Mag 22 2015

Jennifer Probst – Bibliografia

jennifer-probst-11Personalmente non vado pazza per i libri di Jennifer Probst, li trovo troppo sdolcinati, irreali e con riferimenti ai soliti clichè italiani veramente assurdi però ieri ho letto “Fire” e mi è piaciuto così ho pensato di fare un post su questa autrice molto amata dalle lettrici italiane e non solo.
Jennifer Probst è autrice di numerosi libri di Romance fiction Sexy&Erotic. Ha scritto romanzi per Red Sage, celebre casa editrice americana di romanzi erotici, fra cui «The Tantric Principles», «Sex Lies and Contracts» e «Secrets». Ma è con la serie iniziata con «Contratto indecente» che ha raggiunto il successo: negli Stati Uniti, «Contratto indecente» è uscito prima in ebook, proprio come «Cinquanta sfumature di grigio», ottenendo uno straordinario successo – 500.000 copie vendute in 5mesi – risultato che ha convinto la prestigiosa Simon & Schuster ad acquisire i diritti dell’edizione a stampa della serie che comprende oltre a «Contratto indecente», «Contratto fatale», «Contratto di passione» e «Contratto finale». Oltre a questa serie, Corbaccio ha pubblicato anche «Vendetta piccante», «Fire» e «Cercando te», il primo volume della nuova serie di cui «Sognando te» è il secondo libro, e un’appendice alla serie dei contratti «Il libro degli incantesimi», disponibile solo in ebook. Jennifer Probst vive a New York con il marito e i figli.
SERIE MARRIAGE TO A BILLIONAIRE
1) Contratto indecente
jennifer-probst-2Data pubblicazione: ottobre 2012
Titolo originale: The marriage bargain (2012)
Editore: Corbaccio
Genere: romance contemporaneo
Ambientazione: Stati Uniti, oggi
Sensualità: medio / alta
Numero pagine: 273
Prezzo: formato cartaceo € 4,90 eBook € 5,99
Trama:
Un contratto matrimoniale… Per salvare la villa di famiglia, l’impulsiva Alexa Maria McKenzie, ventisettenne proprietaria di una piccola libreria, sarebbe disposta addirittura a far bere un filtro d’amore a un rospo, possibilmente ricchissimo. Ma mai avrebbe immaginato di incappare nel fratello maggiore della sua migliore amica, uno degli uomini più ricchi, potenti e… appetibili di cui parlano le cronache mondane e di cui, da teenager, Alexa si era perdutamente innamorata senza speranza alcuna. Il miliardario Nicholas Ryan da parte sua non crede per nulla nel matrimonio, ma per ereditare l’azienda dai suoi che lui stesso ha convertito in un business di successo nell’ambito delle nuove tecnologie, è costretto da un patto di famiglia a trovare una moglie. E in fretta. Così, quando scopre che quella scocciatrice della migliore amica d’infanzia di sua sorella è in ristrettezze economiche, le offre un contratto di un anno: matrimonio, nessun coinvolgimento emotivo, proibito innamorarsi. Ma almeno il sesso, no quello non è proibito… E come Alexa scopre che Nicholas supera ogni suo ricordo di ragazzina, Nicholas andrà ben oltre l’immagine che aveva di lei e dovrà venire a patti con le sue stesse convinzioni…
Impressioni:
Libro senza infamia e senza lode con una trama un po’ assurda, li trovi ad ogni angolo di strada i miliardari che ti propongono un matrimonio d’interesse quando una ha delle difficoltà economiche, probabilmente se fosse un romance storico l’avrei accettato ma in un contemporaneo no. Adorabili i cani di Alexa. 

2) Contratto fatale
jennifer-probst-12Data pubblicazione: Marzo 2013
Titolo originale: The marriage trap (2012)
Editore: Corbaccio
Genere: romance contemporaneo
Ambientazione: Stati Uniti + Italia, oggi
Sensualità: medio / alta
Numero pagine: 284
Prezzo: formato cartaceo € 4,90 eBook € 9,99
Trama: 
Il miliardario italiano Michael Conte deve trovare una moglie a tutti i costi per permettere alla sorella di sposarsi: queste sono le regole imposte dalla sua famiglia, che lui antepone a tutto. E quando scopre che l’amica e fotografa Maggie Ryan sarà a Milano per fare un servizio di moda, decide di presentarla ai suoi come la sua fidanzata. Che importa se Maggie è una donna emancipata, indipendente e dominatrice… E che importa se in realtà Maggie è l’ultima persona che Michael vorrebbe come moglie, anche se è la prima che vorrebbe nel proprio letto! Convinta del fatto che Michael sia in realtà innamorato della sua amica nonché cognata Alexia, Maggie decide di stare al gioco, purché lui stia lontano da Alexia. E anche se non è affatto attratta da Michael, che le sembra troppo freddo e prepotente. Certo, una volta che i due sono arrivati in Italia, le cose sembrano assumere tutta un’altra prospettiva e fra Maggie e Michael si crea una tensione erotica inimmaginabile e insostenibile…
Impressioni: 
Il personaggio femminile mi è risultato così antipatico che mi ha rovinato tutto il libro e poi ci sono troppe assurdità sulle abitudini di vita degli italiani assolutamente sorpassate da qualche decennio. Mi ha annoiato e a tratti irritato.
3) Contratto di passione
jennifer-probst-8Data pubblicazione: ottobre 2013
Titolo originale: The Marriage Mistake (2012)
Editore: Corbaccio
Genere: romance contemporaneo
Ambientazione: Stati Uniti, oggi
Sensualità: medio / alta
Numero pagine: 331
Prezzo: cartaceo € 4,90   e-book € 9,99
Trama:
Carolina Conte è innamorata fin da quando era piccola del migliore amico del fratello Michael, Max Gray. Ma benché, adesso sia cresciuta, si sia laureata e lavori nell’azienda di Michael di cui Max è CEO, la sua famiglia continua a trattarla come il brutto anatroccolo di casa e Max sembra notarla appena. Finché, complice una conferenza con cena a seguire, Carolina e Max trascorrono insieme una notte di passione cui segue, per imposizione della famiglia, un matrimonio riparatore. Max si sente in trappola, Carolina è furiosa, il matrimonio inizia con una guerra… combattuta in camera da letto senza esclusione di colpi.
