella collana “I Romanzi Mondadori” nel 2007 e nel volume antologico “Conquiste d’amore” nel 2013
Trama:
Penelope Featherington è segretemente innamorata di Colin Bridgerton, il fratello della sua migliore amica. Da anni lo osserva da lontano ma all’improvviso si rende conto di non conoscerlo affatto. Lo stesso Colin, rientrando da un viaggio all’estero, scopre che molte cose sono cambiate. Soprattutto Penelope: ora non riesce a smettere di pensare a lei. È davvero la donna che potrà renderlo felice?

asirphilipconamoreA SIR PHILLIP CON AMORE

Titolo originale: To Sir Phillip With Love (2003)
Pubblicato in Italia nella collana “I Romanzi Mondadori” nel 2007 e nel volume antologico “Conquiste d’amore” nel 2013
Trama:
Di famiglia aristocratica, Eloise Bridgerton ha ormai ventotto anni compiuti ed è ancora senza marito. A spezzare il grigiore delle sue giornate arrivano le lettere di sir Phillip Crane, un botanico rimasto vedovo con due gemelli da crescere. Dopo un anno di corrispondenza lui le chiede di sposarlo, ma quando finalmente si incontrano, Eloise scopre che Phillip, più che una compagna, cerca una madre per i suoi figli. Riuscirà il suo amore a fare breccia nel cuore apparentemente insensibile di Phillip?

amareunlibertinoAMARE UN LIBERTINO

Titolo originale: When He was Wicked (2004)
Pubblicato in Italia nella collana “I Romanzi Mondadori” nel 2007 e nel volume antologico “Conquiste d’amore” nel 2013
Trama:
Quando Michael Stirling, il più audace libertino di Londra, incontra Francesca Bridgerton è amore a prima vista. Un amore non ricambiato: Francesca sta per sposare suo cugino John. E anche se un evento improvviso libera Francesca da qualunque vincolo, Michael non osa confessarle il proprio amore e per dimenticarla parte per l’India. Ma al suo rientro, inaspettatamente, Francesca gli chiede consiglio per trovare un buon marito: potrà Michael sopportare di gettarla tra le braccia di un altro?

tuttoinunbacioTUTTO IN UN BACIO

Titolo originale: It’s in his kiss (2005)
Pubblicato in Italia nella collana “I Romanzi Mondadori” nel 2008
Trama: 
Gareth St. Clair scopre che il suo passato, e forse anche il suo futuro, è nascosto negli eleganti caratteri di un antico diario, scritto però in una lingua che lui non comprende: l’italiano. Per Hyacinth Bridgerton, esperta traduttrice, è una sfida davvero intrigante. Ma quando insieme a Gareth si immerge in quelle pagine scopre che le risposte che entrambi cercano non sono lì. E che niente è più semplice, o complicato, di un bacio…

ilveroamoreesisteIL VERO AMORE ESISTE

Titolo originale: On the way to the wedding (2006)
Pubblicato in Italia nella collana “I Romanzi Mondadori” nel 2008
Trama:  
Gregory Bridgerton crede nel vero amore. Ma quando incontra Hermione Watson, la donna dei suoi sogni, scopre che lei ama un altro. Comunque deciso a conquistarla, Greg ha un asso nella manica: lady Lucinda Abernathy, più cara amica della fanciulla, si offre di aiutarlo. Quello che Lucy, fidanzata dall’età di dieci anni con il futuro conte di Davenport, non ha previsto è di innamorarsi perdutamente proprio del pretendente dell’amica…

FELICI PER SEMPRE

bridgertons_276Data pubblicazione: novembre 2014
Titolo originale: The Bridgerton happily ever after (2013)
Collana: I Romanzi Oro super
Note: Il libro unisce due titoli della serie Bridgerton cioè “Tutto in un bacio” e “Il vero amore esiste” più gli otto secondi epiloghi.
Trama:
Per la prima volta Julia Quinn presenta un secondo epilogo per la serie Bridgerton più una novella con protagonista Violet Bridgerton, la patriarca della famiglia, e il suo incontro con Edmund il marito morto a causa di una puntura d’ape. Sapremo se Simon ha letto le lettere del padre, se Francesca e Michael hanno avuto dei figli, se Hyacinth ha trovato i gioielli scomparsi, quali sono i nomi dei nove figli di Lucy e Gregory ecc. Insomma 8 secondi divertenti epiloghi e la storia di Violet e Edmund Bridgerton.
Impressioni:
Gli otto secondi epiloghi meritano di essere letti per dare una conclusione più completa alle storie dei vari Bridgerton. Il più divertente è quello dove i fratelli e le sorelle con cognati al seguito si sfidano ad una partita molto combattuta di Pall Mall mentre il più commovente è quello che racconta la storia di Violet, la matriarca della famiglia e di suo marito Edmund. Consigliato a chi, come me, ha amato immensamente questa serie.

Ci sono inoltre altre due novelle, non tradotte in italiano, collegate alla serie e contenute nelle seguenti antologie:

whistledown_1THE FURTHER OBSERVATION OF LADY WHISTLEDOWN

pubblicato in lingua originale nel 2003
Non tradotto in italiano

Trama:
Susannah Ballister è stata la debuttante più popolare a Londra … fino a quando Clive Mann-Formsby la pianta in asso nel modo più spietato. Ora che lei è più vecchia e più saggia, non vuole nessun contatto con nessuno dei Mann-Formsbys … ma cosa può fare quando il fratello di Clive, David, il conte di Renminster, decide che Susannah sarà la moglie perfetta per lui.

whistledown2LADY WHISTLEDOWN STRIKES BACK

pubblicato in lingua originale nel 2004
Non tradotto in italiano

Trama:
Peter Thompson ha fatto una promessa al suo migliore amico in punto di morte, che si sarebbe preso cura di sua sorella minore. Ma quando questo soldato decorato finalmente incontra Lady Mathilda Howard, scopre che i suoi sentimenti sono tutt’altro che fraterni.

Le autrici presenti in entrambe le antologie sono, oltre a Julia Quinn, Suzanne Enoch, Karen Hawkins e Mia Ryan

SERIE BLYDON

meravigliosaMERAVIGLIOSA

Titolo originale: Splendid (1995)
Pubblicato in Italia nella collana “Emozioni” nel 2009
Potete leggere la recensione qui
Trama:
Lui non aveva alcuna intenzione di sposarsi, ma non aveva fatto i conti con Emma…
Sono due le cose che tutti sanno di Alexander Ridgely: è il duca di Ashbourne e non ha alcuna intenzione di sposarsi. La prima è certamente vera. Quanto alla seconda, dal momento stesso in cui un’affascinante americana dai capelli rossi ha fatto irruzione nella sua vita, ha cessato di esserlo. Emma Dunster è brillante, divertente, di sani principi e coraggiosa: non esita infatti a gettarsi davanti a una carrozza in corsa per salvare il nipote di Alex. Emma è una ragazza piena di qualità, nessun dubbio. Qual è quindi il problema? Il lignaggio: Emma è una semplice cameriera, l’antitesi della sposa per un algido duca. Eppure, sotto quegli abiti dimessi da sguattera, si nasconde una donna profondamente diversa, pronta per un futuro che va ben oltre i confini di un’esistenza da trascorrersi nell’ombra.

danzandosottolestelleDANZANDO SOTTO LE STELLE

Titolo originale: Dancing at Midnight (1995)
Pubblicato in Italia nella collana “I Romanzi Mondadori” nel 2010
Trama:
Mentre sta leggendo lo shakespeariano “Racconto d’inverno” nella proprietà di campagna della cugina, Belle incontra John Blackwood. Affascinante e misterioso, John si è guadagnato il titolo di lord in battaglia, riportando gravi ferite nel corpo ma soprattutto nell’anima. Ciononostante, Belle cerca di donargli la voglia di vivere che lui pensa di aver smarrito per sempre, convinto com’è che i tormenti del passato siano talmente profondi da non fargli meritare l’amore di quella donna.