Impressioni:
Ho letto tutti e tre i libri di questa serie, il primo è stato così così, il secondo banale mentre questo è assurdo. Non ho mai letto o sentito in tutta la mia vita tanti falsi luoghi comuni sull’Italia.
Intanto sembra che tutte le italiane siano more con la carnagione olivastra, sono tutte delle brave cristiane che, anche alla tenera età di 26 anni, obbediscono al volere della famiglia e del capofamiglia, sono vergini e, se perdono la verginità, fanno il matrimonio riparatore. Anche per quanto riguarda il cibo noi italiani ci strafoghiamo solo di pasta, lasagne, pomodoro, aglio e peperoncino. Nel libro manca solo il suonatore di mandolino e saremmo al completo. Ma io mi chiedo, ci vedono ancora così all’estero? E’ possibile che una scrittrice, prima di scrivere su una nazione che non è la sua, non vada ad informarsi almeno il minimo indispensabile per non scrivere certe baggianate? Infondo siamo un paese civilizzato, siamo usciti anche noi dal medioevo e se la Probst andasse a fare un giro a Bergamo o a Milano si renderebbe conto che i ragazzi non sono molto diversi dai giovani americani (probabilmente si vestono anche meglio) e soprattutto la mentalità non è certamente rigida come quella descritta in questo libro. Oltre a queste banalità i protagonisti sono piatti come delle tavole, non trasmettono emozioni. Carolina è una “bambina” di 26 anni, insicura, innamorata da sempre di Max ed ovviamente, quando lui le dice di amarla, non gli crede e se ne va perchè deve trovare la sua strada nella vita. Strada che trova in pochissime settimane diventando di punto in bianco la nuova stella nascente dell’arte di New York. Max doveva essere un maschio alpha e si rivela meno di un beta. Insomma una lettura noiosa come non mi capitava da molto tempo.
4) Contratto finale
jennifer-probst-5Data pubblicazione: 6 Marzo 2014
Titolo originale: The Marriage Merger (2013)
Editore: Corbaccio
Genere: romance contemporaneo
Ambientazione: Milano (Italia), oggi
Sensualità: hot
Numero pagine: 394
Prezzo: formato cartaceo € 14,90   e-book € 9,99
Trama:
Le sue sorelle hanno avuto un matrimonio da sogno con il loro principe azzurro, ma Giulia Conte no. E nemmeno sembra importarle molto adesso: lavora come top manager nell’azienda di famiglia e questa è la sua vera passione, insieme al suo splendido appartamento di Milano, la città della moda, del lusso e delle nuove tendenze. Ha tutto per essere felice, almeno così crede lei, fino a quando non incontra Sawyer Wells, un uomo d’affari bello da morire che le propone una partnership nella sua catena di raffinatissimi lifestyle hotel. Giulia è reduce da una storia d’amore finita male, e fidarsi dell’amico di suo cognato, con quello sguardo che da solo la indurrebbe a trovare un utilizzo assai poco ortodosso per una sala riunioni… è una scelta più che rischiosa… Ma con la prospettiva di lanciare l’azienda sul mercato mondiale, troverà il coraggio di mescolare I freddi affari alla forza irresistibile della seduzione erotica?
Impressioni:
Sono felice di affermare che Contratto Finale, quarto e ultimo libro della serie “Marriage to a billionaire”, mi ha positivamente e piacevolmente colpita. I tre precedenti non mi avevano entusiasmata più di tanto, li avevo trovati un po’ banali e scontati, degli Harmony hot ma senza molta sostanza mentre questo fin dall’inizio è completamente diverso, sembra scritto da qualcun’altro. I personaggi principali, Giulia e Sawyer sono entrambi complessi ma ben delineati dall’autrice. Giulia è una donna in carriera, sicura di sè, decisa e diretta nelle sue esternazioni, non gioca con le parole ma dice ciò che pensa e va per la sua strada senza curarsi di ciò che gli altri pensano di lei però allo stesso tempo nasconde delle debolezze, si sente incompleta, crede di non essere completamente apprezzata dalla sua famiglia e non riesce a lasciarsi andare in una relazione amorosa. Vorrebbe avere qualcuno da amare come le sorelle e il fratello ma gli uomini che ha avuto non sono riusciti a comprenderla, a capire ciò di cui ha bisogno, a farla bruciare di passione. Sawyer è un uomo che si è fatto da sè, ha cancellato il suo passato fatto di violenze e dolore cambiandosi anche il nome, l’unica cosa che per lui ha importanza è il lavoro e raggiungere gli obiettivi che si è prefissato, non si lascia distrarre da niente e da nessuno, non crede nell’amore ma soprattutto è convinto di non poter amare nessuno e allo stesso tempo di non essere degno dell’amore di nessuno. Le strade di Sawyer e Giulia si incrociano quando iniziano a collaborare per l’apertura di una catena di hotel di lusso e si sentono subito attratti uno dall’altra. Sawyer intuisce che il problema di Giulia con il sesso è dovuto all’insicurezza che le hanno trasmesso i partner che ha avuto e che non hanno intuito il suo bisogno di lasciare il controllo all’uomo durante l’intimità. Sawyer è un maschio alpha ed è estremamente dominante, sa gestire questo tipo di situazioni e coinvolge Giulia in una relazione basata puramente sul rapporto fisico ma che presto diventa qualcos’altro. Andando avanti con la lettura conosciamo un po’ alla volta tutti i segreti di Sawyer, tutto ciò che ha chiuso ermeticamente dentro la sua anima, la paura che ha di dimostrare a Wolf, il suo pupillo, l’affetto che nutre per lui, la paura che ha di deludere chi gli sta intorno, la paura di non essere abbastanza e che i suoi demoni interiori non gli permettano di poter amare veramente qualcuno. Giulia è fantastica perchè non teme di rischiare il suo cuore, lotta come una tigre per entrambi, lo ama incondizionatamente e lo protegge come una leonessa protegge i suoi cuccioli, gli parla sempre a cuore aperto, non gli nasconde nulla anche se sa che forse la battaglia che combatte potrebbe essere già persa in partenza, non si lascia abbattere e va avanti senza paura. Li ho adorati entrambi, ho amato il loro coraggio e le loro debolezze così ben descritte dall’autrice da essere percepite in ogni pagina. L’unico appunto la solita interferenza della madre di Giulia di cui si poteva fare benissimo a meno ma credo che l’autrice abbia visto parecchie volte “Il Padrino” e generalizzi su troppe cose riguardo l’Italia e gli italiani. Non si sa se questo è l’ultimo libro della serie, io spero che l’autrice prenda in considerazione di scriverne uno con protagonista Wolf che, insieme a Sawyer e Giulia, ha contribuito nel rendere questo libro meritevole di cinque stelline.  