cielidicornovagliaCIELI DI CORNOVAGLIA

Titolo originale: Minx (1996)
Pubblicato nella collana “I Romanzi Mondadori” nel 2005 e ne “I Romanzi Oro” nel 2010
Trama:
Lei è Henrietta Barrett, irriverente e sfacciata, indossa pantaloni anziché abiti eleganti, si fa chiamare Henry ed è cresciuta in una tenuta della Cornovaglia. Lui è William Dunford, il più sfuggente scapolo di Londra, e ha appena ereditato il titolo di lord e una tenuta in Cornovaglia… Il loro primo incontro fa scintille: sebbene lui voglia solo visitare la proprietà per non tornarci più, lei fa di tutto per toglierselo dai piedi. Ma ottiene l’effetto contrario, perché William, abituato alle moine delle dame di città, si ritrova irrimediabilmente attratto da tanta naturalezza.
Impressioni:
Questo libro mi è piaciuto fino a tre quarti poi il proseguo della storia viene rovinato da uno stupido fraintendimento talmente campato in aria da non avere senso. Capisco che la protagonista non è sicura di sè stessa perchè più che una dama è un maschiaccio però l’autrice ribalta completamente il suo carattere, da donna dura che non si cura di quello che pensano gli altri di lei a coniglietto spaventato. Un vero peccato perchè fino a pochi capitoli dalla fine era stato un gran bel libro.

doveilmioeroeLE DUE SORELLE

Titolo originale: A tale of two sisters (2003) contenuto nell’antologia “Where’s my hero.
Pubblicato nella collana “I Romanzi Mondadori” nel 2007 all’interno dell’antologia “Dov’è il mio eroe” con Lisa Kleypas e Kinley Macgregor
Trama:
Lord Ned Blydon, visconte di Burwick, si trova davvero in una situazione difficile: a due giorni dal matrimonio, si scopre perdutamente innamorato di Charlotte, sua futura cognata…

SERIE BEVELSTOKE

ilsegretodimirandaIL SEGRETO DI MIRANDA

Titolo originale: The Secret Diaries of Miss Miranda Cheever (2007)
Pubblicato nella collana “I Romanzi Mondadori Classic” nel 2013
Trama:
All’età di dieci anni Miranda Cheever non mostrava segni di particolare bellezza, ed era rassegnata a un futuro senza grandi aspettative. Ma il pomeriggio in cui l’audace e affascinante Nigel Bevelstoke, diciannovenne visconte Turner, le ha baciato la mano promettendole che un giorno sarebbe stata bella quanto già era intelligente, qualcosa è cambiato in lei: da quel momento Miranda gli ha donato il suo cuore. Otto anni più tardi la bimba si è fatta una splendida donna, ma il tempo non è stato altrettanto generoso con Turner, vedovo pieno di amarezza e risentimento. Soltanto al proprio diario Miranda confida di non avere mai smesso di amarlo, e non permetterà che lui le sfugga di nuovo.
Impressioni:
La trama non ha niente di innovativo, non ci sono colpi di scena e fuochi d’artificio, alcune situazioni sono già state scritte in molti altri libri dello stesso genere però in questo libro c’è Miranda che, grazie alla sincerità nel rendere noti i suoi sentimenti senza i soliti giri di parole e fraintendimenti vari e all’ironia delle sue battute, mi ha conquistata. Si può pensare, erroneamente, che sia una povera ingenua; niente di più sbagliato, lei sa da quando è piccola quali sono i suoi sentimenti per Turner e non glieli nasconde. E’ una ragazza coraggiosa, affronta tutto a viso aperto sapendo che rischia di essere derisa perchè non è una gran bellezza però rischia tutto per l’uomo che ama e non si accontenta di niente di meno che di essere ricambiata nello stesso modo. Turner è un osso duro, ha sofferto e non vuole rischiare però grazie a lei ritrova la sua ironia così alla fine si arrende a Miranda e all’amore.

quellavoltaalondraQUELLA VOLTA A LONDRA

Titolo originale: What Happens In London (2009)
Pubblicato nella collana “I Romanzi Mondadori Classic” a dicembre 2013
Potete leggere la recensione qui
Trama:
Lady Olivia Bevelstoke ha saputo che il suo nuovo, affascinante vicino potrebbe aver ucciso la fidanzata e, determinata a scoprire la verità, decide di spiarlo. Sir Harry Valentine lavora per il ministero della Guerra traducendo documenti di importanza vitale per la nazione. Quando si accorge della splendida bionda che lo osserva di nascosto, dapprima si allarma, poi viene a sapere che potrebbe trattarsi della fidanzata di un principe russo sospettato di tramare contro l’Inghilterra. Riceve quindi l’ordine di indagare su entrambi: un incarico che ben presto si tramuta in piacere, poiché Olivia gli sta conquistando il cuore. E quando un grave pericolo incomberà su di lei, Harry dovrà ricorrere a tutta la sua abilità per proteggerla…