4,5) Il libro degli incantesimi: il filtro d’amore di “Contratto Indecente”
jennifer-probst-7Data pubblicazione: dicembre 2014
Titolo originale: The book of spells (2013)
Editore: Corbaccio
Lunghezza: 42 pagine
Formato: eBook
Prezzo: € 0,99
Trama:
UN RACCONTO INEDITO, UN FILTRO D’AMORE E IL MENU PERFETTO PER LA SEDUZIONE
Vi ricordate quando Alexa McKenzie, disperatamente alla ricerca di un uomo, aveva provato a fare un incantesimo accendendo un fuoco nel salotto di casa? La sua storia d’amore e di passione con Nick sembrerebbe provare l’efficacia dell’incantesimo in questione, vero?
Per questo Jennifer Probst ha deciso di condividerlo con tutti i suoi lettori, insieme a un menu studiato apposta per sedurre l’uomo o la donna della vostra vita e a un racconto inedito che vi farà entrare nell’intimità della coppia più affascinante di sempre: Alex e Nick.
SERIE SEARCHING FOR (spinoff della serie Marriage to a Billionaire)
1) Cercando te
jennifer-probst-3Data pubblicazione: ottobre 2014
Titolo originale: Searching for someday (2013)
Editore: Corbaccio
Genere: romance contemporaneo
Ambientazione: Stati Uniti, oggi
Sensualità: medio / alta
Numero pagine: 388
Prezzo: formato cartaceo € 11,82 eBook € 9,99
Trama
Kate Seymour è una donna di successo: ha fondato e dirige con le sue due migliori amiche la Kinnections, un’agenzia matrimoniale leader nel mercato. Kate infatti ha qualcosa in più di buone capacità imprenditoriali: ha il “tocco”, è in grado cioè di percepire l’energia tra due persone e capire se tra loro si può stabilire una relazione sentimentale, un dono che si tramanda nella sua famiglia da generazioni. Ma adesso Kate ha un grosso problema. Possibile che abbia sentito un’energia positiva emanare da quell’uomo furente che è entrato nel suo ufficio accusandola di essere una truffatrice? Lui, Slade, è un avvenente avvocato, inviperito perché secondo lui la Kinnections sta truffando la sua ingenua sorella, alla ricerca del vero amore. Per convincerlo del contrario, Kate accetta la sua sfida: gli troverà la donna dei suoi sogni, gli dimostrerà che il vero amore esiste. Il vero amore, non quella attrazione elettrizzante che sembra colpirla ogni volta che gli sta vicino. Perché è chiaro che loro due non sono fatti per stare insieme…
Impressioni:
“Cercando te” fino a circa la metà è carino, divertente, con dialoghi scoppiettanti e riesce a strappare anche qualche risata come quei film-commedia americani che i due protagonisti amano. Dalla metà in poi diventa il solito romanzetto rosa sdolcinato/melodrammatico, con le solite idiozie sulla verginità di lei, le paure di lui, i continui tira e molla ed altre amenità simili. Ringraziando il cielo non arriva al livello dei libri dell’altra serie della Probst con i soliti luoghi comuni sugli italiani ma, quando ha fatto la ricomparsa il solito libretto degli incantesimi indispensabile per trovare l’uomo ideale, mi sono cadute le braccia (speravo proprio di non imbattermi più in queste banalità stile “vita da strega” ed invece la protagonista è anche provvista di un fantomatico “tocco” con il quale riesce a capire se due sono destinati a stare insieme per tutta la vita). Gli ultimi capitoli li ho letti il più velocemente possibile per lasciarmelo alle spalle. Mi rimarrà solamente il ricordo del cane paraplegico di Kate, Robert, che mi ha fatto una tenerezza infinita e della madre di Kate, terapista del sesso e amante delle canne.
2) Sognando te
jennifer-probst-1Data pubblicazione: Febbraio 2015
Titolo originale: Searching for perfect (2014)
Editore: Corbaccio
Genere: romance contemporaneo
Ambientazione: Stati Uniti, oggi
Sensualità: medio / alta
Numero pagine: 346
Prezzo: formato cartaceo € 11,82 eBook € 9,99
Trama:
Kennedy Ashe dirige, insieme con le sue due migliori amiche, l’agenzia matrimoniale Kinnections a New York. Kennedy organizza appuntamenti fantastici, incoraggia i single più incalliti a farsi avanti e non rifiuta mai una sfida: neppure quando le si presenta davanti Nate Ellison Raymond Dunkle, scienziato aerospaziale, e soprattutto nerd spaziale e ultimo cliente di Kinnection. Riuscirà Kennedy a trasformarlo nell’uomo più ambito e sexy del momento? Ma soprattutto cosa succederà se Kennedy, tormentata da un passato che le impedisce di trovare una relazione stabile, arriverà a capire che in realtà lei e Nate non sono poi così diversi fra loro?
Impressioni:
Se tutti i nerd sono come Nate ne voglio uno al più presto grazie mille. Questo secondo libro della serie è molto migliore del primo nonostante il solito incantesimo per trovare l’uomo ideale che mi ha veramente stancata. Kennedy è una donna piena di problemi, durante l’adolescenza era grassa, timida e secchiona, la vittima ideale per i bulli e infatti ha subito mille angherie fino ad arrivare al punto da rifiutarsi di mangiare diventando anoressica. Ne è uscita con l’aiuto degli psicologi che l’hanno aiutata a diventare forte e sicura di se ma intimamente è ancora la ragazzina vittima di angherie, si vede imperfetta, è sempre a dieta e passa da una relazione all’altra senza riuscire ad amare nessuno perchè pensa di non meritarselo. Nate è uno scienziato aerospaziale che passa la sua vita in laboratorio, è un nerd fatto e finito, veste malissimo, è sbadato e goffo, non sa relazionarsi con gli altri, gira con il marsupio e le scarpe ortopediche, insomma uno sfigato. Nate vuole una moglie, vuole una famiglia ma soprattutto vuole amare ed essere amato così si affida a Ken che gli rivoluziona il look e gli insegna ad interagire con le donne. Peccato che tra i due l’alchimia sia innegabile e Ned, dimostrando un coraggio da leone, si mette in gioco, vuole una possibilità per la loro storia ma Ken si tira continuamente indietro, ha paura di lasciarsi andare, di soffrire e di farlo soffrire, insomma è una vigliacca, come si rende conto alla fine. Il libro mi è piaciuto a parte il tira e molla di Kennedy, troppo simile al comportamento di 
Slade del libro precedente e quando ci si ripete troppo significa mancanza di idee, ma la storia mi è piaciuta soprattutto grazie a Nate, il vero mattatore, un genio della matematica che analizza tutto nei minimi particolari, che si affida a Cosmopolitan per capire come ragionano le donne e che si è documentato in modo approfondito sul sesso e tutte le sfumature arrivando a far letteralmente impazzire la povera Ken a letto (altro che sfigato…). L’ho letteralmente adorato, è simpatico, diretto, generoso, comprensivo e molto altro, le parti relative allo scrub e al massaggio da parte della donnina giapponese mi hanno fatto morire dal ridere per non parlare della ceretta alle sopracciglia e del corso di zumba, uno spasso. Finalmente un bel personaggio maschile, di quelli che piacciono a me.  
2,5) Baby, it’s cold outside: cinque storie d’amore
babyData pubblicazione: 19 Novembre 2015
Titolo originale: Baby It’s cold outside (2014)
Editore: Corbaccio
Genere: Romance Contemporaneo
Ambientazione: Stati Uniti, oggi
Sensualità: hot
Lunghezza: 475 pagine
Prezzo: cartaceo € 15,81 eBook € 9,99
Note: antologia di racconti delle seguenti autrici (potete leggere il post dedicato QUI):
Jennifer Probst – Voglio solo te
Emma Chase
Kristen Proby
Melody Anne
Kate Meader
Sinossi:
In “Voglio solo te”, una donna in carriera e un playboy milionario restano bloccati durante una tempesta di neve e sono costretti a una convivenza forzata: un gustoso spin off della serie “Cuori solitari” di Jennifer Probst. I protagonisti della serie “Tangled” di Emma Chase, Drew e Kate, rivisitano in chiave sexy “Canto di Natale”. In “Saving Grace”, l’imbranatissima Grace Douglas è sicura che non imparerà mai a sciare, finché non cade letteralmente nelle braccia di un affascinante maestro di sci, intenzionato ad andare ben oltre le lezioni convenzionali. In “Fra le sue braccia” l’insegnante californiana Natalie Duncan viene trasferita proprio sotto Natale nel Montana, un posto decisamente gelido se non fosse per il suo nuovo vicino di casa, l’avvenente e sexy Hawk Winchester. Sexy almeno quanto Beck Rivera che in “Più caldo del fuoco” di mestiere spegne i fuochi, ma sa anche come alimentarli nel cuore delle ragazze, fra cui una splendida artista dei tatuaggi. Cinque scrittrici per cinque storie romantiche, divertenti e… molto sexy: Jennifer Probst, Emma Chase, Kristen Proby, Melody Anne e Kate Meader.
Impressioni:
Voglio solo te di Jennifer Probst (Searching for you)
Questo primo racconto è legato alla serie “Searching for”, quella dell’agenzia matrimoniale per intenderci e si posiziona subito prima del libro terzo libro cioè quello di Wolf e Genevieve già pubblicato da Corbaccio. Non è niente di che, c’è il solito milionario playboy e la solita donna in carriera che si ritrovano ad un appuntamento al buio organizzato dall’agenzia matrimoniale di Kate e amiche. Siamo vicini al Natale, c’è una bufera di neve e i due rimangono isolati nella splendida villa di lui dedicandosi ad un passatempo molto piacevole, lascio immaginare quale… Tutto molto scontato.
3) Trovando te
jennifer-probst-9Data pubblicazione: 16 luglio 2015
Titolo originale: Searching for beautiful (2015)
Editore: Corbaccio
Genere: romance contemporaneo
Ambientazione: Stati Uniti + Italia, oggi
Sensualità: medio / alta
Numero pagine: 432
Prezzo: formato cartaceo € 12,67 eBook € 5,99
Trama:
Genevieve MacKenzie, giovane chirurgo in carriera, sta per sposare il primario del reparto: un matrimonio fantastico che corona i suoi sogni. D’altronde Genevieve sa perfettamente quel che vuole dalla vita… almeno fino a quando un impulso improvviso la costringe a una fuga precipitosa attraverso una finestra della chiesa proprio il giorno delle nozze. E quando Wolfe si ritrova fra le braccia la promessa sposa del suo migliore amico scappata da una finestra, non si pone troppe domande e la porta via con sé determinato a proteggerla e a scoprire la verità dietro il gesto disperato di. lei. Il problema è che i sentimenti di Wolfe e Genevieve si rivelano ben presto assai più che platonici, minacciando di distruggere tutto quel che entrambi avevano costruito fino a quel momento…