quello-che-amo-di-teQUELLO CHE AMO DI TE

Titolo originale: Ten Things I Love About You (2010)
Editore: I Romanzi Mondadori, Classic
Data Pubblicazione: Marzo 2014
Genere: Romance storico
Ambientazione: Inghilterra, 1822
Trama:
Annabel Winslow è a Londra per la Stagione, alla ricerca di un marito ricco per salvare la famiglia dai guai economici. La sua bellezza attira l’attempato conte di Newbury, il quale desidera un erede per estromettere dalla successione l’odiato nipote Sebastian Grey. Ma quando Annabel e Sebastian si conoscono fortuitamente, ritrovandosi subito presi in un bacio appassionato, tutto si complica. Lei è ormai rassegnata a sposare Newbury, pur detestandolo, perché rappresenta la sicurezza economica. E ovviamente si sente molto più attratta dal giovane Sebastian. Cosa potrà aiutarla ad arrivare a una decisione?
Impressioni: Personalmente ho trovato il libro noioso ed ho veramente faticato a finirlo. Sarà che mi hanno proprio stancato le lady che si devono sposare per soldi così da salvare la famiglia (ovviamente non ci si pensa nemmeno a lavorare, non sia mai che in tavola ci sia solo un tipo di carne e che i fratelli invece di restare a Eton si rimbocchino le maniche), sarà che prima di questo avevo letto un libro stupendo e i successivi mi sembrano a dir poco banali sarà che non ero nello stato d’animo ideale fatto sta che ho anche saltato pagine per riuscire a finirlo. Credo che la causa principale sia la protagonista femminile, io mi chiedo se una accetta di farsi palpeggiare senza reagire nemmeno con un calcio, se è possibile che le entri uno in camera di notte e non le scappi nemmeno un urlo, se sia anche indecisa tra lo sposarsi con il vecchio sporcaccione e il giovane figo (scusate ma se una pensa di sposarsi con un vecchio pervertito di settan’anni pieno di soldi non è molto diversa da una prostituta o da una cortigiana) e poi ha il carattere di un mollusco, non reagisce a niente, preferisce rimandare le decisioni o scappare. Non reagisce nemmeno quando il vecchiaccio le dà della puttana (io sarò anche cresciuta in mezzo ai maschi e avrò imparato fin da piccola a difendermi anche fisicamente però un minimo di reazione, possibile che mi rimane sempre là impalata!). Per quanto riguarda Seb mi sembra che si sia innamorato delle abbondanti grazie di lei anche perchè sotto le curve giunoniche non è che ci fosse un’intelligenza sopraffina o uno spirito superiore. Per quanto riguarda il suo problema dell’insonnia, è poco approfondito e si risolve in mezza frase (se hai dormito bene dopo una notte di sesso il problema è risolto ovviamente). Ho letto tutti i libri della Quinn e nella stragrande maggioranza li ho trovati belli, ironici e divertenti ma questo proprio no.

SERIE AGENTI DELLA CORONA

laspiadellacoronaLA SPIA DELLA CORONA

Titolo originale: To catch an Heiress (1998)
Pubblicato nella collana “I Romanzi Mondadori” nel 2003
Trama:
Quando Caroline Trent viene rapita da Blake Ravenscroft è subito affascinata da quel pericoloso agente della Corona, convinto che lei sia una nota spia chiamata Carlotta De Leon. La missione di Blake è catturarla per assicurarla alla giustizia, non certo innamorarsene, senza contare che il suo cuore ormai si è indurito dopo anni di intrighi e inseguimenti. Però Caroline è una tentazione stranamente disarmante e, all’improvviso, la freccia di Cupido scatta e cambia ogni cosa. Ma come farà Blake a conciliare la passione con il dovere?

iotiavroIO TI AVRO’