Impressioni:

Quando ho letto “Contratto finale”, la storia di Giulia e Sawer, speravo di poter leggere un giorno il libro di Wolfe, il pupillo di Sawer, ed eccolo qua anche se con i tempi non siamo molto in linea, nel libro di Sawer Wolfe aveva 19 o 20 anni se non sbaglio e qui all’improvviso ne ha 26 ma dal punto di vista temporale non è passato così tanto dalla storia raccontata in “Contratto finale”. Inoltre ormai c’è una confusione incredibile di personaggi che fanno parte di entrambe le serie (Searching e Marriage per intenderci), con legami parentali, di amicizia, di lavoro, figli di uno e dell’altro tanto che ho fatto fatica districarmi tra i vari collegamenti perchè è difficile ricordarsi i nomi dei protagonisti di tutti i libri precedenti. In pratica, volendo fare un albero genealogico, Gen (la protagonista di questo libro) è la sorella minore di Alexa (protagonista di Contratto Indecente) che ha sposato Nich con il quale ha avuto due bambine, Lily e Maria. Ha anche un fratello, Lance, sposato con Gina (anche loro hanno un figlio,Taylor) e una sorella gemella, Izzy, che ha avuto problemi di droga. Alexa è la migliore amica di Maggie, sorella di Nick, che ha sposato Michael Conte (Contratto Fatale) e hanno due gemelli se non sbaglio. Poi c’è Carolina Conte (Contratto di passione), sorella di Michael, sposata con Max Gray (migliore amico di Michael) e ottimo amico di Wolfe. Infine c’è Giulia Conte, in questo libro chiamata Julietta, sposata con Sawer e genitori adottivi di Wolfe (hanno anche una bambina di pochi mesi). A questi si aggiungono Kate, Kennedy e Arilyn, le migliori amiche di Gen che gestiscono Kinnections (l’agenzia matrimoniale). Kate sta per sposarsi con Slade (avvocato e amico di Gen e Wolfe, quello che in questo libro si occupa dei casini legali con David, l’ex fidanzato manipolatore di Gen), Kennedy vive con Nate, ottimo amico di Wolfe con il quale gioca ogni settimana a golf mentre Arilyn è la protagonista del prossimo libro con quel poveraccio dell’ufficiale di polizia, Stone Petty, che in questo libro deve sopportare l’aggressività ingiustificata di Arilyn (già mi sta antipatica adesso…). Dell’ultimo libro della serie invece si conosce solo il titolo “Searching for you”, dovrebbe uscire in inglese il prossimo novembre e secondo me la protagonista sarà Izzy. Fatte queste premesse passiamo alla storia; il grande mattatore è sicuramente Wolfe e merita di essere letto solo per la sua presenza. Wolfe è complicato, chiuso, traumatizzato da un passato terribile e insicuro di riuscire a venirne fuori completamente. È anche un gran pezzo di ragazzo, è sensibile, comprensivo, possessivo e protettivo, insomma l’autrice lo racconta molto bene e non si può fare a meno di innamorarsene. Gen dal canto suo è mediocre ma la Probst non eccelle nelle figure femminili. Non ha spina dorsale, si fa trascinare dagli eventi, è un medico perciò qualcosa di psicologia l’avrà fatta ma è incapace di affrontare in modo sensato le insicurezze di Wolfe, si sta specializzando in chirurgia ma non ha nemmeno le palle per ribellarsi al mobbing lavorativo e si rifiuta perfino di denunciare l’ex che ha tentato di violentarla. Non capisco come un’autrice che decide di affrontare certi argomenti come la violenza psicologica contro le donne, la manipolazione fatta da un individuo contro un’altro, le prevaricazioni lavorative per non parlare della pedofilia e della tossicodipendenza non si informi in modo corretto ma si limiti ai soliti clichè o al sentito dire. In un modo o nell’altro le protagoniste femminili della Probst sono o deboli o stupidamente aggressive e in generale fanno una gran brutta figura (a parte Giulia Conte). Poi ci sono i soliti luoghi comuni sul cibo italiano, sulle cucine italiane piene di cesti di aglio (neanche avessimo bisogno di scacciare i vampiri), pomodori e mozzarella e sulle matrone italiane che hanno sempre il consiglio giusto al momento giusto. Quando poi Gen permette al padre di ficcare il naso nella sua relazione con Wolfe e non lo rimette al suo posto mi sono resa conto che probabilmente la Probst vive in un contesto simil medievale perchè la sfido a trovarmi qualsiasi ragazza moderna che accetta un simile atteggiamento da parte dei genitori, mio figlio ha 15 anni e non gli si può dire nulla, figuriamoci come sarà a 25. Passiamo al tatuaggio di Gen: anche in questo caso l’autrice o non sa di cosa sta parlando o non ha mai fatto un tatuaggio perchè dire che la ceretta brasiliana è più dolorosa di un tatuaggio è assurdo, io ho tre tatuaggi e faccio regolarmente la ceretta ma il dolore non è paragonabile. Wolfe poi ha un piercing sul pene, non si capisce bene dove visto che si trova contemporaneamente all’interno e all’esterno della vulva, probabilmente è un piercing magico. Insomma, autrici, prima di scrivere di cose che non conoscete, informatevi altrimenti rischiate delle brutte figure. In conclusione mi dispiace solo che a un gran personaggio come Wolfe sia stata affiancata una nullità come Gen e una storia nel suo insieme banale e già sentita, peccato.
P.S.: la sinossi è fuorviante, Gen non è la promessa sposa del migliore amico di Wolfe anzi, David e Wolfe non si sono mai sopportati e Gen non sa assolutamente cosa vuole dalla vita, lascia le decisioni agli altri…    
4) Aspettando te
letture-novembre-2016-prima-3-customData pubblicazione: 6 ottobre 2016
Titolo originale: Searching for always (2015)
Serie: Searching for – Vol. 4
Editore: Corbaccio
Ambientazione: Stati Uniti, oggi
Genere: romance contemporaneo
Livello di sensualità: medio/alto
Lunghezza: 354 pagine
Prezzo: ebook € 9,99 cartaceo € 12,67
Sinossi:
Arilyn Meadows sa come liberare gli altri dallo stress, ma ormai è oberata dalle attività che svolge: oltre a essere consulente nell’agenzia Kinnections, è anche insegnante di yoga, volontaria in un rifugio di cani abbandonati, terapeuta per la gestione della rabbia e unico sostegno dell’amatissimo nonno. Non le rimane molto tempo per trovare lei la vera l’anima gemella, e quando sorprende il suo fidanzato e compagno di yoga in una posizione alquanto compromettente, decide di troncare con il fidanzato e di affogare il suo dolore nel lavoro, assumendo, oltre a tutto il resto, un incarico veramente difficile: quello di insegnare l’autocontrollo a un poliziotto eccessivamente manesco con i criminali. E Stone Petty non è certo un tipo facile ed è lontanissimo dagli ideali di armonia e serenità di Arilyn: certo la mascolinità e l’erotismo che emana non la lascia indifferente e chissà che lo yoga non possa essere un buon punto di partenza per ottenere un successo non solo professionale…
Impressioni:
Posso dire che questo libro, tra tutti quelli che ho letto di Jennifer Probst, sia quello che più mi ha convinta. Il punto di forza finalmente è la protagonista femminile; dopo tutte le donne fatte con lo stampino, caratterialmente deboli e alla ricerca disperata di un uomo eccone una che ha fatto carriera ma rimane comunque una persona semplice e con i piedi per terra, non è fissata con il trucco, i tacchi alti, i vestiti attillati, è ambientalista, animalista, vegetariana, pacifista, ha cura del suo corpo in modo responsabile, fa yoga e prova empatia per gli altri. Con questo non voglio dire che sia una santa, anche lei ha i suoi momenti di rabbia, di sconforto, anche lei vorrebbe un uomo che la ami dopo avere sopportato per cinque anni un essere che la usava e la tradiva ma che sapeva come circuirla. Questo però l’ha aiutata a crescere, ad essere consapevole finalmente del suo valore e a volere di più, ad esigere rispetto. Insomma, Arilyn, dopo tante donne mediocri preda dei loro ormoni impazziti, mi è veramente piaciuta. Pure Stone non è niente male, anche lui mi è piaciuto più degli altri personaggi maschili fin qui raccontati dalla Probst perché è pieno di difetti, è un uomo rabbioso, dal passato difficile ma non si piange addosso, ha le sue debolezze, le sue paure, contrariamente a Arilyn mangia solo schifezze e non si cura della sua salute, odia i cani perché da piccolo è stato morso ma si affeziona a uno spelacchiato chihuahua femmina con tanto di collarino tempestato di diamanti e maglioncino rosa, una cosa tenerissima, adoro gli omaccioni grandi, grossi e cattivi che vanno in giro con dei cagnolini mignon. Ovviamente è un maschio Alpha che a letto fa faville ma non è solo quello, lui è il risultato di una vita segnata dalla violenza e da un divorzio che lo hanno reso molto diffidente nei confronti delle relazioni affettive perciò tutto il suo modo di comportarsi, il suo dimostrarsi sempre sicuro di sé, disinteressato e autonomo è perfettamente coerente. Anche la personalità di Arilyn è coerente con il suo vissuto, passato e presente e la Probst a mio avviso ha fatto un ottimo lavoro di approfondimento sulla personalità di entrambi. Altra cosa che mi è piaciuta è la reazione di Arilyn alla fuga di Stone, l’ha accettata con dolore ma senza drammi, consapevole di meritare tutta la felicità possibile e determinata a non accontentarsi di niente di meno dopo le negative precedenti esperienze. Che altro dire, l’ho praticamente divorato e mi sono sentita in sintonia con entrambi come non mi capitava da moltissimo tempo. Adesso tocca a Isabella, la sorella gemella di Genevieve, della quale la Probst ha scritto un libro di 208 pagine, speriamo venga pubblicato (avevo già una certa idea sul protagonista maschile maschile…confermata come speravo). L’unico appunto che mi sento di fare è sull’incontro tra i protagonisti di questa serie e quella dei milionari dove diventano tutti amiconi, soprattutto tra maschi; l’ho trovato un po’ forzato però è un romanzo rosa perciò ci può stare un po’ di sano ed eccessivo buonismo. Ovviamente lo consiglio.
4,5) Volendo te
Data pubblicazione: 6 Luglio 2017
Titolo originale: Searching for mine (2016)
Serie: Searching for – Vol. 4,5
Editore: Corbaccio
Ambientazione: Stati Uniti, oggi
Genere: romance contemporaneo
Livello di sensualità: medio/alto
Lunghezza: 160 pagine
Prezzo: ebook € 6,99
Sinossi:
Cappelli lunghi biondo scuro, un metro e novanta d’altezza, muscoli scolpiti, Connor Dunkle è abituato a ottenere sempre quello che vuole e soprattutto chi vuole: le sue donne sono bellissime, hanno un corpo mozzafiato e non pretendono relazioni a lungo termine. Per lui, che non vuole invischiarsi nel caos dell’amore vero, è questo l’ideale di vita. Finché si trova faccia a faccia con Ella, mamma single e docente di letteratura al Verily College, dove lui vuole laurearsi. Ella è un osso duro e Connor, per non rischiare la bocciatura, dovrà partecipare a un progetto speciale. Quando scocca la scintilla, nessuno dei due è pronto ad affrontare i propri veri sentimenti, ma sarà l’amore a impartire loro la più dura delle lezioni.
Impressioni:
La Probst talvolta riesce a stupirmi perché quando meno te lo aspetti riesce a scrivere delle storie belle, coinvolgenti, sensuali e attuali anche se brevi. La maggior parte dei libri che ho letto di questa autrice sono pieni di clichè sulle abitudini (veramente sorpassate) degli italiani, sono eccessivamente sdolcinati e spesso irreali mentre in questo racconto non c’è nulla di tutto questo, ha un equilibrio perfetto tra vita vera e romanticismo e mi è piaciuto un sacco. Nonostante la brevità non manca niente, si riesce a conoscere in modo approfondito entrambi i protagonisti e alla fine si rimane con uno stato d’animo positivo, soddisfa pienamente. Assolutamente consigliato.
4,6) Desiderando te
Data pubblicazione: 16 Marzo 2017
Titolo originale: Searching for disaster (2016)
Editore: Corbaccio
Ambientazione: Stati Uniti, oggi
Genere: romance contemporaneo
Livello di sensualità: medio/alto
Lunghezza: 220 pagine
Prezzo: ebook € 6,99
Sinossi:
Sei anni prima Isabella MacKenzie aveva incontrato Liam al college: gentile, comprensivo affascinante: avevano trascorso una notte insieme. Una notte in cui era successo qualcosa di magico e indimenticabile. Una notte, tuttavia, in cui Isabella era entrata nel tunnel buio della droga e Liam si era volatilizzato. Sei anni dopo Isabella si è rifatta faticosamente una vita, adesso lavora come receptionist all’agenzia Kinnection e spera anche lei di trovare l’amore della sua vita. Finché non le compare davanti l’ufficiale William Devine… Liam. Anche lui è diverso ed è alla ricerca di una donna con cui stabilire un rapporto più vero e profondo. Non può farsi sfuggire questa seconda occasione e sarà disposto a fare di tutto per dimostrare a Isabella di essere l’uomo giusto per lei.