Titolo originale: How to marry a Marquis (1998)
Pubblicato nella collana “I Romanzi Mondadori” nel 2002
Potete leggere la recensione qui
Trama:
I consigli di quel libro erano davvero preziosi…
La nobile decaduta Elizabeth Hotchkiss è costretta a lavorare come dama di compagnia. Solo il matrimonio con un titolato potrebbe restituirle il rango che le spetta, ed un prezioso libro, trovato per caso, le offre i consigli di seduzione per accalappiare l’uomo giusto. Per “allenarsi”, Elizabeth decide di sperimentare quelle tecniche sul giovane amministratore James Siddons, pensando di abbandonarlo una volta ottenuto lo scopo. Non sa che James è veramente un nobile in incognito e che il gioco le sfuggirà di mano…

SERIE SORELLE LYNDON

moonEVERYTHING AND THE MOON

Pubblicato in lingua originale nel 1997
Non tradotto in italiano
Trama:
Sette anni prima lei gli aveva spezzato il cuore
Quando Robert Kemble si imbatte in Victoria Lyndon non riesce a credere ai suoi occhi. La ragazza che gli ha spezzato il cuore è improvvisamente a portata di mano e, anche se la sua furia non conosce limiti, è impossibile resisterle.
Sette anni prima lui l’aveva lasciata con la reputazione rovinata
Il padre di Victoria le aveva detto che un conte non avrebbe mai sposato la figlia di un vicario e aveva ragione, Robert le aveva promesso il matrimonio ma poi era tornato a Londra e lei aveva subito l’onta della sua fuga. Anche se Victoria non ama il suo lavoro di governante, quando Robert le offre di diventare la sua amante, lei rifiuta, incapace di sacrificare il suo onore, anche per lui. Ma Robert non accetta un no come risposta e giura di farla sua, in qualunque modo.

lamelodiadelcuoreLA MELODIA DEL CUORE

Titolo originale: Brighter than the sun (1997)
Pubblicato da Euroclub nel 2002 – Dal 1 Aprile 2017 disponibile nella collana Introvabili dei Romanzi Mondadori
Trama:
Kent, 1871. Per convenienza: per questo si sposano Charles ed Eleanor. Senza sapere che sarebbe stato comunque il loro destino. Quella che state per leggere non è la solita storia d’amore, in cui la sorte ostacola in ogni modo i due innamorati che si desiderano, si rincorrono, e solo alla fine si riuniscono coronando i loro sogni. In questo romanzo, imprevedibile e vero come la vita, accade esattamente il contrario. Charles, l’impenitente conte di Billington, se non vuole perdere l’eredità deve trovare una moglie entro trenta giorni. Eleanor, la frizzante e determinata figlia del vicario, se non vuole passare il resto dei suoi giorni con l’insopportabile matrigna, deve trovare un marito subito. Si incontrano per caso, e l’incastro è perfetto. Detto fatto: ecco i due sposini nella casa nuziale. Bastano poche ore per capire che la loro unione non poteva essere più disastrosa: sembrano due strumenti scordati. Hanno tempi diversi, esigenze inconciliabili, caratteri opposti. Poi, un giorno, i loro occhi si incontrano, si guardano come non avevano mai fatto e qualcosa accade. Qualcosa di inspiegabile, di magico, qualcosa che sarà per sempre. È così che nasce un amore, come si sciolgono le dissonanze, la melodia trova la sua strada scende dritta al cuore.
Impressioni:
Questo è un libro in pieno stile Quinn. E’ divertente, frizzante, direi scoppiettante. I dialoghi tra i due protagonisti sono caratterizzati da un continuo botta e risposta, lei non sta mai zitta un attimo, lui le risponde con un umorismo così tipicamente british che mi sono ritrovata a ridere di gusto in più di un’occasione. Poi è tutto un susseguirsi di colpi di scena e attentati vari tanto che non si ha un attimo di respiro. Anche i personaggi secondari sono ben delineati e contribuiscono a rendere questo libro veramente delizioso oltre che romantico. 