Impressioni:
Questa storia non è lunga però è strutturata bene, gli approfondimenti necessari ci sono e nel complesso mi è piaciuta. Ho apprezzato molto il personaggio di Isabella mentre nei libri precedenti, quando compariva, l’avevo trovata insopportabile. Il suo percorso è di quelli difficili, è stata una tossicodipendente, ha usato il sesso facile come palliativo contro le sue insicurezze, insomma ha avuto un atteggiamento autodistruttivo fino a quando, dopo avere toccato il fondo, ha ripreso in mano le redini della sua vita, si è disintossicata, ha fatto pace con i suoi famigliari e si è trovata un lavoro che ama. Ricorda ancora però il ragazzo con il quale ha passato una notte fantastica e quasi irreale 6 anni prima e, quando lo rincontra, si rende conto che l’attrazione provata allora era qualcosa di speciale, che capita poche volte nella vita. Liam è un poliziotto e un uomo tutto d’un pezzo, è una brava persona che vive senza mai uscire dagli schemi però sente che gli manca qualcosa, è irrequieto e anche lui non ha mai dimenticato quella ragazza così sopra le righe con la quale ha fatto sesso 6 anni prima. Quando la ritrova è deciso a darsi una seconda possibilità ma si scontra con l’atteggiamento distante di Izzi che non si sente all’altezza di un uomo così buono e comprensivo, ha paura di ricadere nei vecchi errori e di rovinargli la vita. Insomma è una storia sulle seconde occasioni, sul saper perdonare e perdonarsi e sul lasciarsi il passato alle spalle perchè tutti meritano di essere felici anche se si sono fatti degli errori.
SERIE DARK BLESSING
1) Fire
jennifer-probst-4Data pubblicazione: marzo 2015
Titolo originale: Dante’s Fire (2014)
Editore: Corbaccio
Genere: Superheroes – Paranormal
Ambientazione: Stati Uniti, oggi
Sensualità: medio / alta
Numero pagine: 154
Prezzo: formato cartaceo € 10,20 eBook € 9,99
Trama:
Dante Stark ha un dono e una maledizione al tempo stesso: in seguito a un’esperienza traumatica vissuta da bambino, ha acquisito un potere speciale che gli permette di salvare gli altri dal pericolo, ma a caro prezzo: la sua solitudine. Infatti, a causa della sua missione, Dante non può legarsi a nessuna donna, non può amare né essere amato. Tristemente rassegnato al suo destino, Dante una sera salva da uno stupro Selina. L’incontro con la ragazza lo costringe a confrontarsi con le sue paure più remote, i suoi desideri più ardenti, la sua capacità di amare… Ma può esserci un futuro per due anime tormentate?
Impressioni:
Nonostante sia piuttosto breve ho trovato questo nuovo romanzo della Probst pienamente soddisfacente, è ben scritto, pieno di emozioni, quasi magico, è romantico, appassionante e profondamente sentimentale. È la prima volta che leggo un libro con un supereroe, so che è un genere che va molto in America, basta guardare tutti i film che hanno per protagonisti gli eroi dei fumetti della Marvel e mi ha fatto venire voglia di leggerne altri simili. Lo spunto dell’uomo un po’ anonimo che lavora all’ufficio posta di una grande azienda e che di notte, grazie ai poteri che gli sono stati trasmessi dal padre, salva le donne dai tentativi di stupro per poi aiutarle ad uscire dalla spirale di paura in cui precipitano, è veramente originale per quanto mi riguarda. Ricorda un po’ Clark Kent / Superman solo che Daniel / Dante non può volare ma si smaterializza quando sente che qualcuno ha bisogno del suo aiuto e punisce i malvagi tatuando loro a fuoco un segno distintivo sul braccio. Quando sono stati marchiati non possono più aggredire nessuna altrimenti il marchio prende fuoco. Dante è un uomo buono, capisce gli stati d’animo delle vittime, se ne prende cura amorevolmente ma vorrebbe qualcuna da amare solo che nessuna donna può riuscire a comprendere il fatto che, durante la notte, lui è costretto a sparire per aiutarne altre in difficoltà. Questo è il suo destino e non può fare niente per cambiarlo, non si può opporre alla chiamata quando arriva, non è immortale, non è super forte ma ciò che fa è immensamente grande. Dante è anche il segreto proprietario della ditta dove lavora Selina, anche se per tutti è solo quello che consegna la posta e che ama le magliette con le immagini dei gruppi heavy-metal, e da due anni è innamorato di lei. Selina è una donna che si è fatta da sola, è indipendente, vuole fare carriera e prova un’attrazione quasi indesiderata per Daniel / Dante ma, dopo un tentativo di stupro e il salvataggio di lui, le sue priorità cambiano e capisce di avere anche lei bisogno di qualcuno che la ami veramente. Non vado più a fondo nella spiegazione per non fare troppi spoiler, anticipo solo che alla fine Dante incontrerà qualcuno con poteri simili ai suoi e che sarà la protagonista del prossimo libro dove forse verrà spiegato chi e cosa sono veramente questi supereroi e da dove vengono. Non vedo l’ora che venga pubblicato, peccato che non ho trovato nessuna notizia in merito anche se la Probst ha confermato che questo secondo libro ci sarà.
SERIE SEX ON THE BEACH
Seguimi
jennifer (Custom)Data pubblicazione: 14 aprile 2016
Titolo originale: Beyond me (2014)
Editore: Corbaccio
Genere: romance contemporaneo
Ambientazione: Stati Uniti, oggi

Lunghezza: 200 pagine
Prezzo: eBook € 9,99 cartaceo € 10,97
Trama:
Quando Quinn ha accettato di trascorre un weekend di puro divertimento a Key West non sapeva che avrebbe incontrato James Hunt. E quando James Hunt le ha fatto capire che dietro i suoi occhi blu come il mare c’era un uomo disposto ad amarla per tutta la vita, lei gli ha creduto, senza immaginare che la loro relazione si basava su una menzogna… E quando James e i suoi amici hanno scommesso sul fatto che James sarebbe riuscito a portarsi a letto Quinn nel weekend, non si è reso conto che era Quinn che voleva e che la scommessa non gli interessava più nulla. Certo se Quinn fosse venuta a sapere la verità…
Prendimi
Data pubblicazione: giugno 2016
Titolo originale: Chasing me (2015)
Editore: Corbaccio
Genere: romance contemporaneo
Ambientazione: Stati Uniti, oggi
Lunghezza: 170 pagine
Prezzo: ebook € 3,49 cartaceo € 10,97
Sinossi:
James e Quinn cercano di trasformare la loro storia occasionale in una relazione che resiste al tempo e alla quotidianità. James l’ha seguita a Chicago dove tenta di guadagnarsi da vivere senza ricorrere alla sua favolosa eredità. Si è iscritto alla Scuola d’arte, mentre Quinn sta completando gli studi come assistente sociale, e cerca in tutti i modi di meritarsi l’amore di Quinn. Sono cambiamenti positivi, che fanno maturare entrambi, ma l’amore, per quanto profondo, è messo a dura prova dal logoramento delle difficoltà quotidiane. Riusciranno James e Quinn a mantenere la promessa che si sono fatti?
TITOLI SINGOLI
Vendetta piccante
jennifer-probst-6Data pubblicazione: giugno 2014
Titolo originale: All the way (2013)
Editore: Corbaccio
Genere: romance contemporaneo
Sensualità: medio / alta
Numero pagine: 285
Prezzo: formato cartaceo € 11,82 eBook € 9,99
Trama:
Miranda Storme mai si sarebbe aspettata di incontrare di nuovo Gavin Luciano. Tre anni prima avevano avuto una storia, ma lui l’aveva improvvisamente abbandonata lasciandola a pezzi. Adesso Gavin è tornato sui suoi passi e Miranda può concedersi il piacere di vendicarsi… stroncando il ristorante di Gavin sul giornale su cui lei scrive. Praticamente un incubo per Gavin, che da pochi mesi ha assunto la gestione del ristorante di famiglia per salvarlo dal fallimento. Ma non è solo questo, il fatto è che Gavin è rimasto folgorato da questo nuovo incontro e ha deciso di chiedere un’altra chance: otto settimane per dimostrare di essere un buon cuoco in cucina… e per riconquistare Miranda… a letto. Una proposta decisamente allettante!
Impressioni:
A parte la mania per me incomprensibile di questa autrice di scrivere sugli italiani mettendo sempre in risalto degli atteggiamenti che poco hanno a che vedere con la realtà oppure, per quanto riguarda il cibo, far passare il messaggio che noi mangiamo aglio anche a colazione per non parlare degli spaghetti con le polpette che se li sono inventati gli americani visto che in Italia non esistono, ho trovato il libro carino e rilassante, ottimo da leggere prendendo il sole in giardino com’è successo a me oggi. Miranda è una ragazza che ha amato e che ha sofferto per amore, che è stata abbandonata con un misero messaggio come succede in molti casi e che è riuscita a superare questo dolore andando avanti e creandosi un’occupazione invidiabile e di successo come critico gastronomico. Gavin è un uomo complesso, amava Miranda ma aveva paura di impegnarsi e di lasciarsi sfuggire l’opportunità di fare carriera e diventare ricco se si fosse legato troppo a lei. Negli anni di lontananza però ha lavorato su se stesso e ha capito quello che aveva perso lasciandola e allontanandosi dalla sua incasinata ma simpatica famiglia. Il libro parla delle fasi del loro riavvicinamento, dei dubbi, della rabbia, del desiderio di vendetta e della necessità di perdonare, dimenticare e andare avanti. L’autrice riesce a mettere sul piatto pregi e difetti di entrambi, ci descrive in modo semplice ma efficace le loro paure e le loro speranze perchè Gavin e Miranda sono come noi, lui non è un superuomo e lei non è perfetta ma il loro percorso e quello di due persone che si amano e che imparano un po’ alla volta a fidarsi uno dell’altro. Questo libro è sicuramente più riuscito rispetto ad un paio della serie “Marriage to a billionaire”, c’è meno sesso ma maggior approfondimento psicologico e mi ha convinto.
P.S.: molto belle le citazioni di Frank Sinatra del padre di Gavin.  
Potere esecutivo
probst (Custom)Data pubblicazione: 11 febbraio 2016
Titolo originale: Executive seduction (2012)
Serie: titolo autoconclusivo
Editore: Corbaccio
Genere: romance contemporaneo
Lunghezza: 240 pagine
Prezzo: ebook € 9,99
Trama:
UN UOMO POTENTE E SPREGIUDICATO, UN’AFFASCINANTE MAESTRA DI YOGA, DUE MONDI SOLO APPARENTEMENTE INCONCILIABILI…
Logan Grant si è reso conto di essere finito nei pasticci non appena ha messo gli occhi su Chandler. Ha accettato l’affare che lei gli proponeva perché voleva ricavarne un buon profitto ma… adesso è lei che vuole. E accetta di partecipare a un gioco in cui amore, desiderio e potere si mescolano pericolosamente. La posta in gioco sono milioni di dollari, ma Logan riuscirà ad averli solo se otterrà il anche il cuore di Chandler.
Chandler Santell ha sempre evitato uomini ricchi e potenti che credono più nei soldi che nell’amore. Ma quando il suo prestigioso Centro di yoga si trova sull’orlo del fallimento, l’unico uomo che può aiutarla è Logan Grant, il peggior squalo nel mondo della finanza. E Chandler è disposta a tutto per salvare il suo sogno. Proprio tutto.
TITOLI NON DISPONIBILI IN ITALIANO
SERIE STEELE BROTHERS
Questa serie è inedita in italiano e conta quattro titoli, “Catch me”, “Play me”, “Dare me” e “Beg me”.
ALTRI TITOLI SINGOLI
Holiday Hoax
Sex, lies and contracts,
The tantric principle
Secrets

 

Last updated by at .

Se l'articolo ti piace condividilo

2 comments

    • Antonella Bonvissuto on 31/08/2017 at 19:28
    • Reply

    grazie mille. Finalmente ho trovato il giusto ordine per leggere questi libri che mi incuriosiscono

    1. Prego 😉

Lascia un commento

Your email address will not be published.