SERIE DUE DUCHI DI WYNDHAM

wyndham1THE LOST DUKE OF WYNDHAM

Pubblicato in lingua originale nel 2008
Non tradotto in italiano
Trama:
Jack Audley è stato un brigante. Un soldato. E un ladro. Quello che non è, e non ha mai voluto essere, è un pari del regno, responsabile di un patrimonio antico e del sostentamento di centinaia di persone. Ma quando è riconosciuto come il figlio da tempo perduto del ducato di Wyndham, la sua vita spensierata è finita. E se la sua nascita sarà dimostrata di essere legittima, allora si troverà con un titolo che non ha mai voluto: Duca di Wyndham. Grazia Eversleigh ha trascorso gli ultimi cinque anni lavorando duramente come dama di compagnia della duchessa vedova di Wyndham. E’ un lavoro ingrato, con poche pause dalla routine … fino a quando Jack Audley entra nella sua vita, tutto sorrisi e fascino disinvolto. Egli non è un uomo che prende un no come risposta, e quando lei è tra le sue braccia non vuole dire di no. Ma se lui è il vero duca, allora è l’unico uomo che non potrà mai avere …

cavendish2MR. CAVENDISH, I PRESUME

Pubblicato in lingua originale nel 2008
Non tradotto in italiano
Trama:
Amelia Willoughby è fidanzata da sempre con il Duca di Wyndham. A soli sei mesi all’atto della firma dei contratti, ha trascorso il resto della sua vita in attesa. E in attesa. E in attesa … per Thomas Cavendish, duca oh-così-alto, per arrivare finalmente a decidere di sposarla. Ma mentre lei lo guarda da lontano, ha il sospetto che egli non abbia mai pensato lei. E ‘vero. Lui non lo fatto. A Thomas piace avere una fidanzata per tenere alla larga le cacciatrici di marito, ma lui non intende sposarla … alla fine. Proprio quando comincia a rendersi conto che la sua sposa potrebbe essere qualcosa di più che conveniente, il mondo di Thomas viene scosso dall’arrivo di suo cugino, perduto da tempo, che può o non può essere il vero Duca di Wyndham. E se Thomas non è il duca, allora lui non è impegnato ad Amelia. questo è il più crudele scherzo di tutti, perché questo arrogante ed illustre duca ha commesso l’errore di innamorarsi … con la sua fidanzata!

SERIE SMYTHE-SMITH QUARTET

UN AMORE PERFETTO

uscite-romanzi-monadori-2Collana: I Romanzi Mondadori Classic n. 1081
Titolo Originale: Just like Heaven (2011)
Serie: Smythe-Smith Quartet
Genere: romance storico
Sensualità: warm
Ambientazione: Inghilterra, 1824
Data Uscita: 7 Giugno 2014
Prezzo: e-book € 2,99
Note: Un amore perfetto è il romanzo d’apertura del quartetto Smythe-Smith, così chiamato dal nome della famiglia a cui appartengono alcuni dei protagonisti. La serie proseguirà con “A Night Like This” e “The Sum of All Kisses”, di prossima pubblicazione.
Trama:
Lady Honoria Smythe-Smith, violinista bella ma non troppo abile, si trova a Londra per un’altra Stagione, determinata a sposarsi a ogni costo. Non sa che suo fratello maggiore, fuggito all’estero a causa di un duello, ha incaricato Marcus Holroyd, conte di Chatteris e loro migliore amico d’infanzia, di vegliare su di lei. Proprio nel tentativo di distoglierla da uno dei suoi folli piani per acchiappare un marito, Marcus rimane vittima di un incidente e contrae una grave infezione. Sentendosi responsabile dell’accaduto, Honoria si precipita in suo soccorso, e ben presto entrambi scopriranno che, a unirli, è molto più di un’amicizia…
Impressioni: con grande rammarico devo dire che ho trovato questo primo libro della Smythe-Smith quartet incredibilmente noioso. Non succede praticamente niente, la storia romantica tra Marcus e Honoria non viene approfondita in nessun modo. Ci sono infinite pagine di discussioni tra lei e le sue cugine sui possibili mariti, sull’organizzazione di un ricevimento e sulla mitica serata musicale di cui tanto avevo sentito parlare nella serie Bridgerton e Bevelstoke. Tra i due ci sono un paio di baci quando si rendono conto dell’attrazione che provano uno per l’altra e una ruzzolata veloce a letto che porta alla richiesta di matrimonio. E dire che avevo grandi aspettative per questa serie, la famiglia Smythe-Smith mi aveva intrigata fin da quando l’avevo sentita nominare per la prima volta, delle ragazze che distruggono la musica di grandi compositori e le orecchie degli spettatori obbligati ad ascoltarle. Purtroppo è mancata quasi completamente la solita ironia e il solito verve tipico della Quinn sia per quanto riguarda la trama che per i personaggi. L’unica nota positiva è l’apparizione di Colin Bridgerton che mi ha fatto venire voglia di rileggere il suo libro e l’accenno a “Miss Butterworth e il barone folle” che vorrei tanto leggere. Speriamo vada meglio per i prossimi… 

UNA SERATA DAVVERO SPECIALE

maggio-2015-romanzi-4Data pubblicazione: 2 Maggio 2015
Titolo originale: A Night Like This (2012)
Collana: Romanzi Mondadori Classic n° 1112
Genere: romance storico
Ambientazione: Inghilterra, 1824
Sensualità: warm
Trama:
Anne Wynter non è quello che dice di essere. Un tremendo segreto l’ha costretta a cambiare nome, allontanarsi da casa e diventare l’istitutrice di tre giovani lady per sopravvivere. Un impiego di certo molto movimentato: nella stessa serata si ritrova a suonare il piano di fronte a una sala gremita, a nascondersi in un ripostiglio e a curare le ferite dell’attraente e scandaloso conte di Winstead. Dopo anni passati a eludere le attenzioni maschili, quest’uomo è per Anne una tentazione irresistibile, ed è sempre più difficile convincersi che non possa esserci un futuro d’amore per loro. Finché il passato non torna a minacciare entrambi, e a rimescolare tutte le carte…
Impressioni:
libro nel complesso carino e scorrevole ma con due protagonisti un po’ deboli dal punto di vista del coinvolgimento emotivo e della simpatia. In primo luogo non mi piacciono le donne che continuano a dire no, a balbettare, ad essere perennemente indecise, quelle che si lasciano un po’ troppo trascinare dagli eventi ed Anne purtroppo è così. Daniel invece è un po’ troppo gigione, mi piacciono i personaggi allegri, i leader del gruppo o l’anima della festa per intenderci, ma non amo per niente gli uomini irresponsabili e Daniel, a partire dal duello fino ad arrivare all’essere conte senza fare un bel niente tutto il giorno a parte sospirare per la bella Anne, è esattamente così. Comunque ogni tanto c’è qualche battuta carina anche se ho avuto l’impressione che ci fosse qualcosa di forzato e in definitiva non c’è un vero approfondimento caratteriale dei due protagonisti, sembra quasi che si innamorino perchè lei è incredibilmente bella e lui bello e ricco. Mi aspettavo molto di più da questa autrice.

UN BACIO DOPO L’ALTRO

sumTitolo originale: The sum of all kisses (2012)
Data pubblicazione: 7 maggio 2016
Collana: I Romanzi Mondadori Classic n° 1129

Genere: romance storico
Ambientazione: Inghilterra, 1820 – 1824
Sensualità: warm
Trama:
Hugh Prentice (lo sfidante a duello di Daniel Smythe-Smith) non ha mai avuto pazienza con le femmine drammatiche e se Lady Sarah Pleinsworth (cugina di Honoria Smythe-Smith) ha mai conosciuto il significato della parola timida, l’ha dimenticato da tempo. Inoltre, un duello ha lasciato questo brillante matematico con una gamba rovinata e non avrebbe mai potuto corteggiare una donna come Sarah, tanto meno sognare di sposarla. Sarah non ha mai perdonato Hugh per il duello che ha quasi distrutto la sua famiglia. Ma anche se poteva trovare un modo per perdonarlo, non avrebbe avuto importanza. Lei non si preoccupa della sua gamba ferita, è la sua personalità che non può sopportare. Ma costretti a trascorrere una settimana in stretta compagnia scoprono che le prime impressioni non sono sempre affidabili. E quando uno bacio porta a due, tre e quattro, il matematico può perdere il conto, e la signora può, per la prima volta, ritrovarsi senza parole …
Impressioni:
Al momento questo è il mio preferito della serie perchè è leggero, effervescente e ho ritrovato la Quinn che mi piace, quella che riesce a regalarmi momenti di gioia e svago con i suoi libri. E poi ci sono moltissimi dialoghi frizzanti, botta e risposta continui tra Sarah e Hugh e per me, che le troppe descrizioni in un libro mi fanno calare l’attenzione, è il massimo. Sarah è teatrale nelle sue esternazioni ma in modo simpatico, Hugh è un matematico un po’ scontroso, chiuso e anche ferito ma dolcissimo. La storia in sè non è niente di che, in pratica ci sono due matrimoni, il primo quello tra Marcus e Honoria e il secondo tra Anne e Daniel e tutto il carrozzone dell’alta nobiltà inglese si sposta da una cerimonia all’altra (durano svariate settimane queste celebrazioni). Nel mentre Sarah e Hugh si incontrano, all’inizio si detestano ma poi, conoscendosi meglio, trovano molti punti in comune e si innamorano. Sarah alla fine si dimostra una guerriera nel vero senso della parola, prende in mano la situazione e sistema tutta le controversie che legano Hugh a David e al malvagio Lord Ramsgate (il folle e violento padre di Hugh). Bellissimi i dialoghi con le sorelle più piccole di Sarah e gli unicorni. L’unico appunto che mi sento di fare è che manca una piccola parte anche per il fratello maggiore di Hugh, l’erede al titolo ma considerato indegno dal padre perchè gay e incapace di garantire a sua volta un erede…un posticino per lui ci sarebbe dovuto essere così da far impazzire completamente Ramsgate, peccato.

THE SECRETS OF RICHARD KENWORTHY
In uscita a gennaio 2015 in inglese
Protagonisti Richard Kenworthy e Iris Smythe-Smith (cugina di Honoria)

ANTOLOGIE E COLLABORAZIONI

brideANTOLOGIA “SCOTTISH BRIDES”

Pubblicata in lingua originale nel 1999
Contiene il racconto scritto da Julia Quinn intitolato “Gretna Greene”
Le altre autrici sono Christina Dodd, Stephanie Laurens e Karen Ranney
Trama:
Quando Margaret Pennypacker viene a sapere che suo fratello è fuggito a Gretna Greene, lei lo insegue fino in Scozia, determinato per impedirgli di fare un terribile errore. Quando lo scozzese Angus Greene viene a sapere che sua sorella è scappata a Londra, lui la insegue fino in Inghilterra, deciso a impedirle di fare un terribile errore. Ma quando Margaret e Angus si incontrano alla frontiera, i loro fratelli non sono da nessuna parte, e questa coppia male assortita scopre che l’amore spesso sboccia nei posti più impensati …

laladyperfettaLA LADY PERFETTA

Titolo originale: The lady most likely (2011)
Pubblicato nella collana “I Romanzi Mondadori” nel 2012
E’ un romanzo in tre parti frutto della collaborazione tra  Julia Quinn, Eloisa James e Connie Brockway.
Trama:
Hugh Dunne, conte di Briarly, deve prendere moglie. Per aiutarlo, sua sorella Carolyn prepara una lista di appetibili candidate e le invita, insieme ad alcuni interessanti gentiluomini, a un ricevimento nella propria casa di campagna. In particolare, ci saranno la bellissima e timidissima Miss Gwendolyn Passmore, la schietta Miss Katherine Peyton, ma anche il famoso eroe di guerra capitano Neill Oakes, l’ambitissimo conte di Charters e… naturalmente Cupido, che si divertirà a scombinare le carte in tavola. Cosicché l’esuberante padrona di casa avrà il suo bel daffare per trovare la donna più adatta a catturare il cuore indomito del fratello.

willing_276THE LADY MOST WILLING

Pubblicato in lingua originale nel  2012
Non tradotto in italiano
E’ un romanzo in tre parti frutto della collaborazione tra  Julia Quinn, Eloisa James e Connie Brockway.
Trama:
Hugh Dunne, il conte di Briarly, ha bisogno di una moglie così la sorella gli dà un elenco dei migliori giovani donne sul mercato. E poi, poichè si rifiuta di staccarsi dalle stalle dove allena cavalli da corsa arabi, lei invita tutte quelle signore ad una festa in casa, insieme ad alcuni altri scapoli, naturalmente. Allora, chi sceglierà Hugh?
L’incantevole Gwendolyn Passmore? La schietta, deliziosa Kate Peyton? Se non decide velocemente, il Conte di Charters o capitano Neill Oakes ne approfitteranno, e poi dove troverà una moglie? Forse, solo forse, una signora che non è sul mercato, e che richiederebbe un grande sforzo per essere persuasa…

 

Last updated by at .

Se l'articolo ti piace condividilo

Lascia un commento

Your email address will not be published.